• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Pef

Membro Junior
Privato Cittadino
#1
Ciao a tutti!
Volevo chiedere un parere sulla mia odissea di acquisto casa che, spero, stia per concludersi.in sintesi:

La banca è propensa a deliberare mutuo ma dalla sede mi chiedono l'atto di provenienza. Premetto che avevo già fornito l'atto di successione che il proprietario mi aveva già girato insieme a planimetrie, dati etc.

Tutto in regola fin qui.

Sono però in attesa da 3 settimane che arrivi questo benedetto documento.

Secondo la vostra esperienza è davvero così lungo l'iter burocratico?

Non è solo questione di farsi dare il documento dal notaio dell'epoca?

Grazie!
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
#2
potrebbero averlo perso, dovranno fare la ricerca del notaio che all'epoca aveva stipulato il quale potrebbe essere morto e si dovrà andare all'archivio notarile. I tempi ci vogliono, l'importante però è che siano partiti con le ricerche, non solo in casa e in cantina ....
 

Pef

Membro Junior
Privato Cittadino
#3
Purtroppo temo sia andata così. Mi auguro anche che siano partiti anche perchè almeno una volta a settimana l'agente mi chiama e mi dice che "in settimana" avrò il documento. O lo dice per tenermi buono, oppure il proprietario ha difficoltà a reperire il documento e racconta frottole all'agente immobiliare.

Alla fine della fiera,se vogliono la caparra, e che si chiuda l'affare devono per forza darmi questo documento. E' più a discapito loro che mio forse a ben vedere.

Grazie!
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
#6
Se il notaio è ancora in attività lo si chiama e gli si chiede copia, ma si deve sapere cosa chiedere (data, nome dei contraenti come minimo), se hai già scelto il notaio incarica lui e vedrai che in 48 ore e al massimo con 150/200 euro lo tira fuori da qualsiasi conservatoria, anche storica.
 
Piaciuto: Pef

Manovale

Membro Ordinario
Professionista
#7
Perchè è così difficile accedere personalmente alla Conservatoria ?
Con i dati di nascita e, magari, codice fiscale del proprietario si trovano i dati del rogito di provenienza.
Poi se il Notaio rogante è ancora in attività gli si chiede una copia,
Se invece ha cambiato provincia, pensionato o deceduto ci si rivolge all' archivio Notarile. Una settimana, un centinaio d' euro.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

truffato12 ha scritto sul profilo di il Custode.
Scusa custode ti devo parlare in privato posso?
A quali conseguenze legali va in contro l'agenzia immobiliare che modifica il prezzo di vendita di in immobile senza consultare entrambi I proprietari
Alto