1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Spermax

    Spermax Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    saluti a tutto il forum

    Ho un problema! Sto finalmente per vendere casa, ma nei documenti manca la carta di agibilità, richiesta dal costruttore a suo tempo ma mai pervenuta dal comune.
    A quanto ne so, devono passare 30 o + giorni, dopo di che l'agibilità viene diciamo autenticata automaticamente e di fatto rilasciata.
    Ho già fatto un concordato e una parte del denaro mi è stato già pervenuto dagli acquirenti dell'immobile, ma ora giustamente il loro notaio ha notato che manca l'agibilità, e la richiede per effettuare la vendita!

    Premetto che questo problema l'ho appreso oggi stesso, ho contattato subito l'agenzia immobiliare la quale ha contattato il comune, il quale ha risposto che devono contattare l'architetto comunale per informarsi......Vabè fino a qui niente!

    Io vorrei sapere: La carta di agibilità, è una cosa che la chiedi e te la rilasciano, contando che la domanda l'avevamo fatta da tempo, o ci sono delle prassi da seguire?
    Se si quali?

    Vi ringrazio per la cortesia e le risposte!
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se e' stata richiesta dal costruttore e non vi e' stata comunicazione negativa o richiesta di documentazione integrativa la normativa attuale prevede il silenzio assenso:

    dpr 380/2001 art 24 commi 3 e 4.

    3. Entro trenta giorni dalla ricezione della domanda di cui al comma 1, il dirigente o il responsabile del competente ufficio comunale, previa eventuale ispezione dell'edificio, rilascia il certificato di agibilità verificata la seguente documentazione:
    a) certificato di collaudo statico di cui all'articolo 67;
    b) certificato del competente ufficio tecnico della regione, di cui all'articolo 62, attestante la conformità delle opere eseguite nelle zone sismiche alle disposizioni di cui al capo IV della parte II;
    c) la documentazione indicata al comma 1;
    d) dichiarazione di conformità delle opere realizzate alla normativa vigente in materia di accessibilità e superamento delle barriere architettoniche di cui all'articolo 77, nonché all'articolo 82.

    4. Trascorso inutilmente il termine di cui al comma 3, l'agibilità si intende attestata nel caso sia stato rilasciato il parere dell'A.S.L. di cui all'articolo 4, comma 3, lettera a). In caso di autodichiarazione, il termine per la formazione del silenzio assenso é di sessanta giorni.
     
  3. Spermax

    Spermax Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ma potrebbero crearmi dei problemi tipo controlli di qua è di la misure ecc! O se la richiedo teoricamente dovrebbero darmela e basta?
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    SE non ti rispondono entro i tempi previsti dalla normativa hai di fatto l'agibilità.
    Potrebbero anche non darti nessun documento. Comunque se il costruttore effettivamente ha fatto richiesta a suo tempo e non c'e' stato diniego il tuo immobile ha l'agibilità anche senza documento.
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    chiedi appuntamento all'ufficio tecnico e inoltra la domanda di richiesta protocollata. anche se c'e stato il silenzio assenso il certificato lo devono rilasciare. di solito in 15 giorni.
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    nel caso di diniego verrete informati dei motivi del non rilascio. tu hai a suo tempo rogitato solo con la richiesta fatta dal costruttore, lo troverai scritto nel rogito ma dovresti anche trovare l'impegno sempre da parte del costruttore che nel caso di blocco dei termini provvederà a sua cura e spese a fornire documenti e altro per far in modo che comunque tu abbia acquistato un immobile con l'agibilità. quindi il comune ti dirà e nel caso dovrai andare dal costruttore.

    dipende nel caso il comune per qualche motivo avesse interrotto i termini e mai nessuno avesse provvudo a inoltrare e integrare documenti potrebbero e dico potrebbero fare un sopralluogo. informa il notaio e comunque in comune fai presente comunicando una data che entro una data dovrai rogitare .
     
    Ultima modifica di un moderatore: 8 Maggio 2014
    A Silvio Luise e ingelman piace questo messaggio.
  7. barbie1982

    barbie1982 Membro Junior

    Privato Cittadino
  8. Spermax

    Spermax Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Grazie ancora per il vostro tempo e la vostra cortesia! Il vostro aiuto è stato fondamentale, sono sempre pratiche che ti fanno accumulate ansia e stress, come ti può andare bene ti può andare male se non si conosci la materia!
    Se avrò altre perplessità posterò sul forum.
    Grazie
     
  9. PETRONILLA

    PETRONILLA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    l'importante è che tu abbia l'istanza di richiesta di agibilità con numero e data di presentazione al protocollo comunale. vale comunque, come già esposto, il silenzio-assenso
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  10. barbie1982

    barbie1982 Membro Junior

    Privato Cittadino
    io sto per comprare un appartamento,il condominio è stato costruito negli anni 70,il venditore non ha questo certificato,come devo fare??
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina