1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. effe gi

    effe gi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve. Vorrei porre un quesito sulle possibili agevolazioni fiscali in caso di "scambio" casa con i propri genitori. Premetto che l'appartamento nel quale vivo, acquistato con agevolazioni prima casa, è anche gravato di mutuo e per il quale detraggo i relativi interessi. Per diversi motivi, è sorta l'esigenza, per la mia famiglia, di avere una casa più grande e per i miei genitori l'esatta opposta. La mia attuale casa è perfetta per le esigenze dei miei e sarebbe la loro futura casa. Per quanto mi riguarda, invece, comprerei un nuovo immobile con il ricavato della vendita della casa dei miei genitori, senza dover accendere un nuovo mutuo.
    Praticamente, al termine della compravendita, i miei genitori sarebbero residenti nella mia attuale casa (acquistata come prima casa e gravata di mutuo) mentre io e la mia famiglia in quella acquistata grazie alla vendita della loro proprietà.
    Come devo procedere per poter usufruire della agevolazioni prima casa per il riacquisto e continuare a detrarre gli interessi del mutuo sulla casa destinata ai miei genitori? Grazie anticipatamente a chi vorrà rispondere.
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non puoi.

    La detrazione fiscale degli interessi passivi del mutuo la puoi fare se si tratta della tua abitazione principale acquistata con i benefici fiscali della prima casa.

    Silvana
     
  3. effe gi

    effe gi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Dimenticavo di esporre un dettaglio: siamo tutti residenti nella stessa città.
    Ulteriore elemento di incertezza (almeno per me): Le istruzioni 730 affermano che per
    abitazione principale si intende quella nella quale il contribuente o i suoi familiari dimorano
    abitualmente. Sembra quindi che la detrazione spetta all'acquirente intestatario
    del contratto di mutuo, anche se l’immobile è adibito ad abitazione principale di un suo
    familiare.
    Quindi se io cedo ai miei genitori la mia casa e vado a risiedere nella loro è per entrambe le
    parti sia prima casa che abitazione principale (cosa che sostanzialmente è). O sbaglio?
    Non vorrei interpretare la norma a mio favore ed è per questo che vorrei il conforto di esperti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina