1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. syssy

    syssy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti! Mi sono accorta che avrei dovuto aprire qui questa discussione e non nella parte sulle compravendite. Chiedo scusa ed espongo il problema nuovamente con qualche novità.
    Dovrei acquistare un appartamento; c'è una proposta d'acquisto (accettata dal venditore) nella quale era stato dichiarato dall'Agenti Immobiliari che dal punto di vista catastale e urbanisitico non c'era nulla da dichiarare (ed invece manca certificato di agibilità!). Dopo insistenti richieste delle planimetrie aggiornate, queste mi vengono consegnate solo dopo che ho firmato la seconda proposta accettata dal venditore. Ho scoperto, anche se non addetta ai lavori, che queste planimetrie non corrispondono allo stato attuale dell'immobile perchè:
    - dove dovrebbe esserci un ripostiglio oggi c'è un bagno cieco
    - dove risulta, in piantina, una cucina oggi c'è una camera da letto
    - la veranda (condonata) risulta, in piantina, essere un ripostiglio ma di fatto è un ciucinotto, è piastrellata e ha la caldaia.
    Ora l'Agenti Immobiliari ha detto che è stata una svista, ed ora ha rimandato il preliminare di una settimana perchè devono fare la pratica.
    Vorrei capire quali sono i tempi per mettere tutto in ordine e soprattutto: posso stare tranquilla che se è tutto in ordine al catasto lo è anche al Comune ?
    Cosa devo chiedere al Comune di preciso per sapere se un appartamento è in regola? Vi ringrazio in anticipo!
     
  2. giuseppetammaro

    giuseppetammaro Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    No, purtroppo anche se Catastalmente un fabbricato è in regola, non è detto che lo sia anche Urbanisticamente.
    Dovrebbe prendere visione di almeno l'ultimo progetto approvato (o condono edilizio) per quell'immobile per verificare la corrispondenza allo stato attuale dei luoghi.
     
  3. syssy

    syssy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No, purtroppo anche se Catastalmente un fabbricato è in regola, non è detto che lo sia anche Urbanisticamente.
    Dovrebbe prendere visione di almeno l'ultimo progetto approvato (o condono edilizio) per quell'immobile per verificare la corrispondenza allo stato attuale dei luoghi.

    La ringranzio innanzitutto per avermi risposto. Quindi la pratica dal catasto non passa al Comune vero? La mia preoccupazione è che mi intortano (di nuovo) dicendomi che è automatico...Non dovrebbero chiedere una sanatoria al Comune per far diventare tutto in regola anche urbanisticamente? Recandomi al Comune basta solo chiedere questo progetto dando i dati dell'immobile? Grazie ancora!
     
  4. giuseppetammaro

    giuseppetammaro Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    La pratica Catastale ( in questo caso va fatto un aggiornamento con "DocFa"), non passa per il Comune e assolutamente non è automatico; se vi era abuso edilizio, l'abuso resta. Chieda all'Ufficio Tecnico del suo Comune di visionare una copia dell'ultimo progetto dell'immobile, ma se vuole un consiglio vero: si affidi ad un tecnico del posto; la piccola spesa le garantirà la tranquillità.
     
    A syssy piace questo elemento.
  5. syssy

    syssy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie ancora!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina