1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. antonio s

    antonio s Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Prima di ogni cosa buongiorno a tutti. mi piacerebbe avere una risposta in riferimento all'approvazione modifica di una finestra in porta finestra con balconcino. ecco la situazione:
    si tratta di un supercondominio composto da 4 unità immobiliari A-B-C-D complessivi 1000mm.
    in una assemblea straordinaria dell’unità immobiliare A un condominio chiede:
    di modificare la finestra del suo appartamento in porta finestra con balconcino .
    Unità immobiliare A rappresenta 460,11 mm del totale.
    All’assemblea erano presenti 175,23mm.
    Assemblea considerata valida in seconda convocazione in quanto superiore ad 1/3 che equivale
    a 153mm.
    E’ stata effettuata la votazione dove tutti hanno dato parere favorevole ad eccezione di 3 condomini per un totale di 28,25mm che si sono astenuti. La richiesta è stata accettata in quanto ha ottenuto larga maggioranza..
    Dato che sono sopraggiunte delle contestazioni si chiede:
    a) - Per la modifica di una facciata in un supercondominio è sufficiente che la votazione avvenga tra i condomini dell’immobile interessato o deve essere effettuata in una assemblea generale?
    b) - L’approvazione della modifica con quanti millesimi deve essere approvata?
    c) – Nella votazione effettuata in cui vi sono tre astenuti ed approvata con 146,98mm
    ( 175,23-28,25) e pertanto minore di un terzo che equivale a 153mm può considerarsi valida?
    ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte e porgo, cordiali saluti
    antonio s
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao antonio s
    a) se il condominio è costituito da più palazzine cioè un supercondominio occorre fare l'assemblea generale.
    b) occorre l'unanimità sia in prima che seconda convocazione.
    c) non avendo la maggioranza di cui al punto b) non è approvata, se la delibera dice il contrario si deve impugnare tale delibera ai sensi dell'art.1137 del cod.civ.
    Inoltre posso pure dirti che oltre all'autorizzazione condominiale, l'interessato deve osservare anche quanto stabilito dal regolamento edilizio comunale in merito ai lavori da svolgere e precisamente richiesta dia per modifica prospetto e comunicazione di tali lavori al genio civile per la realizzazione del balconcino.
    Ciao salves
     
  3. antonio s

    antonio s Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao salves
    ringrazio per la risposta che è molto chiara. mi puoi ancora dire, per piacere, se l'impugnazione della delibera ai sensi dell'art. 1137 deve essere effettuata entro i trenta giorni oppure non ha scadenza.
    ti ringrazio ancora e porgo, cordiali saluti
    antonio s
     
  4. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    art 1102 ogni condomino può fare delle parti comuni quello che vuole se non crea problemi alla statica, all'estetica e non impedisce ad altri di fare altrettanto
    l'estetica la decide il tribunale, il singolo condomino che ritiene la sua u.i. abbia a causa dell'intervento fatto, unvalore inferiore a prima, ricorre al tribunale e deve dimostrare di aver avuto un danno dall'intervento
    l'assemblea non decide nulla ! e il condomino non deve avere il permesso dall'assemblea e dai condomini, deve solo sperare che nessuno faccia una causa per bagianate
     
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Il balconcino non è altro che una parte strutturale da aggiungere all'attuale struttura che per fare ciò si deve procedere a depositare i calcoli e quanto occorre al genio civile per la modifica alla struttura.

    Visto che viene coinvolta la statica dell'edificio penso che debba avere almeno la maggioranza prevista dall'art. 1136 della singola palazzina e penso anche che non possa fare cio che vuole letti i fatti descritti.

    Mi pare che antonio s chiede circa la regolarità dell'assemblea, cosa occorre per approvare quanto chiesto dal condomino e non faccia mensione di decoro architettonico ma di regolarità della situazione.

    @antonio s la delibera deve essere proposto all'autorità giudiziaria entro 30 gg come prevede l'art. 1137 del Cod.Civ.
    Ciao salves
     
  6. antonio s

    antonio s Membro Attivo

    Privato Cittadino
    innanzi tutto vorrei modificare un errore che ho fatto nelle descrizione. dove dico:in una assemblea un condominio chiede è sottinteso che è un condomino che chiede. scusate.
    Capisco che quando si propone una domanda le risposte possono essere varie ed a volte contrastanti ma purtroppo la situazione è questa:
    Come ho detto è stata fatta assemblea è stato dato benestare come descritto ed il condomino ha fatto la modifica che ha chiesto. passato qualche anno altri 4 condomini hanno trasformato la loro finestra in balcone finestra sempre sullo stesso piano. è venuto un dubbio sulla stabilità e si vorrebbe avere la tranquillità che le opere siano state fatte in regola. l'amministratore interpellato non interviene per non avere problemi.
    cosa si può fare?
     
  7. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Antonio s
    Fammi capire bene per balcone intendi solo la trasformazione da finestra a porta, oppure oltre questo anche la realizzazione della soletta di calpestio che non c'era?
    Se è si quest'ultima allora si doveva richiedere oltre all'autorizzazione condominiale anche la dia e deposito calcoli al genio civile e per la realizzazione ditta regolarmente iscritta per quanto riguarda la sicurezza negli ambirnti di lavoro.
    Ciao salves
     
  8. antonio s

    antonio s Membro Attivo

    Privato Cittadino
    è stata fatta porta finestra con realizzazione di soletta di calpestio pratiamente è stato fatto un poggiolo.
    tutti e quattro si sono fatti un poggiolo.
    ciao antonio s.
     
  9. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    la "stabilità" la garantiscono i tecnici che li avranno supportati per chiedere il permesso in comune ... avranno a suo tempo esposto il cartello dei lavori con il numero della pratica
     
  10. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Allora visto che è stata ralizzata un'a ggiunta alla struttura esistente i tecnici incaricati della verifica avrebbero dovuto considerare tutte le norme inerenti la statica dell'edificio, sempreche hanno provveduto a far fare questo ad un tecnico.
     
  11. antonio s

    antonio s Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ringrazio per le risposte. nella prossima assemblea cercheremo di attivare l'amministratore in modo da esaminare tutti i documenti e controllare che tutto sia regolare.
    mi permetto di chiedere ancora facendo tutti gli scongiuri: se il balcone crolla e provoca danni a persone o cose gli altri condomini hanno delle responsabilità?
    grazie ancora ed un saluto
    antonio s
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina