1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. manuela1111

    manuela1111 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Scusa, inserisco la mia domanda qui, in quanto non mi fa aprire una nuova discussione.
    Confidando nella vostra esperienza e professionalità, vorrei saper come si calcola il valore di un immobile di €.200.000,00, considerando che i soggetti sono 3 e che uno ha il diritto di abitazione per 1/2 (anni 55), i figli (anni 30 e 32) nuda proprietà per 1/2, nonchè per la piena proprietà per la restante quota di 1/2 e quindi, unitamente per la piena proprietà dell'intero.
    Grazie della vostra collaborazione
     
  2. Kurt

    Kurt Membro Attivo

    Altro Professionista
    La tabella usufrutto 2012 allegata al D.P.R. n. 131/86 (T.U. Imposte di Registro) in relazione all’età dell’usufruttuario prevede per un soggetto da 54 a 56 anni un coefficiente pari a 26% con valore usufrutto 65% 3 nuda proprietà 35%.

    Ad es.: appartamento A/2 con Rendita Catastale di E. 1.000,00
    • rendita catastale E. 1.000 x
    • moltiplicatore 115,50
    • valore piena proprietà E. 115.500 x
    • tasso d’interesse legale 2,5%
    • valore rendita annua E. 2.887,50

    Età del beneficiario anni 55 = coeff. 26.
    Ritornando al nostro esempio:
    • valore rendita annua E. 2.887,50 x
    • coefficiente età usufruttuario 26 =
    • valore dell’usufrutto E. 75.075

    valore della piena proprietà E. 115.500,00
    • età dell’usufruttuario anni 55 coeff. 26
    • val. % US. 65%
    • val. % n. prop. 35%
    Risultati
    • E. 115.500 x 65% = E. 75.075 (val. usufr.)
    • E. 115.500 x 35% = E. 40.425 (val. n. prop.)

    Occorre, infine, precisare che la presente tabella può essere utilizzata anche in ordine al diritto di abitazione che ha le stesse caratteristiche, sotto questo profilo, del diritto di usufrutto.

    Quindi per metà del valore si avrà

    E 75.075 x 50% = E 37.538 (valore usufrutto caso)
    E 40.425 x 50% = E 20.212 (valore nuda proprietà) da dividere per 2 in capo ai due figli

    115.500 x 50% = 57.750 (50% dell’intera proprietà) da dividere per 3 pieni proprietari

    Quota a) 37.538 + 57.750/3 = 56.788
    Quota b) 20.212/2 + 57.750/3 = 29.356
    Quota c) 20.212/2 + 57.750/3 = 29.356
    L’intero è 56.788 + 29.356 + 29.356 = 115.498 + 2 arrot. = 115.500

    Tutto ciò detto è un'indicazione perchè il professionista che ti seguirà avrà la responsabilità dei conteggi
    Kurt
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina