1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sol-tero

    sol-tero Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Data registrazione: Aug 2012
    Messaggi: 3
    Popolarità: 0
    [​IMG]



    Un saluto a tutti...questo è il mio problema ...sono in affitto in una mansarda non a norma con le altezze minime per legge,l'altezza media è 195 cm...15 anni fa il proprietario ha fatto una concessione in sanatoria pagando il dovuto però la mansarda è sempre rimasta con l'altezza non a norma di legge vi chiedo è regolare tutto ciò ovvero la sanatoria è sufficente ....o devo chiedere il certificato di abitabilità. Grazie per le gentile risposta ....Massimo...
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, se la sanatoria è stata accettata , le altezze sono rimaste tali perchè non si potevano cambiare, la sanatoria potrebbe però non essere stata inoltrata per il cambio di destinazione ma per abusi ( es. le altezze erano ancora più basse ed in una ristrutturazione sono state incrementate ) basta che tu veda se la mansarda è stata accatastata come abitazione o sottotetto, in quest'ultimo caso ( sottotetto ) il locale non è abitabile e tu rischi di essere cacciato fuori . Fabrizio
     
  3. sol-tero

    sol-tero Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie della risposta..verificherò l'accatastamento.. preciso che ho la residenza però con l'affitto ...:confuso::confuso: da qui i miei dubbi ..
     
  4. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Se il Comune ti diede la residenza nella mansarda, questa dovrebbe essere a posto. Mandano pure i Vigili Urbani a controllare.
     
  5. nuove prospettive

    nuove prospettive Nuovo Iscritto

    Altro Professionista

    15 anni fà non esisteva la legge sul recpero dei sottotetti ai fini abitabili. Le altezze pertanto , per dichiarare un locale abitabile come nel caso specifico avrebbero dovuto essere : 2,10 nel pnto piu' basso e 2.70 di medi a " ponderale" ( occorre un calcolo specifico dato dal rapporto tra volume e superficie). Le altezze potevano essere dimunite a seconto dell'altitudine del luogo dove si erge il fabbricato ( 2.40 h media se in montagna ecc.).. Secondo me la sanatoria ha validità , se è stata rilasciata. solo per le opere realizzate ma non è detto che abbia l'abitabilità , Potrebbe essere cio' stata presentata con finalità non agibili. Io consiglierei di fare una nuova sanatoria utilizzando la legge sul recupero del sottotetto per cui sono previste come h minima 1.50 e h media ( ponderale 2.40). Cio' comporta un esborso di denaro quale pagamento degli oneri comunali di urbanizzazione e costo di costruzione . Il proprietraio non sarà contento ma è un diritto dell'affittuario. Potrebbecitarlo in sede legale per questo . Le conseguenze potrebbero essere che Lei potrebbe perdere l'occupazione dell'immobile in quanto non abitabile . Il proprietario pero' dovrebbe risarcire il danno subito e non sarebbe poco.. Io consiglierei di snare l'attuale posizione che potrebbe essere fattibile sempreche' non siano state realizzate opere esterne in difformità se l'immobile ricade nel vincolo paesaggistico.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina