• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Doge

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve a tutti.
Volevo porre una domanda a persone del mestiere.
Io e la mia famiglia abbiamo un grande immobile di proprietà,una villa di circa 1000mq Con circa 3000mq di terreno (con cubatura disponibile per ampliare o costruire)che ospita sia un'attività sia appartamenti di nostra residenza.
Sto leggendo queste nuove normative per la restituzione, secondo voi potrebbe essere un buon pretesto per vendere e ricavarne qualcosa in più rispetto agli scorsi anni di "crisi"?o non cambia nulla per gli immobili di questo tipo? grazie anticipatamente
 

Doge

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
È perfettamente abitabile è divisa in due parti una costruita negli anni 80 trasformata in attività quindi se uno la volesse riconvertire in appartamenti o residenza singola dovrebbe fare dei lavori.
L'altra edificata nel 2003 divisa in 3 piani.
Piano terra e primo piano due appartamenti privati e l'ultimo piano è sempre adibito all'attività.
 

Doge

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
È venuta una agenzia del territorio a periziare ma non l'ha presa in carico perché troppo grande.
Ci sono agenzie specializzate nel settore?
 

francesca63

Membro storico (ex agente)
Privato Cittadino
È perfettamente abitabile è divisa in due parti una costruita negli anni 80 trasformata in attività quindi se uno la volesse riconvertire in appartamenti o residenza singola dovrebbe fare dei lavori.
L'altra edificata nel 2003 divisa in 3 piani.
Piano terra e primo piano due appartamenti privati e l'ultimo piano è sempre adibito all'attività.
Le variabili per vendere bene un immobile del genere sono molte; posizione, tipo di attività, tipo di clientela, concorrenza esistente, livello degli impianti e delle attrezzature, redditività ( ante covid), aspetto estetico dell'edificio e altro.
Chi volesse comprare per ristrutturare, probabilmente lo farebbe per fare un investimento, e forse sarebbe quello che ti offre di meno , visto che ci deve guadagnare. Ma potrebbe anche essere l’unica possibilità di vendita...
Per valutare come proporre la vendita e come valorizzare al meglio il vostro immobile penso ti serva un agente esperto nella vendita di attività ( se è appetibile), o uno che abbia contatti con i costruttori della zona.
Non è come vendere ius appartamento in condominio....
 
Ultima modifica:

Mihaela Olos

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
È venuta una agenzia del territorio a periziare ma non l'ha presa in carico perché troppo grande.
Ci sono agenzie specializzate nel settore?
Siamo vicini, il mondo è piccolo...
Condivido pienamente il commento di Francesca, anche in merito ad una corretta valutazione, ci sono alcuni parametri da valutare, come una eventuale ristrutturazione, un cambio di destinazione d'uso, tenendo conto del terreno edificabile, facendo magari un progetto di vendita. Attualmente una valida ristrutturazione può essere "utile" se si hanno ben chiare le idee.
 

Mihaela Olos

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
@Doge se preferisce ci possiamo mettere in contatto per un sopralluogo e due chiacchiere su un eventuale progetto di vendita. Se mi da un riferimento su Fara la contatto io.
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Salve a tutti.
Volevo porre una domanda a persone del mestiere.
Io e la mia famiglia abbiamo un grande immobile di proprietà,una villa di circa 1000mq Con circa 3000mq di terreno (con cubatura disponibile per ampliare o costruire)che ospita sia un'attività sia appartamenti di nostra residenza.
Sto leggendo queste nuove normative per la restituzione, secondo voi potrebbe essere un buon pretesto per vendere e ricavarne qualcosa in più rispetto agli scorsi anni di "crisi"?o non cambia nulla per gli immobili di questo tipo? grazie anticipatamente
Se trai lavori valuti la possibilità di accedere al "110%" a mio avviso conviene darsi una mossa perché il tempo stringe e l'iter è relativamente lungo (considerando che i termotecnici abilitati sono oberati).
Fase 1: contattare termotecnico e architetto per valutare il miglior intervento da farsi.
Fase 2: a fronte di un computo metrico estimativo redatto dai 2 professionisti di cui sopra, farsi fare 3 o 4 preventivi
Fase 3: contattare chi è disponibile ad acquisire il credito maturabile (banca, assicurazione, finanziaria etc).

Ridurre i consumi dell'immobile ed aggiornarlo sia negli impianti che nell'estetica, potrebbe non aumentarne il valore in maniera sensibile ma, di certo, ne aumenta le potenzialità d'interesse il che, tendenzialmente, velocizza la vendita e riduce (ma non cancella in toto) gli appigli per eventuali scontistiche richiesta dai papabili acquirenti.

Alla peggio ci si tiene l'immobile (ma con costi di gestione ridotti).
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, ho un quesito da porre: sono socio accomandatario di una società sas con oggetto sociale la mediazione immobiliare. Contemporaneamente posso essere socio accomandante di un'altra società sas con oggetto sociale la ristrutturazione di immobili?
Alexpa80 ha scritto sul profilo di francesca63.
Ciao Francesca, scusami.
Domani avrò il preliminare davanti al notaio.
Ancora non ho la delibera definitiva del mutuo.
L'agente mi ha chiesto già la provvigione.
Ma non si ottiene alla delibera definitiva?
Anche il consulente mi ha detto che la mia attualmente non é una delibera definitiva.
Grazie anticipatamente
Alto