• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Galeone

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Buonasera,

recentemente abbiamo fatto delle proposte per una casa.

Abbiamo puntato e scelto un appartamento in una zona molto bella. Il costo è 168.000 con ristrutturazione da fare (oppure 188.000 + box).

Abbiamo inizialmente proposto 140.000, però l'agente non ha preso la proposta. Ci siamo spinti fino a 150.000 e l'agente ha valutato buona l'offerta. Ma la proprietaria no.

Abbiamo rialzato a 160.000, ma alla fine i proprietari hanno deciso che non avrebbero accettato di vendere solo la casa, preferendo vendere tutto compreso, a partire da una cifra intorno ai 175.000.



A noi questo appartamento piace molto, e vorremmo sapere se sia una buona idea alzare il prezzo a 170.000, considerando che per le ristrutturazioni ci vorrebbero almeno 30.000.

Cosa ne pensate?
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Se l'immobile vi piace molto come dici, puoi provare ad offrire 170k non è detto comunque che la proprietà accetti... avendo già ridotto la sua richiesta iniziale.
Và pure considerato se l'offerta che fai è vincolata all'ottenimento del mutuo o è nella tua disponibilità....
L'agenzia che vi segue cosa vi consiglia?
 

Galeone

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
L'agenzia non ha dato particolari consigli, infatti noi non ci sentiamo seguiti.
Sappiamo che la signora valuta proposte da 175.000 tutto completo.
A noi non è piaciuto questo cambio di idea. Perchè 160.000 su 168.000 (solo casa) per una casa da ristrutturare ci sono sembrati già troppi.

La proposta sarebbe comunque vincolata all'accettazione del mutuo, ma quello ci sembra l'ultimo problema.
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Immobili simili in zona sono quotati come il vostro o meno, quanti metri sono, a che piano è? E' in condominio o no... se si quanto sono le spese di condominio.. tante sono le voci che concorrono a fare il prezzo.
Se a vostro parere siete già fuori mercato potete provare ad aspettare, se la proprietà è nella necessità di vendere... si farà avanti... sempre che nel frattempo non si presenti un altro compratore.
Non sottovalutate la richiesta del mutuo... ogni banca ha i suoi tempi, le loro procedure, ed a volte non lo concedono.
Se il prezzo di vendita è alto, il perito della banca potrebbe fare problemi.... e mentre voi verificate se il mutuo è fattibile la parte venditrice aspetta...
Se invece l'avete già contattata ed avete un "assenso" di massima un primo passo lo avete già fatto.
 

Galeone

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Immobili simili in zona sono quotati come il vostro o meno?
Si ma secondo me sono supervalutati, perchè sono tutti da ristrutturare.


Se a vostro parere siete già fuori mercato potete provare ad aspettare, se la proprietà è nella necessità di vendere... si farà avanti... sempre che nel frattempo non si presenti un altro compratore.
La casa è lì da 1 anno, e sembra (se abbiamo capito bene) che la nostra fosse la prima proposta scritta

Se il prezzo di vendita è alto, il perito della banca potrebbe fare problemi.... e mentre voi verificate se il mutuo è fattibile la parte venditrice aspetta...
Se invece l'avete già contattata ed avete un "assenso" di massima un primo passo lo avete già fatto.
Vuol dire che la banca potrebbe sottovalutare l'immobile, e quindi darci un mutuo inferiore, ma il prezzo finale rimane uguale?
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Mi viene da pensare che se l'immobile è in vendita da un anno e la vostra è la prima offerta.... forse è un pochino sovrastimato, aspettate a rialzare ulteriormente.
Sì se il perito lo valuta meno il mutuo erogato è sulla valutazione del perito.
Il mutuo è un'ipoteca sull'appartamento... se doveste smettere di pagarlo... e dovessero venderlo la banca non vorrebbe rimetterci.
Il prezzo d'acquisto è quello che concordate con la parte venditrice.
 

Galeone

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Mi viene da pensare che se l'immobile è in vendita da un anno e la vostra è la prima offerta.... forse è un pochino sovrastimato, aspettate a rialzare ulteriormente.

Peccato che io e la mia ragazza vorremmo chiedere un mutuo presto per avere il massimo dei benefici (dovuti ai contratti e all'età). Insomma, noi siamo un po' in ansia... e la signora non sembra avere fretta di vendere
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
La fretta nell'acquistare un immobile non è buona cosa, avete verificato che l'immobile sia a posto catastalmente, ha l'abitabilità? Vi sono ipoteche sullo stesso?
Se non avete un tecnico di fiducia che vi segue potreste, concordando la visita con l'agenzia, chiedere alla banca che dovrebbe erogarvi il mutuo di mandare il perito per una valutazione dell'immobile.
E' una operazione a pagamento, mi sembra le banche lo facciano, poi la perizia resta valida per sei mesi.
Almeno vi fate una idea se il prezzo è congruo.
 

Galeone

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
E' una operazione a pagamento, mi sembra le banche lo facciano, poi la perizia resta valida per sei mesi.

Non lo sapevo... grazie
La casa comunque è a posto.
E' da ottobre circa che lo seguiamo...e abbiamo visto intanto diversi appartamenti, prima di lanciarci su questo
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Insomma, noi siamo un po' in ansia... e la signora non sembra avere fretta di vendere
Se non ha fretta non potete farci niente, non è obbligata a vendere, ne tantomeno a vendere ad un prezzo che non le garba.
Se la seguite da ottobre evidentemente è quella che vi soddisfa di più, quindi potrebbe avere qualcosa più delle altre che avete scartato.
Ovvero vista dalle due parti (venditore e acquirente) le aspettative sono diverse, se ti interessa molto sei tu che devi avvicinarti alla richiesta, sperando che non cambi ancora idea.
 

leolaz

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
"La mediazione perfetta è quella che lascia scontente entrambe le parti".
cit. un mio vecchio maestro. :cammello:
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
"La mediazione perfetta è quella che lascia scontente entrambe le parti".
cit. un mio vecchio maestro. :cammello:
della serie vivere felici e scontenti.
Secondo me non è corretta questa citazione, o meglio per arrivare alla mediazione ci vuole la rottura, ma questo non significa che le parti siano scontente o forse intendeva dal punto di vista economico .... mi sa di si .... forse.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto