1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Giovedì scorso al Convegno Nazionale su credito agricolo e IVS ho tenuto una relazione sul tema

    "L’agente immobiliare
    come professionista della
    rilevazione di dati immobiliari
    "

    molte sono le opportunità che si stanno prospettando agli agenti immobiliari, :shock: prima fra tutte quella di diventare professionisti qualificati nella raccolta dei dati immobiliari secondo i nuovi standard internazionali di valutazione immobiliare.
    Chi meglio dell'AI conosce i dati del mercato? :fico:
    Chi meglio dell'AI può fornire una descrizione completa e particolareggiata dell'immobile, della trattativa? :fico:
    Chiunque può fare il Rilevatore di dati? NO!!! :rabbia:
    E si torna sempre alla formazione.
    :fiore: Senza formazione non è possibile rilevare, archiviare e condividere un dato immobiliare. Non basta una planimetria ed il prezzo dell'atto notarile, bisogna saper descrivere dettagliatamente l'immobile. E' finita l'epoca delle perizie soggettive, molto argomentate e che si concludevano con una moltiplicazione,
    ora
    servono professionisti trasparenti e qualificati che si assumano le proprie responsabilità.
    ciao
     
  2. immpittaro

    immpittaro Ospite

    io ho fatto domanda voucher per il corso ISV che si terra' a Padova in Giugno......ma se poi anche con questo titolo continuiamo ad essere sgraditi sia alle societa' che alle banche....cosa ce ne facciamo? Continuano a vederci solo come venditori.......e poi a parte le stime su mutui e quant'altro....perche' non obbligare chi vende a fare una stima sensata da un ISV......altrimenti e' inutile prepararsi....meglio vendere qualcosa con meno complicazioni :sorrisone:
     
  3. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io ho fatto alcuni corsi per le valutazioni immobiliari secondo i canoni internazionali. Il problema, però, sta nella partenza perchè servono avere dei dati comparativi precisi degli immobili compravenduti e questi dati non li ha nessuno; dovrebbero darli le Agenzie che, però, se ne guardano bene dal farli conoscere. Occorrerebbe un Ente indipendente, tipo gruppo di ricerca niversitario, che creasse una banca dati che servirebbe a tuti.
     
  4. immpittaro

    immpittaro Ospite

    comincio già a pensare di buttar soldi e tempo...................
     
  5. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E' stato presentato lo scorso 15 aprile il primo Osservatorio Immobiliare con gli standard IVS!

    Non mancano i dati ma i rilevatori,

    cioè i professionisti adeguatamente formati che sanno ricercare, scegliere, archiviare, descrivere un immobile ... non basta la copia dell'atto notarile e la planimetria, molte sono le caratteristiche che descrivono un immobile.
     
  6. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bene, un altro agente immobiliare che ha scelto di informarsi sugli IVS, siamo sempre minoranza ma dobbiamo resistere!!!;)
    Quasi sicuramente ci incontreremo a Padova, bene. :stretta_di_mano:
    Non siamo sgraditi a tutti, credimi, qualificandoci saremo ricercati.
    Stanno nascendo in Italia nuove realtà specializzate nelle valutazioni immobiliari con gli IVS ad esempio SOVAIMM e VARESTATE e queste hanno bisogno di dati veri per il loro lavoro e cercano AI qualificati, specializzati appunto nella rilevazione dei dati immobiliari. La figura del rilevatore dei dati :fico:immobiliare è molto importante, e-valuations sta predisponendo corsi specifici per poi poter certificare professionalmente chi supererà l'esame.
    Associazioni di categoria e ordini vari non si muovono, si stanno muovendo i singoli professionisti stanchi di vedere stime soggettive e inattendibili:
    è una rivoluzione che parte dal basso.
    Non sono soldi e tempo buttati, anzi, fammi sapere il tuo pensiero dopo la prima giornata di corso!!! :stretta_di_mano:
     
  7. immpittaro

    immpittaro Ospite

    Grazie. Dopo il corso si è già certificati ? come funziona ? se non entro in graduatoria mi è stato proposto un sconto per il corso di Maggio ( 480,00 euro totali ) che consigli mi dai ? quali nuove opportunità professionali mi si possono presentare? grazie per la tua disponibilità :applauso:
     
  8. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Dopo il corso avrai solo un Attestato di Frequenza;), non ci sono esami finali e pertanto non si può certificare niente.
    Vedrai le valutazioni immobiliari da un punto di vista professionale, una vera e propria novità.:fiore:
    Le opportunità sono molte, dall'ambito valutativo alla professione di AI.
    Come AI abbiamo grandi opportunità verso il pubblico e verso tutti i professionisti del settore immobiliare qualificandoci professionalmente e verso i colleghi perché avremmo grosse opportunità di collaborazione con veri professionisti.
    Il corso a 480€ tutto compreso è un affare;), senza sconto a 240 € è regalato!!!:soldi:
     
  9. immpittaro

    immpittaro Ospite

    Speriamo con questa cosa in nuovi sviluppi....non so da te ma qui è un caos di roba in vendita e....pochissima gente che compera !!:affermazione:
     
  10. Susy

    Susy Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao! anch'io sto seguendo questo filone di aggiornamento professionale, anche se per motivi personali non sono attualmente inserita in nessuna agenzia, ed ero presente al convegno del 15 aprile, mi sono persa il tuo intervento del pomeriggio ...Sara' pubblicato nel sito del Cerletti? Sento la necessita' di migliorare l'approccio con i clienti venditori e spesso mi trovo nelle condizioni di dire ai colleghi che non devono trattare gli immobili al prezzo richiesto dal cliente, ma che si devono sforzare di fare un po' di lavoro di "comparazione"....ma sai costa fatica! Chissa' che non ci si veda tutti a Padova...
     
  11. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Vorrei rispondere a Garbuio " Non mancano i dati, ma i rilevatori ". Mi sembra un controsenso, forse voleva dire che ci sono dati da rilevare, non che ci sono i dati. E' giusto formare del personale per le rilevazioni, ma allora occorrerebbe o un Gruppo Universitario di ricerca oppure che nascesse una Società con solo questo scopo che poi, per vivere, vendesse i dati rilevati. Tutti dicono belle parole, ma il vero problema sta proprio in questo perchè i dati gli hanno le Agenzie Immobiliari che non daranno MAI dei dati reali ad altri Agenti Immobiliari. E vero che ci sono anche i Privati, ma doce e come li troviamo ? Il vero problema di fondo è proprio questo e, se non si risolve, è tutta aria fritta. I corsi di E-valutions sono ottimi, ma, ribadisco, siamo sempre nella teoria salvo casi particolari dove, per combinazione, si possono avere dai dati comparabili.
     
  12. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :fiore:Domenica 25 aprile 2010 ore 22.15 Canale Sky 829 :fiore:
    sarà trasmesso il convegno nazionale del 15 aprile. buona visione e buon divertimento. E' gradito un commento sul mio intervento ... è stato il mio primo intervento pubblico e credo si percepisca la tensione :confuso: ... comunque la ritengo una utile esperienza formativa!;)
     
  13. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il mio non è un controsenso ma una risposta alle obiezioni che vengono solitamente sollevate giustamente ai corsi.
    Cerco di spiegarmi meglio:
    anche in assenza di rilevatori i dati ci sono, esistono, le compravendite e le locazioni ci sono, quello che manca è la figura del rilevatore professionale che sappia cercare, descrivere, archiviare i dati.;)

    L'osservatorio immobiliare con dati IVS è stato presentato lo scorso 15 aprile :fiore:, esiste, è una realtà e sarà tenuto presso la scuola enologica di Conegliano ISISS Cerletti. La scuola è rinomata a livello internazionale, lunedì prossimo ci incontriamo per la prima riunione operativa per costituire il comitato tecnico e quello scientifico e siamo consapevoli delle difficoltà e dell'impegno richeisto. il successo dell'iniziativa non sarà solo merito o colpa dei promotori/organizzatori ma di tutti quanti ci crederanno e inizieranno a :stretta_di_mano: condividere :stretta_di_mano: i dati. Vi terò aggiornati sull'evoluzione del progetto che mira a coinvolgere gli agenti immobiliari qualificati e professionali, non tutti, non interessa il numero ma al qualità.
    Per il momento ci dobbiamo accontentare di quello che abbiamo e comunque anche senza osservatorio un professionista ora può redigere un rapporto di valutazione immobiliare su dati veri.

    Come osservatorio stiamo studiando accordi con la conservatoria, con le banche,con i mediatori creditizi, con i notai, gli avvocati ed i commercialisti ..

    Fare valutazioni con gli IVS sarà difficile e oneroso ma fino ad ora come si è operato?
    non dovrebbe essere svolta una indagine di mercato prima di esprimere un valore?
    I prezzi medi di tutti gli osservatori siete sicuri che esprimano correttamente tutte le caratteristiche degli immobili?
    La soluzione tutta italiana è di prendere il prezzo medio dell'osservatorio più qualificato o di fare la media di più prezzi medi ... ?!?!?!?
    Leggete anche la discussione sui Miti ricorrenti nelle Perizie e fatemi sapere se la condividete.
    E poi se ci sono dei consigli ben vengano, siamo qua appunto per confrontarci e cercare di migliorare questa situazione che è destinata solo a migliorare.
    Ciao;)
     
  14. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Carissmo Garbuio, la mia osservazione non voleva essere una critica, ma un'osservazione di chi opera da circa quarant'anni nel campo immobiliare, di chi ha da sempre stigmatizzato le improvissazioni sulle stime immobiliari. Come certamene avrai constatato oggi il venditore si fa i prezzi da solo basandosi sulle sue conoscenza e reputando il suo immobile migliore di tutti gli altri vicini ( se il mio vicino ha vendto a 100, il mio vale sicuramente 110) e così il mercato si forma. Solamente sono molto, molto scettico sulla riuscita della costituzione di una osservatorio immobiliare sulla base di quanto hai detto ( Agenti Immobiliari, Notai, Commercialisti, Conservatoria, ecc. ). Comunque seguirò attentamente l'evoluzione di questa nuova realtà. Io mi sono appena ritirato dall'attività di Agente Immobiliare e vorrei dedicarmi al lavoro delle stime che mi ha sempre appassionato. Se vuoi mi puoi contattare a **************** Cordiali saluti
     
  15. immpittaro

    immpittaro Ospite

    E' una buona idea....perchè non formiamo un gruppo...una società di esperti stimatori e ci mettiamo sul mercato? Alla fine ci togliamo da un mercato caotico, in profonda crisi e finalmente NON saremo più noi a subire le stime dei clienti ma saremo finalmente NOI gli attori protagonisti....che ne dite ? è un'idea pazza.......:domanda::idea: ;)
     
  16. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    caro sep,
    Non fraintendermi. Apprezzo la critica e mi rendo disponibile, partecipando al forum, per mettere alla prova le mie convinzioni, le mie idee e per crescere tutti. Non vorrei che il mio modo di rispondere punto per punto fosse travisato, è il mio modo di fare cercando di rispondere a tutti i dubbi o osservazioni con le mie conoscenze, tutto qui. Ringrazio tutti i partecipanti alla discussione perchè così cresciamo tutti. Massima trasparenza e disponibilità.
    Ciao
     
  17. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    caro sep,
    Non fraintendermi. Apprezzo la critica e mi rendo disponibile, partecipando al forum, per mettere alla prova le mie convinzioni, le mie idee e per crescere tutti. Non vorrei che il mio modo di rispondere punto per punto fosse travisato, è il mio modo di fare cercando di rispondere a tutti i dubbi o osservazioni con le mie conoscenze, tutto qui. Ringrazio tutti i partecipanti alla discussione perchè così cresciamo tutti. Massima trasparenza e disponibili
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina