1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. emontor

    emontor Membro Junior

    Privato Cittadino
    buon giorno , alcuni giorni fa mi sono arrivate ben 4 notifiche di "accertamento d’ufficio per omesso versamento" : recupero ICI per gli anni 2008/2009/2010/2011
    con questa motivazione : "da verifiche effettuate dal comune di ... non risultano contratti attivi per gas,acqua,e rifiuti pertanto e’ stata applicata l’aliquota del..... in quanto trattasi di immobile a disposizione ".
    devo supporre che abbiano considerato la mia abitazione principale come seconda casa.
    la mia situazione e’ la seguente : nel 2008 divento proprietario di un mini appartamento da ristrutturare , adiacente ad un miniappartamento gia ristrutturato e con tutte le utenze attive ; di comune accordo col proprietario del miniappartamento adiacente al mio , decidiamo di allacciare gas acqua ed elettricita ai suoi contatori dividenoci le spese (cosa legittima mi dissero) , per cui ogni impianto serviva e serve tuttora due unita immobiliari differenti .
    in ottobre 2008 prendo la residenza nel comune , il messo comunale viene a casa mia e verifica la residenza.
    quel miniappartamento e’ sempre stato ed e’ tuttora la mia abitazione principale .
    mi sono recato all’azienda che gestisce l’energia nel mio comune a spiegare la faccenda del gas-acqua-luce , e non hanno avuto difficolta ad aggiornare i contratti in vigore ( anzi mi hanno anche detto che se lo avessi fatto subito , tutti e due avremmo pagato meno di gas ed acqua) , l’unica cosa che mi hanno contestato e’ stata la tassa sui rifiuti , ed hanno avviato ,senza drammi aggiungo io, la procedura per recuperare il credito dal 2008 ad oggi .
    mi sono recato al’ufficio tributi del mio comune per chiarire la situazione , ma l’impiegata che ha redatto i procedimenti non mi crede ( ... ) e non ha neanche voluto ricevere la mia "dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorieta" in cui dichiaro sotto la mia responsabilita’ che ."...che la stessa è adibita ad abitazione principale del sottoscritto.." ; l’impiegata sostiene che "se non ci sono utenze attive , io non ci abito e quella non e’ la mia abitazione principale" .
    come primo approccio al forum non vorrei dilungarmi troppo , ringazio fin d'ora chi volesse darmi qualche suggerimento su come muovermi prima di arrivare al "ricorso ufficiale" con annessi e connessi...

    grazie a tutti

    emidio.
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Raccogli la schiera di persone che dal 2008 al 2011 hai invitato a casa tua facendo loro da mangiare, escludendo le cene intime ( probabilmente a lume di candela quindi poco probanti per la luce ) e portale dall'impiegata a testimoniare del fatto che le utenze erano attive e che di fatto ci vivevi.
    .. ma pensa te cosa bisogna fare per provare che si sbagliano!! :disappunto:
     
  3. emontor

    emontor Membro Junior

    Privato Cittadino
    grazie per la solidarietà Abakab , ho gia parlato piu volte con la responsabile del mio procedimento ed anchecol funzionario responsabile dell'ufficio tributi , ma pare sia una loro personale battaglia contro di me... ipotizzando affitti in nero , orde di extracomunitari ospitati clandestinamente ....mah.
    il patronato mi ha detto che le "prove testimoniali" non sono ammesse , per cui sto raccogliendo tutta la documentazione possibile.
    per adesso presenterò istanza di autotutela , cosi almeno ho una ricevuta in mano...
    poi vedremo
    cordiali saluti
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Un certificato di residenza storico?:occhi_al_cielo:
     
  5. Abakab

    Abakab Ospite

    Fanno un discorso inverso ... no utenze ... no effettiva residenza!
     
  6. emontor

    emontor Membro Junior

    Privato Cittadino
    per come si stanno sviluppando le cose , a me pare che sia una strategia del comune per raggranellare soldi : loro sparano nel mucchio dove vedono situazioni non limpidissime ( come poteva essere la mia ) ma poi si rifiutano di verificare le istanze degli utenti (respingendo a prescindere l'autotutela..) , obbligandoli a fare ricorso e di conseguenza incassando almeno il contributo minimo do 30euri.... e se la commissione tributi da ragione all'utente , ciccia almeno quei soldini se li sono insaccati..
    il certificato di residenza storico ce l'ho gia in triplice copia, ma non so se si degneranno di guardarlo...

    =============================================================
    "Primo segreto di Pulcinella il re ha lasciato il buco e mangia la ciambella
    secondo segreto di Pulcinella i fanti sempre a piedi e i comandanti in sella
    terzo segreto di Pulcinella soltanto Masaniello paga la gabella
    quarto segreto di pulcinella chi porge l'altra guancia prende un'altra sberla
    =============================================================
     
    A Limpida piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina