1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ValentinaVOX

    ValentinaVOX Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti.
    Mi sono appena iscritta e spero di essere nella sezione giusta.
    Sono un'agente immobiliare che crede nella collaborazione e nella correttezza commerciale, ma mi ritrovo in una situazione in cui non so come muovermi, soprattutto per tutelare il mio cliente. Spero possiate aiutarmi.
    La situazione é questa: ritiro un incarico di vendita in esclusiva per circa 3 mesi (giugno-agosto2014), periodo nel quale vengono da me effettuate visite con relativi fogli di visita sottoscritti.Circa un mese dopo lo scadere del mandato uno dei potenziali acquirenti, di cui alle visite in periodo di incarico, mi contatta per saper se l'immobile é ancora disponibile (contatto il Venditore che mi conferma la disponibilità) e ritiro una proposta.
    Come noi tutti sappiamo, nel caso di trattativa conclusa anche in seguito a scadenza mandato, ma riguardante visite effettuate in periodo di vigenza, la provvigione viene comunque corrisposta. E così é scritto anche nell'incarico sottoscritto dal Venditore con la mia Agenzia.
    E qui sorge un "ma".
    Il giorno antecedente alla mia telefonata per sapere se l'immobile fosse ancora disponibile, il Venditore ha dato incarico in esclusiva ad un'altra agenzia. Per correttezza dico al Venditore di avvisare i colleghi e di riconoscere Loro eventuale "disturbo" considerato che in 24 ore non era stato svolto alcun lavoro/annuncio/visita. Di tutta risposta i colleghi esordiscono verso il Venditore: "con noi hai l'esclusiva, ci vediamo al rogito in cui ci pagherai l'intera provvigione".
    Premetto che l'importo della provvigione é di euro 5.000 per un immobile del valore inferiore ad euro 100.000 e che tale mandato in esclusiva è irrevocabile e non prevede penali di sorta (!!!).
    Come mi devo comportare?
    Il Venditore, giustamente, non vuole corrispondere provvigioni a due agenzie ed il lavoro viene svolto interamente da me...i colleghi, pur conoscendomi, non hanno cercato un contatto per collaborare o trovare una soluzione.
    I miei incarichi di vendita in esclusiva prevedono una penale in caso di recesso (uso modulistica FIMAA).
    Non é vessatorio un incarico irrevocabile?
    Possono i colleghi pretendere l'intera provvigione benché non partecipi alla trattativa ed in virtù di quanto sopra descritto?

    Grata se vorrete aiutarmi.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 29 Ottobre 2014
  2. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Portare "in accettazione" la proposta...........

    Smoker
     
  3. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    non ho capito, sinceramente, cosa c'entri il diritto alla provvigione che scaturisse dalla accettazione di una tua proposta e l'incarico in esclusiva...
     
  4. ValentinaVOX

    ValentinaVOX Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    @smoker: farò sicuramente accettare la proposta al Venditore, ma il punto é: può la seconda agenzia (quella che ha attualmente il mandato in esclusiva) pretendere la provvigione semplicemente perché l'affare si conclude nel periodo del suo incarico?

    @Ponz: cosa non é chiaro? Se l'agenzia che attualmente ha l'incarico di vendita non fosse in esclusiva, il problema non sussisterebbe.
    Io avevo un incarico in esclusiva ora scaduto. A seguito di questa scadenza il Venditore ha dato incarico in esclusiva ad una seconda agenzia, la quale pretende l'intera provvigione dal Venditore per una trattativa condotta interamente da me e conseguente ad una visita effettuata in vigenza del mio mandato.
     
  5. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il problema è che la provvigione la deve a te, se accetta, al tuo collega semmai dovrà la penale, e il tuo collega non deve entrare proprio per nulla nella tua trattativa... Quindi non dovrebbe dire "pago due agenzie" ma dire "mi tocca pagare la penale". Io gli risponderei,cavoli tua, la proposta è questa, io prendo questa provvigione, fammi sapere. :)

    Non devi porti come se la questione del collega fosse un problema tuo.

    Il proprietario potrebbe dirti "cavolo io pago anche al penale" ... e tu dovresti dirgli, è un problema suo, io posso venirle incontro, forse, ma i rapporti con il collega sono problemi suoi.
     
    A sarda81, francesca7, Manzoni Maurizio e ad altre 5 persone piace questo elemento.
  6. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Casomai l'unica cosa che potrebbero pretendere è una penale o meglio un rimborzo spese che sinceramente credo nemmeno dovuto.
    Se non ho capito male è un incarico preso 24 ore prima o ho capito male?

    Mi sembra la richiesta dei colleghi leggermente pretenziosa e fuori logica.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  7. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io ne ho subite di peggiori

    :D
     
  8. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    la "crisi" fa chiedere questo e pure altro..........

    Smoker
     
  9. ValentinaVOX

    ValentinaVOX Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Condivido appieno.
    Infatti ho dato disponibilità (alla fine bisogna venirsi incontro per arrivare all'obiettivo, no?) al Venditore di scontargli fino ad euro 500,00 (su una provvigione di euro 3.000,00) per compensare un'eventuale penale.
    Quando il Venditore mi ha consegnato copia dell'incarico firmato alla seconda agenzia, scopro che si tratta di "incarico in esclusiva irrevocabile". Ergo non viene citata penale alcuna e impossibilità di revoca mandato.
    Non essendo citata/quantificata la penale il Venditore non ha idea della cifra cui andrebbe incontro.
    Capisco che me ne dovrei fregare dei colleghi...ma é pur vero che devo dare adeguati consigli al mio cliente, soprattutto per non ritrovarmi di fronte ad una "non accettazione" della proposta solo perché il Venditore non sa realmente quanto dovrà pagare.
     
    A nuova H&F piace questo elemento.
  10. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Son depressi poverini, hanno problemi con la vita (solo loro) e quindi tutto è lecito.... e c'è chi gli da pure ragione!
    Poi li rivedi quando vendono una casa e diventano gordon gekko...

    Gentaglia.
    :D[DOUBLEPOST=1414600453,1414600372][/DOUBLEPOST]
    IN questo caso, l'agenzia "irrevocabile" si ciuccia il ditino. Non esistono penali minime o di uso, quindi non beccano una lira senza portare in giudizio, perchè NON esiste un incarico alla vendita IRREVOCABILE (vessatorio come pochi) che impedisce di disporre dei propri beni. La penale non specificata non esiste. Nel caso i nostri colleghi irrevocabili dovrebbero portare in giudizio il proprietario e poi ricevere un probabilissimo PICCHE dal giudice.

    Penso che qualsiasi giudice non veda l'ora di castigarli a modino (visto quanto siamo simpatici ai giudici quando usciamo dalla tipica...).

    Maledetti pupparuote... (se le cose stanno così).

    Il primo che mi dice che l'esclusiva non fa danni alla categoria... pensate al proprietario e a quanto vedrà utile e efficiente e privo di probelmi rivolgersi a una agenzia
     
    Ultima modifica: 29 Ottobre 2014
    A francesca7, Antonello, Tobia e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  11. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Può chiedere la provvigione solamente se l' affare si è chiuso grazie al suo intervento..... ciò non esclude la responsabilità del "mandate" qualora si rendesse inadempiente..........

    Smoker
     
  12. ValentinaVOX

    ValentinaVOX Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare

    Confermo.
    Incarico firmato il giorno prima che io ritirassi la proposta. E ad oggi, son passati circa 10 giorni, nel sito di questa agenzia non é ancora pubblicizzato l'immobile.
    Penso anch'io possano al massimo richiedere un rimborso spese...e, visto il "lavoro" svolto, non so nemmeno se è come potrebbero quantificarlo.
    Ma nel dubbio ho preferito confrontarmi per capire se c'é una qualsivoglia normativa in merito...che ad ora non ho ancora trovato.
     
  13. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il danno lo quantificherà il giudice...
     
    A Rosa1968 e leolaz piace questo messaggio.
  14. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    c' è eccome... penso che all' esame in CCIAA l' abbiano chiesta pure a te, si chiama codice civile....

    Smoker
     
    A leolaz piace questo elemento.
  15. ValentinaVOX

    ValentinaVOX Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Cosa intendi per inadempienza del mandante?
    Ritieni in questo caso, ovvero qualora il Venditore accettasse la mia proposta, che risulti inadempiente?

    Quel che mi preme capire...ma può esistere un incarico irrevocabile????
    Perché io suggerirei di revocare l'incarico e a seguire accettare la proposta, di modo che l'affare si concluda sia a seguito della revoca sia in virtù di visite effettuate in precedenza.
     
  16. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Certo, ma non un incarico che impedisca di disporre dei propri beni o altre assurdità. Un incarico irrevocabile quindi è un qualcosa che se revocato, crea inadempimento. Cosa nasca da questo inadempimento poi di solito è regolato nel contratto stesso (es. penale). Ove non sia regolato ci si rifà alla legge e al giudizio dei giudici, ma per chiedere qualcosa si deve quantificare il danno e comprovarlo, e il giudice deve confermarlo.

    Ora nel caso sarebbe interessante vedere quanto il giudice riconoscerà alla agenzia irrevocabile... io direi, volendo esser pessimista, circa la metà degli usi e consuetudini della provincia dove insiste l'immobile, ma sarei più propenso ad AZZARDARE che il giudice ritenga un rimborso spese più che adeguato, che fisserà forfettariamente, in assenza di pezze d'appoggio differenti, in 500-1000 euro, con costi di giudizio compensati. :D

    Ma non sono tuoi problemi, il proprietario deve decidere cosa fare con la tua proposta senza accollarti i problemi che si è procurato da solo. ;)
     
    A ingelman piace questo elemento.
  17. ValentinaVOX

    ValentinaVOX Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie! :ok:

    Caro Ponz, se tu riesci a concludere una trattativa con un cliente "preoccupato"...insegnami come si fa!
    So benissimo che non sono problemi miei...ma se tranquillizzare un cliente é la conditio sine qua non per concludere, io mi impegno eccome nel dargli aiuto! No?
    E magari imparo qualcosa di nuovo...
     
  18. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Un conto è tranquillizzarlo, un conto è farti scaricare problemi che si è creato da solo addosso e trovarti a pagare per lui. ;)

    Gentili,ma fermi.

    Fagli il conto economico di quanto gli costa lasciarla sul mercato se non ritrova un acquirente ;) oggi se vuole ha venduto...
     
  19. ValentinaVOX

    ValentinaVOX Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Caro Smoker, nella scrittura i toni non si manifestano, ma permettimi di dirti che é poco gradevole questa tua risposta.
    Non ricordo quali articoli del codice civile mi abbiano chiesto all'esame... ma spesso conoscere la normativa non aiuta nell'interpretazione della stessa. E poi sappiamo benissimo che in caso di contenzioso, la sentenza non é mai certa, no? E questo al di là di ciò che recita il C.C.

    Forse avrei dovuto usare il termine più corretto "sentenza" anziché normativa.
    Mi sono iscritta per avere un confronto e per sapere se qualche collega é mai incappato in situazioni simili.
    Sentenze specifiche in merito io non ne ho trovate. Mi affido al buon senso che mi par collimare con le gradite risposte ricevute fino ad ora.

    Ti pregherei, per me e per altri nuovi iscritti, di evitare superbia...se ritieni una domanda stupida: non rispondere. Ma se lo fai, dall'alto della tua esperienza, abbi il buon gusto di dare una risposta esauriente, che possa essere utile a noi poveri comuni mortali.
    La tua risposta non palesa la tua conoscenza della materia e non aiuta me o futuri altri colleghi che dovessero imbattersi in circostanze simili.

    Grazie.
     
    A andrea87, francesca7, topcasa e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  20. ValentinaVOX

    ValentinaVOX Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare


    Già fatto. E ne é ben conscio.
    Accetterà (anche se fino alla firma non si è mai certi, mi sento di poter azzardare dopo i colloqui avuti col cliente).
    Ci tenevo però, io lavoro così, a consigliare anche come comportarsi con questi colleghi pretenziosetti che, purtroppo, non aiutano la categoria.

    Che vitaccia.
    Già si fa fatica...se ci mettiamo pure a farci le scarpe tra di noi... :cauto:
     
    A francesca7, topcasa, ingelman e ad altre 3 persone piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina