1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. robby.q

    robby.q Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, scrivo questo post perché ho un dubbio atroce.
    Abito in Emilia, a 5 km dalla prima forte scossa di terremoto e a 3 km dalla seconda che ci hanno colpito a maggio del 2012.
    Qui il mercato immobiliare è quasi fermo (anche perché gli immobili inagibili sono tantissimi).
    gli indicatori OMI sono sospesi.
    Da privato cittadino ho contrattato un immobile , inagibile solo sulla carta ,inutilizzato da 15 anni ma comunque in buone condizioni ad un prezzo bassissimo.(per capirci, 4 volte meno la rendita catastale)
    Questo immobile , accatastato come a10 (uffici privati) , è di proprietà di una immobiliare fuori regione in liquidazione.
    Ha un sacco di problemi ma tutti risolvibili.
    il liquidatore che agisce per conto della società proprietaria non consente il doppio prezzo nel rogito
    (quello reale e quello "prezzo-valore" su cui pagare le imposte.)
    Ha acconsentito ed inserire dettagliatamente nel rogito tutti i vizi quali : impianti da rifare , intonaci scoppiati con il sisma da ripristinare , inagibilità sismica temporanea, ecc. Questo per me dovrebbe essere sufficiente a giustificare il sottocosto ma non so se lo sarà per LDE.
    Posso anche scegliere tra tassa di registro o IVA al 22%.
    Ho avuto un colloquio con LDE ma sono stati molto vaghi....si basi su una perizia giurata.....lo compri e poi vedremo.....quando riattiveremo gli omi ci guarderemo......
    Il dubbio è:
    se io lo compro con IVA (quindi non solidamente responsabile) e la società proprietaria domani chiude, LDE può chiedere a me il presunto?
    I miei conti correnti sono puliti ma vorrei sapere se sono loro a dover dimostrare un flusso di denaro irregolare o se sono io a dover dimostrare il contrario.
    Se invece optassi per la tassa di registro posso fare subito dopo un ravvedimento e magari pagare le imposte su un importo scaturito da una perizia? ci sono sanzioni?
    Grazie in anticipo a tutti per il tempo dedicato.
    Roberto.
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se ti piace il rischio............
     
    A ludovica83 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina