1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Giancarlo83

    Giancarlo83 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Un agente immobiliare di una nota agenzia (franchising) richiede per una proposta di acquisto un deposito cauzionale (di 5.000 euro). Invece per il contratto preliminare richiede una caparra confirmatoria. La proposta sarà sottoscritta con clausola sospensiva mutuo, anzi per l'esattezza con due clausole sospensive mutuo, la prima inerente al controllo reddituale da parte della banca verso la parte acquirente, la seconda ad oggetto il benestare per l'erogazione del mutuo stesso (quindi a seguito di perizia ecc.).
    La domanda che vi pongo è la seguente:

    La caparra confirmatoria costituita da assegno circolare non trasferibile intestato al venditore verrà restituito alla parte parte acquirente nel caso in cui le condizioni sospensive non si verificassero, differisce dal deposito cauzionale? perchè richiedere sia deposito cauzionale e caparra confirmatoria?

    Cordiali Saluti
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il deposito cauzionale serve per dare consistenza e veridicità alla proposta nei confronti del venditore, soprattutto in caso di clausole sospensive.
    In quest'ultimo caso, non va versata al venditore finchè non si avvera la condizione e viene tenuta in custodia dall'agente immobiliare, dopodichè diventa anche questo caparra confirmatoria.

    la caparra confirmatoria è molto importante, perchè in caso di inadempianza dell'acquirente, viene persa, e in caso di indaempienza del venditore deve essere restituita raddoppiata.
     
  3. Giancarlo83

    Giancarlo83 Membro Junior

    Privato Cittadino
    cmq se la clausola sospensiva non si avvera viene restituita sia la caparra che il deposito cauzionale?
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si...
     
    A abellocorporation piace questo elemento.
  5. STUDIO CONTAB

    STUDIO CONTAB Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao bisogna leggere bene la proposta, il deposito cauzionale potrebbe essere imputato in conto provvigioni o penali varie (probabile garanzia per l'Agenzia), ovviamente nulla é dovuto nell'ipotesi in cui la condizione non si verifica.
    La caparra deve essere consegnata al venditore con i relativi effetti giuridici.
    Comunque prima di formulare proposte e far circolare assegni (non so se sei acquirente o venditore) é bene verificare con la banca la reale fattibilità del mutuo ed ottenere in via preventiva una delibera reddituale, nonché almeno per sommi capi verificare l'idoneità dell'immobile a garanzia della somma mutuata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina