1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. idealista

    idealista Membro Attivo

    Si apre un importante spiraglio per l'edilizia ma anche un'opportunità per i proprietari di immobili.
    Il decreto sviluppo è infatti stato approvato dal senato con ampia maggioranza.

    Secondo il ministro per lo sviluppo economico, corrado passera, aiuterà la crescita dell'economia italiana. Tra le novità più importanti l'atteso stimolo per le ristrutturazioni.

    Tra le misure contenute nel provvedimento vi è infatti la proroga a giugno del 2013 per la detrazione IRPEF del 55% per interventi di risparmio energetico degli edifici. Per quanto le ristrutturazioni edilizie, la detrazione IRPEF salirà dal 36% al 50% e il limite sale a 96.000 euro.

    Le detrazioni sulle ristrutturazionin riguarderanno anche tutti gli interventi di messa a norma delle abitazioni, dato che, secondo una stima del ministero, sono 8 milioni quelle che hanno bisogno di un intervento urgente, come per esempio il rinnovo degli impianti elettrici o l'installazione di rilevatori del gas.

    Finisci di leggere l'articolo su idealista.it/news...
     
  2. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ma i soldi per pagare l'impresa che farebbe i lavori chi me li dà ?
    Qui non ci sono i soldi per farli i lavori, altro che deduzioni di IRPEF. Io non posso dedurre niente se no vado a credito per ventanni.

    Le solite bufale : Se mettono i veri obblighi di ristrutturazioni sono rovinati milioni di proprietari di alloggi.

    l'unica crescita che monti e passere hanno ottenuto è quella del numero dei poveri.
     
    A Rosalba2, proge2001, La Capanna e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    @alessandro66
    Grazie per la medaglia, graditissima.
     
  4. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ieri ho proposto ad una cliente un bilocale da ristrutturare spiegandole che poteva usufruire di sgravi fiscali ed il suo tecnico le ha fatto notare che non servono a niente perché i muratori e gli artigiani vogliono essere pagati in nero. chiaramente la vendita è sfumata.
     
  5. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Chissà dove l'aveva preso quel tecnico.......:rabbia:
     
    A H&F piace questo elemento.
  6. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Infatti quella del tecnico sembra più una barzelletta che una risposta.
    La risposta affidabile la può dare solo il commercialista che ti fa la dichiazrazione dei redditti.
    Di pende dalla tua potenzialità di deducibilità.
    Se il reddito è basso, cosa puoi dedurre ? 2 rubinetti
    E poi c'è il redditometro.
    Una bella ristrutturazione va nel redditometro.
    Questa è la realtà a 360 gradi.
    Quelle di Passera sono ipotesi irrealistiche con lo stato di crisi.

    E' come una volta che si andava cena fuori con amici e poi si scaricava la cena come pubbliche relazioni.
    Poi non si è più guadagnato abbastanza e non si è potuto scaricare un bel niente.
    Niente cene, meno ristoranti che soppravvivono.
    Ad ogni azione corrisponde un reazione uguale è contraria : legge della fisica, valida per tutto.

    Più che il tecnico ( che voleva il nero anche lui ) bisogna parlare con il commercialista.
     
    A La Capanna, Limpida e elisabettam piace questo elemento.
  7. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    non so, ma era anche competente, quindi abituato a questo sistema. Generalmente quando un cliente si fa consigliare da"tecnici" finisce sempre che mi salta la vendita. L'appartamento che ho proposto necessita di circa € 40.000 di opere, lui ha consigliato di acquistare un'altro alloggio, non mio, che costa meno ma che ha molte più opere in previsione. ;)
     
  8. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se posso darti un consiglio Elisabetta, la prossima volta gli spieghi al "tecnico", che tu sei abituata ad avere a che fare con imprese serie che garantiscono il lavoro proposto onde evitare amare sorprese all'acquirente e che gli sfruttatori di mano d'opera in nero non possono garantirgli niente e che la sua cliente purtroppo se ne accorgerà dopo e dovrà spendere altri soldi per rimediare ( se si potrà), ai pasticci di incompetenti.
    Magari se riesci ad individuare che tipo di tecnico é,( forse é solo il suo spasimante!) fagli il conto della serva!:risata:
    Perso per perso, meglio tentare:ok:
     
    A Bagudi, H&F, La Capanna e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. Abakab

    Abakab Ospite

    E' matematico! Di solito sono amici o parenti e già si presentano con l'aria " eeehh se non ci fossi stato ioo" .. ancora prima di vedere l'immobile! :shock:
     
    A Rosalba2, La Capanna e Limpida piace questo elemento.
  10. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    :ok::applauso::stretta_di_mano: Perfetto!!
     
  11. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    questa cliente,però, acquistava per investimento, quindi c'è ancora qualcuno che ha qualche euro in tasca (io no :disappunto: ) anche se noto che l'attività più praticata è scavalcare le agenzie
     
  12. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    certo poverini, da qualche parte ed in qualche modo devono risparmiare:rabbia:
     
  13. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Il problema saranno proprio le seconde case. vedi IMU.
    Torno sulla detraibilità del 55%.
    Non detraibile dal reddito con cedolare secca, che è una imposta sostitutiva.
    Cioè se compri immobile per reddito e lo ristrutturi, puoi detrarre solo su alcuni redditi ma non su quelli da locazione con cedolare secca. Una bufala!
     
  14. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    non mi è molto chiaro
     
  15. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Non so quale punto non ti sia chiaro, ma ripercorro il mio testo che richiama un mio post precedente.
    Io mi riferisco alla cosiddetta "incapienza" che si verifica quando lo sconto è superiore all'imposta dovuta.
    Ciò si verifica quando si è un soggetto a basso reddito, che potrebbe non riuscire a monetizzare tutto il bonus fiscale.
    Viene riportato nella stampa specializzata un esempio :
    reddito lordo 15.000 euro
    imposta lorda 3.450 euro da cui sono da sottrare le spese previste nei vari casi e le spese sanitarie
    Il bonus massimo previsto dalla legge è 4800 annue per 10 anni.

    Per sottrarre 4800 bisogna avere un reddito lordo ben più alto di 15000.
    Nell'ordine di 30.000 euro / anno
    Per una congruità fiscale ci vorrebbe un reddito ancora più alto, che giustichi una grane spesa per ristrutturazione.

    Quanto al reddito con cedolare secca, si verifica un secondo problema.
    Il reddito da locazione con cedolare secca è già netto, essendo la cedolare secca una imposta sostitutiva alle imposte sul reddito.
    Quindi non si può sottrare dai redditi con cedolare secca il bonus fiscale.
    Il bonus fiscale si può sottrarre solo all'IRPEF.

    Se erano altri i punti non chiari, ti prego specificare.
     
    A elisabettam e Limpida piace questo messaggio.
  16. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    grazie adesso è tutto chiaro
     
    A H&F piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina