1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. niples

    niples Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho fatto il compromesso per l'acquisto di una parte di una villa bifamiliare il27/03/2010.specificando che l'atto sara fatto entro e non oltre il 10/05/2010.
    Questa villa è stata frazionata in due unita immobiliari indipendenti con regolare permesso a costruire ma ad oggi (16/04/10)l'ingegniere del propietario non ha ancora presentato la chiusura dei lavori e quindi successivamente la richiesta di abitabilita (o agibilita).Sul compromesso c'è scritto che:"La parte promittente venditrice si dichiara edotta dell'obblico di rendere al notaio, in sede di stipula del rogito.il CERTIFICATO DI AGIBILITA se gia rilasciato da COMUNE DI ******* .Nelle more di detto rilascio .la parte promittente venditrice si impegna a fornire copia della istanza di richiesta del certificato depositata presso il settore urbanistica del Comune di *******".
    Le mie domande sono le seguenti:
    Quanti giorni dopo la presentazione della chiusura dei lavori si puo presentare la richiesta del certificato di agibilita?siamo nei tempi entro il 10/05/10?
    E' possibile fare l'atto notarile solo con la richiesta presentata al comune del certificato di agibilita?
    Se questi problemi si protraggono oltre la data stabilita per fare il rogito.che posizione devo assumere? Devo minacciare di andare per le vie legali.quali sono i miei diritti in questo caso?
    Vi ringrazio anticipatamente sia per la competenza e sia per la gentilezza.Niples
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quanti giorni dopo la presentazione della chiusura dei lavori si puo presentare la richiesta del certificato di agibilita?siamo nei tempi entro il 10/05/10?
    L'attestazione di agibilità viene rilasciata dal tecncico sotto la sua responsabilità per cui una volta dichiarata la fine lavori e depositata in Comune, si può attestare la conformità di quanto realizzato a quanto progettato e attestare l'agibilità dell'immobile.

    E' possibile fare l'atto notarile solo con la richiesta presentata al comune del certificato di agibilita?
    Si ma non te lo consiglio a meno di non lasciare una somma (molto consistente) vincolata all'otteniemnto dell'attestato.

    Se questi problemi si protraggono oltre la data stabilita per fare il rogito.che posizione devo assumere? Devo minacciare di andare per le vie legali.quali sono i miei diritti in questo caso?
    Hai diritto anche a risolvere il contratto per inadempienza del venditore, ma porta pazienza probabilmente non è colpa né malafede sua; sono tempi tecnici che si sono un pò allungati.
     
  3. niples

    niples Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per le risposte,ma volevo chiedere il certificato di agibilita (cioe l'abitabilita)non la rilascia il comune?
    grazie ancora Niples
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    No l'agibilità viene attestata dal tecnico sotto la sua responsabilità e il Comune può effettuare un controllo entro un periodo che varia da comune a comune (alcuni 90 giorni altri mi pare 6 mesi) per verificare la veridicità di quanto attestato; poi vale il silenzio assenso.
     
  5. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    scusami roberto, non so come funziona da voi, ma il certificato di agibità lo rilascia il dirigente dell'ufficio tecnico ( ai sensi dell'art. 24 del testo unico). Basta presentare la richiesta (munita di tutto l'occorrente naturalmente) e l'agibilità (salvo richiesta di integrazione) è attestata in silenzio assenso dopo 60 gg. Dopo i 60gg la richiesta vale come certificato.

    saluti
     
  6. jrogin

    jrogin Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non vorrei dire uno strafalcione:confuso:, ma semmai qualcuno mi correggerà.
    A quanto ne so io, a Viareggio, un tecnico abilitato fa una dichiarazione asseverata nella quale, in parole povere, certifica che i locali sono salubri, adatti a ricevere ed ospitare persone, allega le certificazioni degli impianti. Il comune ha 60 gg di tempo per verificare e/o contestare. Dopodiche l'agibilità (ex abitabilità) è confermata e la dichiarazione asseverata vale come certificato.
     
  7. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Anche da noi vale la stessa regola, penso sia una legge regionale.
     
  8. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    infatti è così! dopo il silenzio dei 60gg, il richiedente richiede copia del certificato essendo maturato il silenzio assenso, e tale certificato lo firma il dirigente!! Ecco dove non ci capivamo!!!:ok::stretta_di_mano::stretta_di_mano:

    saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina