• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Serenere

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve vorrei un consiglio per quanto riguarda una situazione che sto vivendo in prima persona. Ho risposto a un annuncio di una casa in vendita presente su un social network e, dopo essermi accordata con il proprietario, sono andata a vederlo. Al termine della visita il proprietario ci spiega la situazione: l’immobile cointestato a lui e alla moglie è stato messo in vendita sotto agenzie da lei, mentre lui prova a venderlo da privato. Mi ha detto che hanno un accordo con l’agenzia che se lui riesce a vendere l’immobile da solo non doveva pagare le commissioni all’agenzia, ma sostiene invece che io, compratore, dovrei pagarle comunque. Sapete delucidarmi sul funzionamento di questi accordi? Cioè io, compratore dovrei pagare l’intera percentuale all’agenzia... quella che nemmeno mi ha mostrato l’immobile? Non mi sembra per nulla giusto. Esistono leggi a tutela del compratore in questi casi o è la normale prassi? Grazie
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Direi proprio che tu non debba pagare nulla a nessuno.
Degli accordi che i proprietari hanno con l'agenzia a te non interessa. Hai visto la casa tramite il proprietario, grazie al suo annuncio e quindi non c'è stata intermediazione.

p.s.: il proprietario è un idiota e pensa di essere furbo. Occhio!
 
Ultima modifica:

cristian casabella

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Salve vorrei un consiglio per quanto riguarda una situazione che sto vivendo in prima persona. Ho risposto a un annuncio di una casa in vendita presente su un social network e, dopo essermi accordata con il proprietario, sono andata a vederlo. Al termine della visita il proprietario ci spiega la situazione: l’immobile cointestato a lui e alla moglie è stato messo in vendita sotto agenzie da lei, mentre lui prova a venderlo da privato. Mi ha detto che hanno un accordo con l’agenzia che se lui riesce a vendere l’immobile da solo non doveva pagare le commissioni all’agenzia, ma sostiene invece che io, compratore, dovrei pagarle comunque. Sapete delucidarmi sul funzionamento di questi accordi? Cioè io, compratore dovrei pagare l’intera percentuale all’agenzia... quella che nemmeno mi ha mostrato l’immobile? Non mi sembra per nulla giusto. Esistono leggi a tutela del compratore in questi casi o è la normale prassi? Grazie
Ti suggeriscono poche cose ma chiare: immagino che tu sappia già il prezzo richiesto, quindi se ti sta bene gli dici che vuoi fargli una proposta a quella cifra e che non hai intenzione di pagare altro (tranne ovvio le spese del Notaio o di eventuali controlli)
Poi si arrangerà lui con l'agenzia, è lui che ha firmato un contratto e dovrà rispettarlo, non tu
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Recesso contratto di mediazione
Salve si può recedere da un contratto di mediazione della durata di un anno, ma in 8 mesi neanche l'ombra di un appuntamento?
Balian ha scritto sul profilo di Andrea Gurieri.
ti lascio il mio num se ti servono info su come fare socio di capitale in una immobiliare +39 3348484943 ( contattami prima su WA gentilmente che ho un fuso orario -6 sono in canada )
Alto