1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. manu78

    manu78 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si può fare una società fra architetto e agente immobiliare ?
    ovvero creare un srl ,o quello che è, per gestire una agenzia immobiliare fra un arck e un AI dividere spese e ricavi...
    tenere distinti i ruoli professionali all'interno della gestione dell'immobiliare...
    l'arch puo' continuare ad avere anche la sua partita IVA ed esercitare la professione liberamente ?
    grazie a tutti ciao
     
  2. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La attivita' di Agenti Immobiliari e' incompatibile con la iscrizione ad Albi, Ruoli o simili, vedi le leggi 39/89 e 57/2001
    Una societa' di intermediazoone ( s.r.l. !)deve avere come il legale rappresentante un Agenti Immobiliari i soci di capitale invece possono essere anche non Agenti Immobiliari, ma non possono essere operativi nella societa' di mediazione.
    La attivita' professionali e quella di Agenti Immobiliari possono convivere nello stesso studio/uffcio, ma in locali ben distinti.
     
  3. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Una società che si occuopa di mediazione ha come scopo sociale solo la mediaizone e quindi non può avere la suo interno altre figure che si occupano di altro.
    Secondo la formula migliore potrebbe esssere una specie di studio associato, da stabilire in quale forma.
     
  4. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non credo si fattibile uno Studio Associato, in base alla 39/89
    Uno studio associato costituito da iscritto ad un Albo e un agente immobiliare iscritto al Ruolo, non si puo' fare per questi motivi:
    - mancata iscrizione al Ruolo mediatori il quale iscrive solo le sociea' di mediazione
    - incompatibiltia' degli scopi sociali ( mediazione e prestazioni professionali)
    Inoltre uno studio assocaito professionale non deve iscriversi al Registro delle Imprese essendo una struttura professionale e non una impresa ausiliaria del commercio.
     
  5. daniart

    daniart Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Allora Luciano come si può mettere in chiaro una collaborazione fattiva tra un architetto e un Agenti Immobiliari che dividono lo studio ma che ognuno fa il suo lavoro?
     
  6. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Dipende cosa intendi per collaborazione !
    Dividere le spese di ufficio non ci sono problemi, ma ciascuno deve fare le proprie attivita'
     
  7. daniart

    daniart Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ma un Agenti Immobiliari può svolgere attività di collaborazione in fase pre progettuale e di coordinamento tra geometra e architetto partecipando alla progettazione di fatto facendo relazioni, indagini di mercato, piano fattibilità, cose del genere
     
  8. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Per me che un Agenti Immobiliari metta a disposizione di un professionista le proprie conoscenze e la propria esperienza e' un fatto positivo e un riconoscimento della nostra figura professionale che non e' solo quella del mediatore ma anche quella del consulente e promotore immobiliare, pur sempre nell'ambito della attivita' di Agenti Immobiliari !:ok:
     
  9. daniart

    daniart Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Quindi Luciano si può fare non c'è incopatibilità in questo?
    A me persoalmente non pare ci sia e io lo faccio con un architetto e un geometra e devo dire che è anche molto soddisfacente da un punto di vista personale
     
  10. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Diventa incompatibile se faccio una societa' o uno studio associato e svolgo all'interno una attivita' di carattere professionale per la quale occorre la iscrizione ad un Albo.
    Ma se nella mia qualita' di agente Immobiliare, NON IN VIA PREVALENTE E PERMANENTE , ma solo occasionale, presto una consulenza ad un professinista non credo di esercitare una professione intellettuale, attivita' che sarebbe incompatibile !
    Posso condividere i locali e le spese di un unico ifficio con un professionista iscritto ad un Albo, sempre se le due attivita' sono esercitate in locali separati !
    Questo anche per una opportunita' e trasparenza sotto l'aspetto fiscale !
     
  11. daniart

    daniart Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Grazie Luciano
     
  12. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Però com'è severa la legge 39!

    Non fa muovere un passo nella direzione di una collaborazione creativa tra albi. Verso un'amalgama!
    Sarebbe bello uno studio associato architetto, avvocato, agente immobiliare.
    Chissà quante cose belle potrebbero scaturire da questi tre cervelli!
    Già, ma l'albo non vuole!
     
  13. ma70

    ma70 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    in Italia ognuno coltiva solo il proprio orticello per legge, quanto sarebbe meglio senza incompatibilitas
     
  14. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    A mio parere uno studio associato (in comune !) non e' vietato dalla legge l'importante che ogni professionalita' sia fatta in base alle proprie competenze e normative di legge.
    L' Agenti Immobiliari non fa progetti, il tecnici non fanno mediazione. :stretta_di_mano:
    In locali ben distinti ovviamente ! :ok:
     
  15. 12emanuele

    12emanuele Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Scusate l'intromissione ma a me interessa molto l'argomento. Vi spiego il mio caso e magari potete aiutarmi.
    Io sono un ex professionista (geometra) iscritto all'albo. Mi sono cancellato e iscritto all'alla camera di commercio come mediatore (dopo corso ed esami vari) dopodichè ho fatto una società con un professionista (architetto)...sposandolo (mia moglie)...A parte la battuta....lei fa parte di uno studio asociato di professionisti, vorremmo fare una società unica....ma non sappiamo come regolarizzare le cose. Cioè io i miei clienti li farei gestire da loro ed in più gli passo i nuovi clienti che procuro tramite l'agenzia, così come loro mi passano gli immobili da vendere. Quindi ognuno farebbe il proprio lavoro, c'è il geometra che fa catasto, l'ing. che fa i calcoli, l'arch. che segue la progettazione ed io che faccio agente immobiliare più amministrazione di condomini...e poi alla fine però come potremmo fare una società per dividere gli utili ??? Perchè alla fine il problema e quello. Mettiamo il caso che io vendo un terreno edificabile e poi il cliente si fa fare il progetto della casa. Io prendo i soldi della mediazione e loro della progettazione ma le proporzioni non sono giuste. Noi vorremmo fare un conto unico ed alla fine dividere in base a delle quote che stabiliremo, ma non sappiamo come fare....:disappunto:
    Grazie mille in anticipo se mi darete qualche consiglio......e Buon anno a tutti
     
  16. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non si puo' costituire una societa' che opera come mediatore e nello stesso tempo opera attivita' libero professionali.
    Non verrebbe iscritta al Ruolo Mediatori per le atttivita' incompatibili negli scopi sociali ( vedi art 18 della legge 51 del 2001).
    Come detto precedentemente potete convivere nello stesso studio, ma con attivita' e ditte ben separate e in locali divisi e autonomi !
     
    A 12emanuele piace questo elemento.
  17. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    Beh, in effetti è un bel casino... comunque un architetto non può essere in società unica con un Agenti Immobiliari Cioè non credo che legalmente sia possibile, ma penso che potete collaborare. Sono due settori diversi intrinsecamente. Poi è chiaro Agenti Immobiliari e architetti, geom, ingegneri collaborano, anzi a volte per le perizie gli A. I. ne sanno di più...però i ruoli sono giustamente diversi....
     
    A 12emanuele piace questo elemento.
  18. rosario invincibile

    rosario invincibile Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Quando vi sono figure professionali diverse ma che hanno un unico comune denominatore e cioè, i servizi immobiliari, conviene, secondo me, instaurare un rapporto societario immobiliare. Chi non è agente immobiliare con patentino potrà essere socio di capitali (sas o srl). Invece l'Agenti Immobiliari o gli agenti immobiliari (e solo agenti immobiliari) socii accomandatari (sas) o soci o dipendenti amninistratori unici nelle srl. L'architetto che lavora o collabora insieme con l'Agenti Immobiliari, può fare il socio accomandate nella sas, partecipare negli utili dell'azienda, ma non può esercitare la professione tipica dell'Agenti Immobiliari che ricordiamo è quella che mette in relazione le parti per la conclusione dell'affare. L'architetto rimane professionista abilitato con tanto di sua partita IVA, che svolge la sua attività e non ha niente a che vedere a spartirsi provvigioni di nessun genere. Poi se collabora, porta un conoscente nella sua agenzia immobiliare, per fare acquistare o vendere,questo rapporto deve essere fatto in presenza del suo socio agente immobiliare e quest'ultimo è quello che deve occuparsi alla trattativa. Poi se l'Agenti Immobiliari conclude l'affare perchè segnalato dal suo socio architetto, sono faccende che riguardano l'Agenti Immobiliari che troverà un sistema come riconoscere al suo socio la riconoscenza, mediante il pagamento di una prestazione professionale tecnica fatta allo studio immobiliare. Ma questa è altra roba.
     
    A Spud piace questo elemento.
  19. Spud

    Spud Membro Junior

    Altro Professionista
    Ciao Rosario....sono Michele piacere, ho visto che hai risposto a un tema a me caro e che vorrei realizzare in un futuro prossimo....
    Praticamente vorrei costituire una societa' con mio fratello,soci al 50%, per effettuare intermediazioni, pratiche professionali tipo certificazioni energ. Ristrutturazioni,eventuali compravendite e successive rivendite ecc. Capisco che il tuo messaggio e' abbastanza completo ma potresti articolarlo meglio? Ne capisco poco di statuti commercialisti ecc.
    logicamente se qualcun altro vuole inserirsi ben venga....grazie
     
  20. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se intendi inserire anche Immobiliare, non puoi farlo tranne per Studio di amministrazione condominiale. Adesso non si può neanche collaborare con Mediatori Immobiliari.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina