1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maxsalv

    maxsalv Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, vorrei un opinione o risposta a questo mio quesito:
    io e mia moglie possediamo ognuno un appartamento nella stessa casa bifamiliare accatastata come condominio, è possibile unire i due appartamenti al fine di avere la tassazione come prima casa?
    Sul mio grava ipoteca e mutuo, sul suo nulla, al momento, pur avendo la separazione dei beni, quello di mia moglie risulta come seconda casa con tassazione conseguente, pesante, cui vorremmo porre rimedio unificando i due appartamenti.
    Grazie.
    Salvadori Massimo
     
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    L'unificazione di due immobili, intestati a partite diverse , non è ammesso catastalmente.

    O meglio, per il catasto esiste una complessa procedura, che permette di identificare un immobile "unito di fatto" con titolarità diverse: ne nasce una sorta di "graffatura" dei due sub o delle due particelle, ma rimane distinta , ai fini fiscali, la rendita catastale, pur mantenendo omogenea classificazione.

    Dubito però che questo passaggio sia atto a risolvere il vostro problema, ai fini della tassazione prima casa.

    Rimarrebbe quindi solo la strada della compravendita delle rispettive quote tra voi due: con conseguenti costi notarili, imposte di registro ed ipocatastali (credo anche quelle), per evitare altre imposte......
     
  3. maxsalv

    maxsalv Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Anzitutto ringrazio per la risposta, eventualmente la donazione da parte di mia moglie a me e poi unificare catastalmente gli immobili potrebbe essere una soluzione, dato
    che i due appartamenti sono unti di fatto dalla scala interna che è comune ad entrambi?
    Grazie ancora per le risposte.
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Per equità ... bisognerebbe aggiungere anche una donazione tua, a tua moglie, ... ma questa è una altra storia.
    Poi potrebbero sorgere problemi in caso voleste vendere...
    Anche la donazione sconta imposte ipocatastali. Sicuro che ne valga la pena?
     
  5. maxsalv

    maxsalv Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Purtroppo non ho idea dei costi notarili per le donazioni tra coniugi, né per quelle ipocatastali (mi spieghi cosa sono?), ma ti posso dire che gli ultimi due anni (2014 e 2015) solo di tasse comunali ciè costato quasi €. 1800,00.......
    Se tolgono davvero le tasse sulla prima casa......
    Che ne pensi?
     
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Per ogni atto immobiliare, che comporta volture, mi pare si paghi 2%+1% del valore catastale rivalutato, di imposta ipotecaria e catastale : sono balzelli dovuti alle conservatorie.

    Comunque può darsi ti convenga.
    ma attento ad un altro risvolto: visto che l'imposta versata non è trascurabile, deduco che l'immobile avesse una rendita abbastanza alta: non è che fondendo le due unità ti scatta anche il classamento ad una categoria superiore?
     
  7. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao Massimo,
    non riesco a capire. Ognuno di voi è intestatario di un appartamento ma, immagino, avete deciso di mantenere la residenza nel medesimo appartamento, probabilmente perchè rientrando nel medesimo nucleo familiare ci saranno assegni familiari e detrazioni superiori al costo dell'IMU come abitazione secondaria per l'immobile intestato a tua moglie. E' corretto?

    Fondere le due unità è naturalmente possibile a patto di affrontare le spese urbanistiche, notarili e catastali connesse alla fusione delle due unità.
    Se si aggiunge che l'immobile così ottenuto, in linea di massima, subisce un deprezzamento, è improbabile che la maggiore tassazione della seconda casa possa essere ammortizzata dalle spese connesse all'operazione.
    Per tagliare la testa al toro puoi comunque rivolgerti ad un tecnico chiedendo un preventivo delle spese...
     
  8. maxsalv

    maxsalv Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Tutto è nato dal fatto che essendo al catasto un condominio di due alloggi, pensavamo che potessimo avere entrambi una prima casa per la tassazione, invece essendo unico il nucleo famigliare l'alloggio di mia moglie, libero da ipoteche etc., è considerato seconda casa e tassato di conseguenza con l'aliquota al 9,2% (Tasi, tari....) ora oltretutto avendo la proprietà del garage immaginate cosa dobbiamo pagare.(Rendita catastale mio €. 795,00, suo €. 365,00 + 70 garage)
    Quindi cercavamo il modo di limitare i costi per evitare dei salassi ogni anno ma non essendo del ramo non abbiamo idea dei costi e delle soluzioni, ammesso ve ne siano, possibili.
    Vi ringrazio delle risposte proverò a sentire in zona (Torino) e vedremo.
    Saluti.
     
  9. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non avevo notato che scrivete da Trana: ho ricordi di gioventù in quel di San Bernardino.... Povera caserma: l'hanno lasciata in completo abbandono. (tanto non è roba loro....). Chiuso l'inciso. Veniamo al tuo caso.
    Nella tua esposizioni ci sono delle imperfezioni:
    a catasto non sanno quasi cosa sia un condominio, che non ha personalità giuridica.
    Devo intendere che a catasto esistono, come logico, due unità indipendenti, una tua e una di tua moglie

    Anche qui, cosa realmente è tassata è l'IMU dell'alloggio come seconda casa. (solo la prima è esclusa). In passato, cioè con l'ICI, potevate entrambi dichiararla come casa principale e godere di aliquota ridotta per entrambi, magari differenziando la residenza tra voi due..
    Con l'IMU hanno tolto questa possibilità: prevale il concetto di abitazione familiare: e nell'ambito del medesimo nucleo non si possono avere due case principali. Ergo la seconda è tassata con aliquota ordinaria.
    Tasi e Tari li paghereste comunque, con la medesima aliquota o quasi.

    Non è una rendita elevata: quindi dubito rientrereste nelle spese
     
  10. maxsalv

    maxsalv Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok, ho capito.
    Tra l'altro noi siamo a 100 mt. in linea d'aria dalla caserma cui fai riferimento.
    Grazie per il momento.
    Max
     
  11. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    scusatemi, se non ho capito male...perchè fonderli? Uno è in capo al marito, uno alla moglie. basta.....Spostare la residenza e paghereste lo stesso prima casa! Qualora vogliate fondere lo stesso....occorre chiarire due cose, siete in comunione dei beni? Quando vi siete sposati e quando avete acquistato?
     
  12. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Attento. Con IMU non è più così: il nucleo familiare avrà comunque una sola casa principale: il giochino della residenza non dovrebbe più valere.
     
  13. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Dipende se in separazione o in comunione appunto...
     
  14. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    :domanda:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina