1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mr1983

    mr1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti,
    sto valutando di aprire un'agenzia immobiliare che come ulteriori servizi offra anche ristrutturazioni edili, pulizie appartamenti o condomini ed eventualmente traslochi.
    Qualcuno già lo fà? Mi sà dire come è impostato, sia a livello pratico che eventulmente burocratico/fiscale.

    Grazie
     
  2. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Sono tutte attivita' d'impresa incompatibili con la attivita' di agente Immobiliare ai sensi della legge 51 del 2001.
     
    A mr1983 piace questo elemento.
  3. mr1983

    mr1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie per la precisazione, mi è stato detto che si potrebbe gestire dallo stesso ufficio ma con due società diverse è vero?
     
  4. sylver71

    sylver71 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Lascua ben definita ed indipendente l'attività di agenzia.

    Non ci sono problemi se nello stesso ufficio hai una stanza per l'architetto,
    una per l'agente, una per la società di pulizie.

    L'importante è che ad ognuna corrisponda un'impresa autonoma e distinta.
     
  5. nicomantovani

    nicomantovani Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Finchè gestisci con due attività diverse allora puoi fare tutto. Magari su una tieni quella di agente immobiliare e su l'altra metti tutto il resto. Se però devi aprire una nuova partita IVA (quindi una nuova società) ti conviene avere un dettaglio ampio di attività possibili con la nuova società (consiglio per esperienza)...quindi inserire esempio: costruzione, vendita e gestione immobili (amministratore condominio, traslochi, etc...). Da verificare però che non ci siano attività incompatibili tra di loro.
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Devi sentire dalla tua Camera di Commercio quali sono le attività che si possono ricomprendere.
    Ogni CCIA ha le sue.

    Silvana

    P.S. In ogni caso, secondo me, non ti conviene fare un mescolone, ma piuttosto - come ti consigliano i colleghi - ospitare diverse attività nella stessa sede.
     
  7. mr1983

    mr1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Qualcuno di voi per caso già gestisce una cosa del genere?
     
  8. nicomantovani

    nicomantovani Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Diciamo che io ne ho una di simile fa tutto forchè traslochi e pulizie.
    Che informazioni ti servirebbero?
     
  9. mr1983

    mr1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Vorrei sapere come ti gestisci, sia a livello pratico quindi ufficio comune sia per agenzia che per altro oppure separato, numeri telefonici, se le persone che seguono le cose sono le stesse e di cosa ti occupi nello specifico; sia a livello fiscale quindi se hai due società, se fatturi distintamente e così via.

    Grazie della disponibilità
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La nostra situazione è un pò diversa in alcuni particolari, ma noi abbiamo un ufficio che è diventato (con la crisi) troppo grande
    per noi, per cui abbiamo fatto un contratto di "service" con due tecnici diversi, che occupano due uffici ciascuno.

    Abbiamo calcolato i mq occupati da ciascuno di noi e fatto un calcolo di tutte le spese generali (affitto, spese condominiali, utenze, tasse, cancelleria, stampante multi-funzione, fax, ecc.) e abbiamo suddiviso questi costi, in base allo spazio occupato.

    Un tecnico ha messo una sua linea telefonica, e l'altro utilizza il nostro telefono fisso.
    L'ADSL è la nostra e gli altri sono in rete, ovviamente ognuno con la sua password.

    E' molto pratico.

    Silvana
     
  11. nicomantovani

    nicomantovani Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Qui sta a te decidere come strutturare la cosa: la cosa migliore sarebbe avere tutto di diviso oppure la nuova società la costituisci anche con attività di compravendita immobiliare e per quanto ti riguarda ti scappa la mediazione immobiliare.
    Direi che per queste cose ti conviene parlare con il tuo commercialista. Lui sicuramente sa qual'è la tua situazione economica e sono sicuro (se sa fare il proprio lavoro) che saprà indicarti la via più giusta dal punto di vista fiscale.
    Dal punto di vista operativo:
    - io ti consiglierei di mantenere un'unica sede (la società nuova prende in affitto l'immobile e poi subaffitta a te una stanza (sempre che nel contratto d'affitto si possa fare)). Se invece è di proprietà puoi sempre fare la stessa cosa (anche qui il commercialista indicherà la strada megliore)
    - Per il telefono io farei la stessa cosa: magari ti fai rilasciare due numeri di telefono intestati sempre alla nuova società e uno lo pubblicizzi per la mediazione e l'altro per il resto delle attività (oppure uno unico)
    - Per la fatturazione: ovviamente se le attività sono diverse dovrai fare fatture diverse (vd commercialista)
    - Per le persone: ora non so quanti siete ma se sei da solo direi che non hai problemi ma se siete più di uno qui c'inizio a vedere qualche problema perchè in teoria se tu assumi una persona con una società non puoi farla lavorare per l'altra società (ti potrebbe fare una vertenza sindacale perchè la stavi facendo lavorare in nero...lo può fare! :confuso: ). Esistono però dei contratti che ti potrebbe rendere flessibile, es. "collaborazione tra le due società con interscambio dei dipendenti" (senti il tuo consulente del lavoro)
    Spero di averti aiutato...
     
    A mr1983 piace questo elemento.
  12. mr1983

    mr1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie per ora
     
  13. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Gestire e' errato !
    L' Agenti Immobiliari NON puo' essere Presidente del CdA, Amminstratote Unico o Amministratore Delgato di una societa' che nello statuo ha attivita' incompatibili con l'esercizio della professione di A,I., massimo l' Agenti Immobiliari puo' essere componente del CdA di questa societa' con la carica di solo Consigliere, senza delega di firma e/o rappresentanza :ok:

    Aggiunto dopo 3 minuti :

    E aggiungo che l' Agenti Immobiliari non gestisca o rappresenti una di queste societa' !
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina