• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

aleciven

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ciao a tutti, ho una domanda da farvi, non essendo esperta: ho fatto il compromesso per una casa, il rogito sarà a giugno; i proprietari mi chiedono di fare la voltura di luce e acqua ora; in effetti dovrò andare per iniziare ad arredarla, verniciare, ecc...quindi userò energia elettrica e acqua, anceh se in minima parte. In questo caso, quindi solo con preliminare, è obbligatorio iniziare a pagare le bollette per il compratore? Grazie per le risposte
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Direi che di "obbligatorio" non c'è nulla.
Tutto sta negli accordi che le parti prendono tra loro.

Certo, che se come hai scritto tu, utilizzerai acqua ed energia elettrica per eseguire dei lavori, mi pare ragionevole che sia tu a pagare i consumi.
Magari attendi un paio di mesi a fare le volture e conseguentemente anche a fare i lavori, così riduci il costo (non tanto quello relativo ai consumi che saranno sicuramente sigui, quanto piuttosto quelli di gestione).
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
quindi solo con preliminare, è obbligatorio iniziare a pagare le bollette per il compratore?
Sei stata fortunata ad aver trovato un acquirente che si fida a farti entrare in casa, anche solo per imbiancare e mettere mobili , prima del rogito.
Direi che dovrai sostenere i costi dal momento in cui avrai la disponibilità, e non troverei strano se dovessi pagare anche parte delle spese condominiali (se di condominio si tratta).
Tanto vale fare già la voltura, quando comincerai ad “usarla”.
 

aleciven

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
ok ragazzi, grazie x le risposte; faccio le volture, e con questa mia disponibilità spero che mi diano le chiavi di casa prima del rogito, così da poter andare avanti velocemente e comodamente i lavori
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Beh, aspetta se non sei ancora del tutto sicura che ti diano le chiavi, e chiarisci le intenzioni del venditore.
Come detto devi pagare tu le utenze da quando avrai le chiavi, non prima.
E dopo il rogito se non avrai le chiavi prima.
 

aleciven

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
no, non ne sono sicura; nel preliminare c'è chiara la loro intenzione a non darmi le chiavi prima del rogito; praticamente quando devo entrare passo dall'agenzia immobiliare che mi ha venduto la casa a prendere le chiavi, è a 50 mt, molto vicino, poi entro e faccio quello che devo e le riporto. Sono ignorante in materia, ma mi pare giusto pagare x l'acqua e l'energia elettrica che consumiamo io o l'operaio che viene a farmi i lavori. Ma mi sarebbe molto + comodo avere le chiavi per non dover rispettare gli orari dell'agenzia o chiamare i venditori per farmi aprire. Tutto lì. Quindi legalmente non dovrei pagarle io, prima della consegna delle chiavi? Ma se la consegna è a rogito quando si fanno i lavori, se ci sono da fare?
 

cristian casabella

Membro Attivo
Agente Immobiliare
no, non ne sono sicura; nel preliminare c'è chiara la loro intenzione a non darmi le chiavi prima del rogito; praticamente quando devo entrare passo dall'agenzia immobiliare che mi ha venduto la casa a prendere le chiavi, è a 50 mt, molto vicino, poi entro e faccio quello che devo e le riporto. Sono ignorante in materia, ma mi pare giusto pagare x l'acqua e l'energia elettrica che consumiamo io o l'operaio che viene a farmi i lavori. Ma mi sarebbe molto + comodo avere le chiavi per non dover rispettare gli orari dell'agenzia o chiamare i venditori per farmi aprire. Tutto lì. Quindi legalmente non dovrei pagarle io, prima della consegna delle chiavi? Ma se la consegna è a rogito quando si fanno i lavori, se ci sono da fare?
Parlando in linea generale non è conveniente per nessuno, prima di fare il rogito, volturare le utenze. Questo perché potrebbe succedere qualsiasi cosa e l'atto quindi potrebbe essere rinviato o addirittura saltare. Nel tuo caso specifico hai riportato dati che possano oggettivamente escludere ipotesi di questo tipo
Per il discorso dei consumi basterebbe rimborsare le spese a che ha intestato oggi le bollette
Le chiavi non si dovrebbero MAI consegnare prima dell'atto visto che del futur non c'è certezza... i lavori poi, li faresti su una casa che non è tua
 

aleciven

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Sì, faremo così: io pago le bollette di luce e acqua da oggi fino alla voltura, che avverrà poco prima del rogito, ma l'intestazione rimane ai proprietari attuali. Avrei potuto far chiudere le utenze e riaprirle al rogito ma preferisco poter entrare nella casa x i lavoretti da fare, così da entrare in una casa pronta. Le chiavi nn le ho io, ma le posso prendere dall'agenzia immobiliare che vicino alla casa, entrare e riconsegnare le chiavi. Grazie per i consigli
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabiocaroli ha scritto sul profilo di il Custode.
salve cè possibilitá di pubblicare bannerini pubblicitari di un nuovo portale imm e costi grazie..i moduli richieste non funzionano!
Justyfra=G💝 ha scritto sul profilo di Avv Luigi Polidoro.
Buona sera Egregio Avvocato,le chiedo scusa per l’orario se la disturbo. Ho un problema di divisioni di beni di miei suoceri (ancora vivi) tra mio cognato e mia figlia adolescente, ma visto che suo padre cioè mio marito è deceduto tre anni fa, ma come vanno la divisione? Aiutatemi a capire.
Alto