1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. maxfodem

    maxfodem Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,

    Avrei bisogno di una parere riguardo l'unione di due appartamenti attigui (costruzioni ante 1934 con muri portanti interni e perimetrali ).
    Il problema è capire se dalla unione dei 2 immobili, quello risultante per metratura diventi “di lusso”.

    Vi cito la normativa riguardante il requisito sulla superficie per immobili di lusso:
    “L'art. 6 del D.M. 2 agosto 1969 qualifica abitazioni di lusso - escluse dal beneficio fiscale di cui al D.P.R. n. 131 del 1986, tariffa 1, art. 1, nota 2 bis-,
    le unità immobiliari ‘aventi superficie utile complessiva superiore a mq. 240 (esclusi i balconi, le terrazze, le cantine, le soffitte, le scale e posto macchine)”

    I Due immobili da unificare sono:
    A)Appartamento cat A3.
    - Superficie in atto di acquisto= 110 mq (credo includa tutto).
    - Superficie da visura catastale=97 mq (cosa include?)
    - Superficie in visura catastale al netto dei balconi= 96mq

    B)Appartamento cat A2.
    - Superficie in atto di acquisto= Non saprei al momento
    - Superficie da visura catastale=176 mq (cosa include?)
    - Superficie in visura catastale al netto dei balconi= 165 mq

    Entrambi gli appartamenti posseggono un soppalco di altezza 1.80 circa (costruzione ante 1934), quindi due soppalchi in totale con le relative scale.
    Superficie totale dei 2 soppalchi + proiezione ortogonale delle relative scale= 38 mq circa.

    Quindi se:
    1)Considerando la superficie in visura al netto dei balconi avrei:
    165+96= 261 mq (>240mq quindi di lusso).
    2)Considerando la superficie inserita in atto:
    176 (non la conosco ipotizzo quella di visura lorda)+110= 286 mq (>240mq quindi di lusso).
    Dovrei togliere i balconi e scale, comunque sarebbe superiore ai 240mq.

    Domande:
    1)I due soppalchi devono essere considerate nel computo nel totale dei mq? Essendo non abitabili si possono equiparare a soffitte o cantine?
    2)Quale superficie devo considerare nel calcolo totale della superficie? Va bene quella in visura catastale?

    Grazie in anticipo.
    Francesco.
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Come fai ad avere la superficie nell'atto di acquisto, se si compra a corpo e non a misura ?
     
  3. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    la planimetria catastale oramai è quasi sempre allegata all'atto ... 8 volte su 10
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dire che è in planimetria è molto diverso da dire che è specificato nell'atto...
     
  5. maxfodem

    maxfodem Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nell' atto di compravendita dell'immobile A è descritto come "...composto da 3 vani piu accessori, esteso centodieci metri quadrati circa...".
    Cq quello che mi interessa è capire a quale superficie si riferisce L'art. 6 del D.M. 2 agosto 1969 e cosa si deve escudere dal calcolo.
    Nello specifico dei 2 immobili, sempre in riferimento al computo della superficie per la classificazione di immobile di lusso, ripeto le domande:

    1)I due soppalchi devono essere considerate nel computo nel totale dei mq? Essendo non abitabili si possono equiparare a soffitte o cantine?
    2)Quale superficie devo considerare nel calcolo totale della superficie? Va bene quella in visura catastale?

    Grazie.
    Francesco.
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  7. maxfodem

    maxfodem Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il soppalco è presente in entrambe le planimetrie catastali.
    Avente altezza 1.80 metri non sono abitabili ma per le costruzioni ante 1935 non è richiesta la abitabilità.

    Rimando in attesa delle risposte dai tecnici.
    Grazie.
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non importa che sia presente nelle planimetrie, ma che lo sia nel progetto depositato in comune.
     
  9. maxfodem

    maxfodem Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Essendo immobili inizio 900 non saprei cosa si trova al comune.
    Ma in fatto che siano abusivi o no cosa incide sul calcolo della superficie?
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se sono abusivi non dovrebbero esistere e quindi: o sanati e la superficie conta, o eliminati e la superficie non conta...
     
  11. maxfodem

    maxfodem Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Capisco. Sono presenti in tutti gli immobili del palazzo. Quindi presumo non abusivi.
    Riguardo alle domande poste in precedenza qualche tecnico potebbe rispondermi?

    Grazie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina