1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. keyer

    keyer Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve, allora io e mia Moglie stiamo acquistando casa nello stesso comune di residenza dove viviamo ora.
    Per me in teoria dovrebbe essere la seconda casa, visto che l'attuale in cui viviamo pago l'ICI ( avendo anche una parte di immobile commerciale) il tutto l'ho ereditato.
    La mia domanda è:
    posso all'acquisto della nuova casa portando la residenza in questa, usufruire della agevolazioni prima casa ? avendo ereditato e non acquistato quella in cui abito attualmente?
    Eventualmente essendo in separazione dei beni e cointestando la casa, la moglie usufruisce della agevolazione della prima casa per il 50 % per me resta seconda casa con tutti gli oneri nessuna agevolazione ?
    Ultima domanda, il mutuo che farà solo mia moglie( quindi con tutte le agevolazioni di legge ) per l'acquisto e io garante alle condizioni di cui sopra, è possibile ?
    Grazie.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se possiedi un abitazione nello stesso comune no, a prescindere dall'eredità o meno

    Esatto

    si
     
  3. keyer

    keyer Membro Junior

    Privato Cittadino
    ...quindi nel caso del mutuo intestato solo a nome di mia moglie, pero con la casa cointestata al 50 % ecc.. , lei detrarebbe gli interessi del 19% su tutto il mutuo..Giusto ? quindi questo anche se la casa è cointestata ( sep. dei beni)non serve cointestare anche il mutuo ( che sarebbe più conveniente)...un gran giro di parole ma spero essermi spiegato:occhi_al_cielo:...Aproposito penso di fare un compromesso con trascrizione ( atto pubblico) visto il rogito sarà tra un anno, anche se mi costerà qualcosa in più faccio bene?....e la caparra, visto i tempi lunghi, mi consigliate consistente o + - il 10 % ? " scusate la miriade di domande ma lo stato d'ansia è notevole "
    Grazie ancora e complimenti per il vostro Forum.....
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per il mutuo puoi dare un'occhiata alle altre discussioni sui mutui cointestati: ne trovi diverse.
    Il compromesso trascritto va benissimo (di solito non si usa fra privati, ma col rogito lontano è comunque consigliabile).
    Una caparra del 10% va piu che bene.:stretta_di_mano:
     
    A keyer piace questo elemento.
  5. keyer

    keyer Membro Junior

    Privato Cittadino
    ...Un cordiale Saluto e grazie ancora...
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina