1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. framer

    framer Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, ho un dubbio sulle agevolazioni sull'acquisto prima casa.
    Io e mia moglie siamo in regime di separazione dei beni e 11 anni fa abbiamo acquistato in comproprietà (50 e 50) casa usufruendo delle agevolazioni prima casa.
    Ora stiamo per acquistare un altra casa nel solito comune di residenza, il mio quesito è questo: possiamo acquistare di nuovo in comproprietà (50 e 50) la nuova casa usufruendo dei benefici prima casa? Oppure è irrilevante il fatto di aver acquistato la prima volta solo il 50% ognuno ai fini dei benefici prima casa?
    L'alternativa sarebbe: compro io la nuova casa al 100%, sperando di vendere entro 12 mesi la vecchia, sennò entro i soliti 12 mesi vendo il mio 50% a mia moglie.
    in questo caso mia moglie come pagherebbe l'imposta di registro? Tutta al 9%, oppure metà al 9% e metà al 2%?
    ed in ogni caso sia che riesca a vendere a terzi o che venda il mio 50% a mia moglie ho diritto a qualche credito d'imposta?
    Spero di essere stato chiaro, grazie per le risposte
     
  2. Gherardo5

    Gherardo5 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non potete acquistare più niente con agevolazione prima casa.
    Qui il problema si divide in due : vuoi mantenere la proprietà di entrambe oppure vuoi rivendere quella "vecchia" ?

    Se vuoi mantenerle entrambe la mia soluzione (non condivisa da molti) è : donare metà casa all'altro coniuge e comprare la nuova intestandola a chi è rimasto "libero).
    Potrebbe valere la pena valutare l'usufrutto del 50% di una, o di entrambe, a favore del "non proprietario"

    Se invece vuoi rivendere la "vecchia" i tempi di rivendita credo siano importanti per definire la soluzione migliore.
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ricordo che la donazione implica molte difficoltà in caso rivendita.

    Meglio vendere il 50%.
     
  4. Gherardo5

    Gherardo5 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    E' a questo che mi riferivo con "non condivisa da molti" : il rischio di rivendita (o successione) con una parte donata.
    Ma io, in casi "tranquilli", non vedo grossi rischi ......... (io l'ho fatto)
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Con me sfondi una porta aperta...

    Ma sono le Banche ad immaginare sinistri scenari...
     
  6. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se tua moglie acquista l'altra metà della prima casa pagherà il 2% sul 50% che gli vai a vendere.

    Io eviterei la donazione su una casa la cui fine sarà, mi pare di capire, di essere comunque venduta.
     
    A Bagudi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina