1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Massimo Chimienti

    Massimo Chimienti Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Oggetto: Corte di cassazione - Sezione II civile - Sentenza 17 gennaio 2011 n. 939

    Nei rapporti di vicinato le immissioni rumorose possono essere illecite anche quando non è superato il limite di accettabilità stabilito dalla legge. Lo ha chiarito la seconda sezione civile della Cassazione con la sentenza 939/2011 secondo la quale in materia di immissioni, mentre è senz'altro illecito il superamento dei limiti stabiliti dalle leggi e dai regolamenti che, disciplinando le attività produttive, fissano nell'interesse della collettività le modalità di rilevamento dei rumori e i limiti massimi di tollerabilità, l'eventuale rispetto degli stessi non può far considerare senz'altro lecite le immissioni, dovendo il giudizio sulla loro tollerabilità formularsi alla stregua dei principi previsti dall'articolo 844 del codice civile.
     
  2. geofin.service

    geofin.service Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Scusa, ma se non supera il limite, con quale criterio si stabilisce l'infrazione? E poi le sanzioni chi le fa, a chi bisogna pagarle e a quanto ammontano?
     
  3. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'art. 844 del codice civile, parla di non superare la normale tollerabilità con riguardo anche alla condizioni dei luoghi. Se mi metto a strimpellare tutto il giorno, in un appartamento di un condominio, o un povero cane abbandonato in terrazza che abbaia tutto il giorno in attesa che rientri il suo padrone, penso che parecchi chiamerebbero i vigili urbani.
     
  4. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    E' una sentenza ragionevole e di buon senso.
    :applauso::ok:
     
  5. Massimo P

    Massimo P Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vi è un pò di confusione, come del resto succede sempre con le interpretazioni normative che il nostro sistema giudiziario consente. Vi è una generale anarchia da far west dove il mal capitato è in balia di uno sceirffo (giudice) si permette di sentenziare ciò che per qualcuno è avvertito rumore tollerabile e qualcun'altro suo collega al contrario avverte come (ad esempio) l'abbaio del cane che lasciato in terrazza per tutto il giorno infastidisce il vicino che non arriva a concentrarsi sulle note di un pianforte che suona insieme ad un altro battersita per le prove del concerto che devono tenere. Cosa è giusto e cosa è ritenibile normalmente accettabile? la sentenza Corte di cassazione - Sezione II civile - Sentenza 17 gennaio 2011 n. 939 ancora una volta non chiarisce nulla:sorrisone:
     
    A STUDIOMINUCCI piace questo elemento.
  6. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il cane che abbaia tutto il giorno e il pianista che strimpella tutto il giorno: mi sembrano simili.
     
  7. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Invito alla cautela perchè la decisione della Cassazione cui si fa riferimento va letta con attenzione ed esaminata nel particolare attenendosi a ciò che i giudici hanno stabilito nel caso di specie e dunque non può essere considerata come principio applicabile comunque e dovunque.
    Avv. Luigi De Valeri:stretta_di_mano:
     
  8. vavy

    vavy Membro Attivo

    Privato Cittadino
    :ok:
    la triste verità.....
     
  9. rosastelladale

    rosastelladale Membro Attivo

    Privato Cittadino
    L'art. 844 del codice civile, parla di non superare la normale tollerabilità con riguardo anche alla condizioni dei luoghi. Nel mio caso il luogo è una pineta privata molto silenziosa. Posso appellarmi a questa sentenza contro un vicino che mi ha posto l'unità esterna del suo condizionatore sul suo muro a 5 centimetri dal confine delle nostre proprietà? Abbiamo 2 villini adiacenti e sono costretta tutta l'estate a sorbirmi il ronzio del suo condizionatore invece del canto degli uccellini. Ho protestato più volte chiedendogli di spostarlo più lontano dentro il suo giardino ma inutilmente.Chi monta i condizionatori mi ha detto che le unità esterne sono progettate in modo da non superare i limiti di tollerabilità....che posso fare visto che anche l'amministratore del condominio fa orecchio da mercante?
     
  10. incogefo

    incogefo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    segnati questo fatto su un pezzo di carta , e aspetta pazientemente come farebbe un pescatore di trote. il giorno verra' che lui avra' bisogno di qualcosa da te , allora tu gli dirai , scusa aspetta dieci minuti, poi ti rispondo, allora andrai a leggere il foglio e quanto avevi scritto, e, senza offendere gli darai il favore che si merita
     
  11. Egregio Avvocato,
    da un paio d'anni sono in discussione con un confinante istituto scolastico superiore, che ha costruito una specie di campo di calcetto per molti versi fuori norma di sicurezza, circondato da mura di cemento. Vi giocano in 10+10. Tra pallonate contro i muri e gli schiamazzi dell'intera scolareca che bivacca ai bordo campo, la vita è per me diventata impossibile. Esistono strade di tutela, oltre quella di denunciare il campo perchè non a norma di sicurezza ( Muri, spigoli etc...).Grazie Valerio
     
  12. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Mi associo alle tante perplessità già espresse.
    Soprattutto mi pare una pronuncia/non pronuncia se penso al concreto.

    Io ho un condominio in zona cimitero, dove la condòmina X si isterizza se quattro piani sotto di lei fanno una grigliata in balcone a ferragosto, oppure se un bimbo di cinque anni gioca a palla alle sei di pomeriggio nel cortile.

    Poi ho un altro condominio in zona Porto (decisamente più vitale e anche più folkloristica), dove più di un condòmino si isterizza perchè.....in un locale di 20 mq c'è un "circolo privato" del tutto privo di ogni sorta di autorizzazioni ...che però ...somministra (=vende) a tanto pubblico (molti zingari) rustiche cenette a base di ...grigliate di pesce cucinate sulle fornacelle casalinghe posizionate sul marciapiede (!!!!!!!!) con conseguenti : puzza (sì : puzza) di pesce arrosto che per tot sere alla settimana e per tutta la lunga nostra estate entra che è una bellezza in tutte le finestre aperte dei primi piani e...schiamazzi di ogni sorta (fomentati da birra e vino a profusione) fino a tardissima notte.

    Sintesi : ho la vaga sensazione che, se ognuno portasse in giudizio le proprie sclere (più o meno motivate).....mentre la signora del cimitero che sclera per un nonnulla avrebbe causa vinta (in base a quella pronuncia giurisprudenziale)............i tanti che sono esasperati dall'iper-attività Rom...........avrebbero causa persa!!!!
    (Se questa è Giustizia!!!!!!...............)

    :pollice_verso: Come faccio a dire che mi paia una pronuncia illuminante???? :disappunto:
     
    A Allure piace questo elemento.
  13. nessuno77

    nessuno77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vivo in una di due villette gemelle che hanno quattro comproperietari, due coppie di coniugi, una coppia mi ha affittato la sua parte della villa e nell'altra vivono da vent'anni gli altri compropritari. Dall'inizio della costruzione degli immobili ognuno di loro ha usato meteriali diversi, ha affrontato diverse spese. Sono entrata in conflitto con la mia vicina di casa (dopo che abbiamo mangiato spesso assieme) perchè non ha voluto che facessi giardinaggio nella mia parte di casa e da allora mi fa continuamente dispetti come mettere secchi di letame sulla sua veranda che è adiacente alla mia, ecc...poi vi racconterò se siete interessati. Quello che voglio sapere, lei può legalmente chiedere al mio proprietario di casa di mandarmi via? Abbiamo anche registrato l'affitto di casa. Lei dice che le do fastidio anche perchè rido e canto. P.S. Il nostro padrone di casa mi adora! Signori vi auguro un sereno anno, che Dio ci benedica tutti!;)
     
  14. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Buon anno a tutti voi , inizio il 2013 con una polemica , la vogliamo smettere di parlare di quanto sono bravi i francesi i tedeschi gli americani ????????
    Si abbiamo parecchi difetti ma siamo anche il paese che ha dato e continua a dare in qualsiasi campo lustro al genere umano .:applauso:
     
  15. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Opsss ho sbagliato 3d

    Sorry colpa del brindisi prolungatooooooo
     
  16. nessuno77

    nessuno77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Pensavo d'aver ricevuto già una risposta! :triste:
     
  17. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Non è assolutamente possibile che tu possa essere mandato via su richiesta della vicina di casa.
    Ma come ti viene in mente una cosa del genere ?
    E' più probabile che tu possa fare un esposto ai carabinieri per le molestie che la vicina ti fa. Ciao e buon anno.
     
    A Damiameda piace questo elemento.
  18. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    T'ho beccato :risata:
     
    A Damiameda piace questo elemento.
  19. nessuno77

    nessuno77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille, ho tanto bisogno di sapere anche da terzi che sto dalla parte del giusto! ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina