1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Danilo61

    Danilo61 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E' vero, come mi dice l'inquilino che nei contratti di locazione in CONVENZIONE (quelli regolati dai Comuni) l'AUMENTO dell'importo del canone non può superare il 20% ? Ma è scritto in qualche legge o deve essere riportato nel contratto, altrimenti questo tetto non esiste ? GRAZIE !!!!
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Gli aumenti dei canoni (di ogni tipo e forma) solitamente vengono regolati ed incrementati in base agli aggiornamenti ISTAT...:)
     
  3. Danilo61

    Danilo61 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non mi riferivo all'aumento in base alla variazione ISTAT ma all'aumento dell'importo del canone concordato dopo la 1° o seconda scadenza del comtratto in convenzione (cioè si decide di proseguire con la locazione ma il locatore vuole ottenere un canone più alto)...
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Pur sempre in aggiornamento delle variazioni ISTAT magari facendone la sommatoria...ovvero se il contratto è scaduto ed i termini sono chiusi, lo stesso contratto è nuovamente da riformulare e petanto è come se ti trovassi in una nuova locazione con prezzo da concordare...penso che ovviamente il locatore tenga conto della prelazione nei tuoi riguardi se non ha mai avuto nessuna difficolta e contestazione lungo la durata del canone intrattenuto con il locatario...ovvero con te...;)
     
  5. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se ho ben capito,il contratto a cui fai riferimento é in convenzione con il Comune. L’ammontare del canone di affitto viene calcolato in base alla metratura e alla localizzazione dell’alloggio e in sede di assegnazione il canone di locazione dell'alloggio proposto non deve superare il 30% del valore ISE. Per chiarimenti ti consiglio di rivolgerti al tuo Comune.
     
    A Architetto piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina