1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lello79

    Lello79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    sono nuovo del forum ed ho un problemino su cui avrei bisogno di un po' di pareri/consigli.

    Ho appena firmato un compromesso per un alloggio di nuova costruzione con soggiorno living con cucina a vista due camere (di 10,5 e 14 mq.) e bagno.
    Dalla mappa catastale risulta che la cucina è una delle due camere e, ovviamente, non risulta nessuna cucina nel soggiorno living...

    Alla mia richiesta di chiarimenti il costruttore ha risposto che è solo una questione pratica con il catasto del comune che fa un po' di problemi ad accatastare soluzioni abitative del genere (per i tre vani richiedono che uno dei vani sia adibito a cucina).

    I miei dubbi sono 2:
    1. questa differenza che problemi può crearmi a livello pratico (abitabilità piuttosto che rivendibilità dell'alloggio)?
    2. è possibile che un regolamento edilizio comunale vieti di fatto i soggiorni living con cucina a vista?

    Ogni chiarimento e suggerimento è ben accetto!!!
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Dovresti guardare il regolamento d'igiene, il fatto che abbia il soggiorno con angolo cottura, necessita verificare la superficie del locale ... di regola dovrebbe essere pari o superiore a mq. 14.00 più circa mq. 3.00 per l'angolo cottura ...
    Non credo che il comune neghi tale condizione, piuttosto penso che non hanno aggiornato la scheda catastale e te la vogliono far passare così ... prova a chiedere al tecnico comunale ... scoprirai nuove ...;)
     
  3. Lello79

    Lello79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta Architetto...le dimensioni ci sono (il soggiorno con la cucina a vista supera abbondantemente i 20 mq)...quindi non dovrebbero esserci problemi, a meno di decisioni "strane" del comune in merito...
    Proverò a chiedere al tecnico del comune.
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Sicuramente nel regolamento d'igiene o in quello edilizio (a meno che non si dica diversamente) dovresti sicuramente essere a posto ...
    A questo punto se tutto ok, la scheda catastale deve essere aggiornata con lo stato di fatto e (come hai detto, le stanze sono di mq. 14.00 e 10.00) sei in regola con l'appartamento ...
    Ma mi domando, il costruttore ed il professionista hanno presentato una scheda catastale diversa dallo stato di fatto ??? :shock::shock::shock:
     
  5. Lello79

    Lello79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    in pratica sì...anche se la casa non è completamente finita (gli impianti per la cucina ci sono gia e sono nel soggiorno...).
    Allo stato attuale la casa è un po' diversa rispetto alla configurazione definitiva, ho concordato una modifica che aggiunge ca. 1 mq alla cameretta sottraendolo al disimpegno (che diventerà di 10 mq dopo la modifica), che dovrà essere regolarizzata con DIA a carico del costruttore (come condiviso in sede di preliminare). La mia idea è che il costruttore abbia accatastato la cameretta come cucina per evitare eventuali vincoli dovuti alla dimensione attuale...

    In ogni caso per me l'importante è essere sicuro che non ci saranno problemi a regolarizzare il tutto prima del rogito (previsto per fine Settembre).
     
  6. Lello79

    Lello79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ...alla fine ho contattato il tecnico del comune...effettivamente c'era una normativa comunale che impediva la presenza della cucina a vista nel soggiorno...a parte i monolocali...pazzesco!!!
    Da pochissimo tempo hanno modificato tale norma rendendo possibile il soggiorno living con cucina a vista...evidentemente il costruttore aveva accatastato con le vecchie norme...

    in ogni caso ora devo solo chiedere al costruttore di regolarizzare la mappa catastale con una DIA prima del rogito.
    A questo proposito una domanda: per il rogito è necessario che la DIA sia stata approvata dal comune e l'accatastamento regolarizzato o è sufficiente che la DIA sia stata presentata dal costruttore e sia un fase di approvazione del comune?
     
  7. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Se le opere non sono state completamente chiuse e non è stata fatta la chiusura dei lavori da parte del professionista, allora con il costruttore puoi concordare affinchè possa chiudere il tutto come varianti in corso d'opera non essenziali e così aggiorna la scheda catastale senza bisogno di fare una DIA aggiuntiva ...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina