1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. AntonioSb

    AntonioSb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    in previsione di una vendita di un immobile si è scoperto che forse una porzione dello stesso era accatastata come fabbricato rurale. L'idea è quella di arrivare alla vendita con un immobile "pulito" dal punto di vista urbanistico e catastale. Dal punto di vista del catasto la situazione, così mi è stato detto, dovrebbe essere abbastanza facile da sanare con un ravvedimento operoso. Invece la parte urbanistica potrebbe dare dei problemi
    Per procedere ad un cambio di destinazione, se ho capito correttamente bisogna procedere alla deruralizzazione della porzione di immobile presentando un'istanza edilizia al Comune, e versare gli oneri di urbanizzazione e il contributo sul costo di costruzione

    Vorrei capire quanto può costare una deruralizzazione, che tempi può avere, se il comune può rifiutarla
    In generale qualsiasi suggerimento sulla situazione descritta sopra è utile
    Grazie
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Tutto dipende dalle aliquote vigenti del comune di competenza dove è ubicato l'immobile, per i tempi dalla strutturazione degli uffici preposti.
    In ogni caso attendiamo notizie da qualche iscritto della zona.
    In caso dovresti indicare il comune dove è ubicato l'immobile.
     
    A AntonioSb piace questo elemento.
  3. AntonioSb

    AntonioSb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'immobile è ad Accadia, provincia di Foggia
     
  4. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Devi incaricare un professionista del posto che possa studuare la pratica e verificare se il regolamento urbanistico consenta la trasformazione a residenziale, nonché se il fabbricato possegga o meno i requisiti igienico-sanitari (altezze, superfici, aerolluminazione ecc.) o se sia possibile adeguarli con opere
     
    A AntonioSb piace questo elemento.
  5. AntonioSb

    AntonioSb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, un geometra è già stato incaricato, e sto aspettando la risposta
    Spiego qual è il problema "commerciale". L'immobile è bello, grande e centrale, ma è un immobile antico in un paese di provincia, quindi il numero di proposte per l'acquisto è stato basso nel corso degli anni. La persona che lo vuole comprare sembra che sia una specie di artigiano, che lo userebbe sia come residenza sia per lavorare. Ha anche fretta di chiudere, secondo me per scadenze legate al suo lavoro. Il problema perciò è capire se la situazione è sanabile, e con che tempi, per evitare di perdere una vendita già a buon punto. Ho pensato anche di fare una donazione della porzione rurale (con spese notarili a carico dell'acquirente) o di creare un preliminare con delle clausole per cui l'acquirente compra ed entra nell'immobile e poi le spese di deruralizzazione rimangono a carico nostro, sia come spese di professionsta, che come spese di tasse oneri ed eventuali lavori di ristrutturazione
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina