1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cad3d

    cad3d Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,
    da alcune settimane mi sto documentando in merito alle problematiche relative all'edilizia convenzionata.
    L'appartamento in questione è vincolato da una convenzione stipulata nel 1981, mentre la prima assegnazione è del 1988. Io ho un reddito superiore a quello stabilito per l'acquisto in edilizia convenzionata, quindi non possiedo i cosidetti requisiti soggettivi.
    Ho sentito vari notai ed ognuno ha idee diverse dall'atro, secondo voi i requisiti soggettivi sono ancora validi?
    grazie

    p.s. ho trovato una norma che dice che il rogito stipulato in assenza dei requisiti soggettivi è nullo.
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    I requisiti soggettivi sono validi per tutto il periodo della convenzione (in genere dai 20 ai 25 anni).

    Ti sei informato sull'aggiornamento dei requisiti richiesti, quanto ai limiti di reddito ?
     
  3. cad3d

    cad3d Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Nella convenzione non viene citata una durata, per cui presumo che sia di 99 anni.
    Io supero i requisiti stabiliti per l'anno 2011 dalla regione Sardegna.

    Ho consultato un notaio per chiedere se il riscatto dell'area liberasse dai vincoli ma dalla risposta avuta la situazione ancora non mi è chiara...... ecco la risposta:

    Nei casi normali (convenzioni entro i 30 anni) il Comune, nel momento che un interessato chiede la trasformazione del suo diritto di superficie in diritto di proprietà, calcola la somma che deve essere versata per tale trasformazione e stipula una nuova convenzione che sostituisce integralmente la vecchia, abolisce il vincolo di prezzo ma ripristina gli altri limiti (fra cui quelli soggettivi) per una durata di 30 anni decorrenti dalla data della prima convenzione.
    Nei casi in cui questo limite sia decorso (come nel suo caso) non so cosa possa prevedere la nuova convenzione (che comunque deve stipularsi, non fosse altro che per sancire la trasformazione del diritto -che va trascritto nei Registri Immobiliari e dare quietanza del corrispettivo pagato): è comunque certo che non possa inserire nuovi vincoli o, se inseriti, questi dovranno considerarsi decaduti nel momento stesso, stante la previsione legislativa dei 30 anni.
    In base a quale norma dice che i vincoli decadono dopo 30 anni?
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Francamente, non so da dove tragga questa norma.

    In ogni caso, a questo punto, l'unica cosa che puoi fare è andare in Comune e farti spiegare da loro...


    La durata dei 99 anni è riferita al diritto di superficie con il Comune.

    Le Convenzioni che ho trattato io in 25 anni hanno tutte una durata che, in genere, va dai 20 ai 25 anni e in rarissimi casi, 30 anni.
    Non ho mai visto una Convenzione senza citazione di una durata, che in genere corrisponde a quella del mutuo agevolato, ma nell'edilizia convenzionata tutto è possibile...

    Sei sicuro di aver letto la convenzione in tutti i suoi articoli ?
     
  5. cad3d

    cad3d Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    ecco la convenzione.
    Il geometra del comune con il quale ho parlato dice che secondo lui i requisiti soggettivi per questo tipo di interventi permangono.
     

    Files Allegati:

  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' una convenzione fatta con i piedi e si giustifica con il fatto di essere una delle prime...

    Se il geometra ti dice così, dal momento che chi può obiettare sull'atto è il Comune, è meglio fare come dice...

    Ma il Comune ha previsto la possiibilità di riscattare il diritto di superficie ? e se si, con quali modalità ?

    Ogni Comune ha potere di delibera in materia di edilizia convenzionata, anche rispetto alla legge nazionale, per cui solo loro che pongono e dispongono...
     
  7. cad3d

    cad3d Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Siccome la normativa è abbastanza incasinata, il tecnico quando arriva ad un punto dove gli vengono dei dubbi comincia ad alzare muri!!!
    Considera poi che il comune è commissariato.

    Quello che io continuo a non capire è perchè il notaio dice che dopo 30 anni i vincoli decadono
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Chiediglielo. E se lo riporti anche qui, mi fai una grande cortesia...

    Sull'edilizia convenzionata c'è sempre da imparare...;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina