1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. enrico7it

    enrico7it Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    Se uso la cedolare Secca è affitto due stanze di un appartamento a due conduttori diversi (porzione di immobile) e mi riservo una terza stanza per i mie usi.
    Come mi devo comportare quando farò il prossimo 730???
    Al Caf presento i due contratti relativi ai conduttori (dove si evince che hanno locato due stanze e l'uso del bagno e cucina in comune tramite una mappa planimetrica del locale.)
    La terza stanza la lascio per me.
    Nel 730 applico l'aumento di un terzo relativo alla stanza dell'appartamento a mia disposizione?
    E come faccio?

    Saluti

    Enrico
     
  2. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    La scelta è unica su tutte le stanze. A chiarirlo è la circolare 23/11, che al paragrafo 1.2 (pagg. 7 e 8) ha sostenuto che l'opzione per il regime della cedolare per un contratto di locazione relativo a una porzione (ad es. stanza A) dell'unità immobiliare - a cui è attribuita un'unica rendita catastale - vincola all'esercizio dell'opzione per il medesimo regime anche il reddito derivante dalla contemporanea locazione di altre porzioni della stessa (ad es. stanza B), escludendo, di fatto, la contemporanea presenza di stanze in cedolare e in IRPEF. In teoria si dovrebbe ritenere che l'affitto della prima stanza (stanza A), causa priorità temporale, attragga anche quelle successive. Queste ultime dovrebbero rimanere in cedolare sino a quando l'eventuale nuovo affitto della prima stanza non ricada nell'IRPEF. Sempe in teoria, identica regola dovrebbe essere estesa anche sulla porzione non locata (ad es. stanza C). E' intuibile che le situazioni possibili possono essere molteplici e complicate, per cui occorrerebbe una integrazione della circolare 26/11, sempre che le Entrate non incasinino ancora di più le cose...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina