1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mosca

    mosca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    dal sito ANAMA:

    La Giunta nazionale di venerdì scorso ha dato il via all’iniziativa parlamentare che dovrà portare all’approvazione del Regolamento di attuazione del praticantato. Anama non è più disposta ad attendere oltre! Gli interessi di altre realtà di settore non possono vanificare uno strumento di preparazione e di accesso alla professione ritenuto da molti valido ed efficace. Infatti se la volontà di tutti noi è quella di immettere sul mercato dei giovani preparati ad affrontare un’attività che “si impara sul campo” allora la strada della pratica professionale non può più essere procrastinata. Un anno di affiancamento ad un agente esperto, un corso di formazione e la possibilità di cimentarsi nel difficile campo dell’intermediazione immobiliare. Poi Anama ha affrontato anche la vicenda legata all’ attuale esame di accesso alla professione fatto da una commissione che nulla centra con la nostra professione. Se “gli addetti ai lavori” facessero un’indagine sulle varie commissioni d’esami organizzate dalla CCIAA d’Italia si accorgerebbe che un conto è la formazione resa nei corsi e dagli enti preposti ed un altro l’esame e la commissione che lo fa. C’è un tale distacco che molti dei dirigenti Anama presenti in Giunta hanno potuto affermare che ” … l’esame che viene fatto non è da agente immobiliare bensì da ragioniere, da mediatore merceologico, da imprenditore”. A significare che foirse sarebbe più opportuno che i corsi di formazione per la Qualifica professionale dovrebbero terminare con la prova finale abilitante, fatta da una commissione interna alla presenza di un commissario regionale esterno. Solo chi non intende immettere nuove leve e nuovi “potenziali concorrenti”sul mercato farà di tutto per salvaguardare lo status quo con: il praticantato non ancora vigente; corsi di formazione addirittura di 220 ore come capita in Lombardia, (formula che avvantaggia solo le scuole di formazione che alzano le tariffe più che i candidati alla professione e al mercato). Per di più con commissioni d’esame gestite dalle Camera di Commercio con docenti che invece di chiedere quali sono le quotazioni di mercato o come di elabora un preliminare di compravendita si preoccupano di sapere se l’acquisto di un’azienda agricola si deve fare “a cancelli chiusi” o se la cambiale tratta va sottoscritta dal debitore e anche datata!!! La giunta nazionale dell’Anama ha adato mandato al presidente nazionale di convocare il tavolo tecnico – legale di elaborazione della bozza di Regolamento della pratica professionale per affidarla nelle mani dei referenti governativi e sostenerne l’iter di presentazione
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se ben gestita è una cosa positiva purché sia limitato il numero di praticanti per ogni agente immobiliare "senior", diciamo 1 sarebbe ideale, max 2 altrimenti non si forma un bel nulla ma si regolarizza solamente la posizione contrattuale di migliaia di procacciatori d'affari.
     
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La formula del praticantato la ritengo valida per la preparazione del futuro mediatore.
    E' però da specificare i costi dell'operazione.
    Chi paga il praticante?
    E' a gratis?
    Si adotterà la stessa formula degli studi professionali?

    Giusta anche l'osservazione su:
    Il fatto è che tutto il corso è impregnato di queste materie e ben poco sulla mediazione pratica vera e propria.
    Infatti i risultati sono abbastanza eloquenti.
     
  4. il praticantato può essere solo un'aggiunta ad un corso ben fatto.
    se un aspirante agente immobiliare lo svolge in un'agenzia che fa solo affitti, ad esempio, o che usa i prestampati buffetti per fare le proposte di acquisto, che preparazione può acquisire, come affronterà la richiesta di inserire una clausola sospensiva, per il verificarsi di una condizione, ad esempio ?
    al corso imparerà anche la stima di azienda agricola a cancelli aperti, daccordo, ma anche di tabelle milesimali, di diritti reali di godimento, di uffcio del territorio, di una serie di cose che un agente immobiliare non può non sapere e che in un'agenzia rischia seriamente di non imparare mai.
    la maggioranza delle agenzie esistenti sono rette da titolari diplomati ragionieri che non hanno mai fatto un corso, che non sanno niente di estimo, urbanistica, catasto ect, e questi sarebbero in grado di formare un aspirante agente immobiliare?
    e se pure lo fossero, pensate che impiegherebbero molto del loro tempo per farlo?
    la sera alle 19.00 fermi tutti, lezione ai praticanti.....ma che film è questo ?????

    questo avviene e funziona per quelle professioni che hanno un titolo di studio necessario e specifico, non per la nostra attività che richiede un diploma generico; un diplomato al liceo linguistico non può fare il praticantato per geometra, ma per agente immobiliare si????
    senza corso????
    solo con la preparazione personale??????
    non so se rendo l'idea.
    purtroppo i provvedimenti spot del legislatore non fanno altro che aumentare la confusione in questo settore, ci vorrebbe una legge quadro che ripensi a tutti gli aspetti importanti; formazione, obblighi professionali,esami ect
     
    A fiaip bergamo piace questo elemento.
  5. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    requisiti dei prossimi agenti?
    1)laurea breve in materia economica giuridica
    2) almeno 1 anno di praticantato
    3 corso ed esame da superare.
    oppure laurea ad hoc per gli agenti immobiliari con obbligo di 1 anno di praticantato presso un agenzia.
    Solo cosi la nostra professione potrà "creare" persone preparate ad affrontare un settore altamente competitivo e che richiederà sempre più competenze a 360 gradi.
    Praticantato e preparazione scolastica sono entrambe importanti e completano la preparazione a chi vorrà entrare nel mondo della mediazione.
    Se poi vogliamo continuare a difendere interessi di chissà chi consiglio a tutti di restare sensale di piazza ..................:D
     
    A luigi carotenuto piace questo elemento.
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Esatto.
     
  7. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    che e' cosa che faranno in molti...meno rischi..meno stress...:disappunto::disappunto:
     
  8. raffa85

    raffa85 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    con la proverbiale attenzione che abbiamo per queste cose in italia diventerà un metodo per regolarizzare abusivi...
    oltretutto mi rode perchè io l' abilitazione me la sono sudata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina