• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

U

Utente Cancellato 78208

Ospite
Buonasera vorrei un chiarimento se e' possibile, ho aperto il testamento di mio padre mia ha dato la sua quota quella di mamma e la disponibile,premetto che i miei fratelli non vogliono niente e nemmeno firmare, la loro quota, due di loro la vorrebbero dare a me in sede di testamento...si puo' fare, gli altri non accettano , non per ripicca ma perche' non gli serve questo piccolo immobile e non vogliono nemmeno dare soldi ne successione ne atto per ognuno di pagamento da fare per accettare.Hanno detto che fra 10 anni saranno automaticamente fuori..e' vero?Grazie mille.
 
U

Utente Cancellato 78208

Ospite
Il testamento mi ha lasciato il 7 di mamma il 7 suo ed il 7 la disponibile .Il restante ai miei fratelli che sono sei, due vogliono donarmi la loro quota l'appartamentino e di 56 mq..gli altri 4 hanno detto che non andranno proprio dal notaio non sono interessati.Per adesso ho speso 1500 euro per aprirlo ma se non si mettono d'accordo non faccio la successione ancora.Io sono single vivevo con papa' vedovo.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Non è ancora chiaro, soprattutto cos’è la “quota di mamma”, che, se non ho capito male, è mancata prima di tuo padre, quindi non aveva più “quote”.
Penso ti convenga chiedere consiglio ad un notaio, lo stesso presso il quale hai fatto pubblicare il testamento, per trovare la strada più semplice ed economica per ottenere il risultato che speri di ottenere.
 
U

Utente Cancellato 78208

Ospite
Allora ho avuto 330 millessimi siamo in sette si solo quello c'e' mio fratello mi vorrebbe dare la sua parte ed ancora deve accettare lo puo' fare senza troppa burocrazia in fase di accettazione liquido lui e mi passa la sua quota?Spero di avervi fatto capire..grazie mille per il tempo dedicatomi.
 

plutarco

Membro Attivo
Privato Cittadino
Allora ho avuto 330 millessimi siamo in sette si solo quello c'e' mio fratello mi vorrebbe dare la sua parte ed ancora deve accettare lo puo' fare senza troppa burocrazia in fase di accettazione liquido lui e mi passa la sua quota?Spero di avervi fatto capire..grazie mille per il tempo dedicatomi.
Certo, ma ci vuole un notaio. Il fratello può donare o vendere, in base al tipo di accordo.
 
U

Utente Cancellato 78208

Ospite
Certamente che pago io, ma il bene almeno rimane in famiglia avendo la disponibile e' la maggioranza ,voglio esaudire mio padre non venderla, ho fatto le chiavi per tutti, non mi interessa il bene come' danaro ,ma come sacrifici fatti dai nostri genitori, loro possono venire quando vogliono, ma facendo io la quota maggiore e disponibile non possono vendere a degli estranei.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Roma piazza bologna ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Buongiorno e saluti.
Sto attingendo a piene mani dai suoi suggerimenti, e volevo ringraziarla per questo.
In particolare sono due giorni che mi sono trasferito a Roma e sto lavorando sull'acquisizione di immobili, venendo da una realtà dove per ogni compratore ci sono 100 immobili in vendita.
Raquel Fossati ha scritto sul profilo di Alby64.
Buongiorno Alby, ho visto il tuo messaggio sull'affitto per la cittadinanza, vorrei sapere se hai affittato la proprietà ai brasiliani e come è stata l'esperienza. Grazie mille.
Alto