1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Beavis

    Beavis Membro Junior

    Altro Professionista
    Buongiorno
    Ho un contratto di locazione che è partito a gennaio 2011.
    Per rientrare nella cedolare secca devo fare la dichiarazione solo nel 2012 o devo gia fare la comunicazione all'inquilino e cominciare gia a versare gli acconti IRPEF?

    Grazie dell'aiuto
     
  2. Peridon

    Peridon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per i contratti già in corso al 6 aprile 2011 l'opzione deve essere esercitata unicamente nella dichiarazione dei redditi del prossimo anno (730 o UNICO 2012). A termini di legge, prima di versare il primo acconto (entro il 6 luglio o il 5 agosto con maggiorazione dello 0,40%), dovresti comunicare all'inquilino, a mezzo lettera raccomandata, la rinuncia, per il periodo corrispondente alla durata dell'opzione, alla facolta di chiedere l'aggiornamento del canone, anche se previsto nel contratto.
     
  3. Beavis

    Beavis Membro Junior

    Altro Professionista
    La tua risposta è stata chiara ed esauriente.... Grazie.
    Oggi però mi sono imbattuto su questo
    La frase l'ho trovata a questo indirizzo: Domande e risposte sulla cedolare secca sugli affitti

    Cosa consigliate? fare un mod 69 preventivo anche se si tratta di un semplice "rinnovo automatico" (e non di proroga di un 4+4)?

    Saluto
     
  4. carbisig

    carbisig Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mi pare di capire che hai rinnovato il contratto automaticamente a gennaio 2011 e hai pagato l'imposta di registro e quindi, come ha già detto Peridon, scegliendo di applicare la cedolare devi solo pagare l’acconto (se dovuto).
    L’opzione sarà poi riportata nel 730/2012 o in Unico/2012.


    Non vedo il motivo di presentare il modello 69.
    Lo deve fare chi ha il contratto che è in corso e dopo viene risolto oppure il contratto è stato già risolto, ma non sono ancora trascorsi i 30 giorni per il pagamento dell’imposta di registro.


    Se può servire riporto le modalità di pagamento.

    Il pagamento della cedolare secca (da effettuare con l’F24) segue le regole “ordinarie”:
    saldo ed eventualmente acconto, alle stesse scadenze previste per l’IRPEF.

    L’acconto è stato fissato all’85% per il 2011 e al 95% a partire dal 2012.

    L'acconto 2011, pari all’85% della cedolare, si versa solo se la cedolare supera 51,65 euro.
    Se inferiore a 257,52 euro si paga tutto entro il 30 novembre 2011.
    Se uguale o superiore a 257,52 euro si paga il 40% dell'acconto entro il 16 giugno 2011 (18 luglio pagando lo 0,40% in più) (rateizzabile fino al 30 novembre 2011 aggiungendo gli interessi), e il 60% dell'acconto entro il 30 novembre 2011.
    Per i contratti con decorrenza dopo il 31 maggio 2011, l’acconto, se dovuto, va pagato interamente entro il 30 novembre 2011.
    Per i contratti con decorrenza dal 1° novembre 2011, l’acconto non va versato.
    Il saldo si paga entro il 16 giugno del 2012 (oppure entro il 16 luglio, con la maggiorazione dello 0,40%).


    L' acconto dal 2012, pari al 95% della cedolare, si versa solo se la cedolare dell’anno precedente supera 51,65 euro.
    Se inferiore a 257,52 euro si paga tutto entro il 30 novembre.
    Se uguale o superiore a 257,52 euro si paga il 40% dell'acconto entro il 16 giugno (16 luglio pagando lo
    0,40% in più) (rateizzabile fino al 30 novembre aggiungendo gli interessi), e il 60% dell'acconto entro il 30 novembre.
    Il saldo si paga entro il 16 giugno dell’anno successivo (oppure entro il 16 luglio, con la maggiorazione dello 0,40%).
     
  5. Peridon

    Peridon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Forse beavis confonde rinnovo automatico (di quattro anni tipico dei contratti a canone libero) con annualità successiva. Per l'annualità successiva - limitatamente al 2011 - il modello 69 non va portato all'AdE. Si manifesta la propria scelta per la cedolare nella dichiarazione dei redditi del prossimo anno. Le cose cambiano nel 2012, quando, purtroppo (alla luce della circolare del 1° giugno - punto 8.1.1 pgg. 34, 35), occorrerà portare tutti gli anni il modello 69 (proroga e annualità successiiva) alle Entrate. :basito:
     
    A carbisig piace questo elemento.
  6. Beavis

    Beavis Membro Junior

    Altro Professionista
    In effetti la circolare del 1 giugno chiarisce qualcosa....
    In pratica mi sembra di capire che per usufruire della cedolare secca per contratti in corso nel 2011 basta mandare la raccomandata all'inquilino e non serve mandare niente all'AdE (ma serve pagare l'acconto con il F24).
    L'adesione alla cedolare viene quindi indicata nel 730/unico 2012

    Questo è valido sia che l'annualità scatti prima che dopo il fatidico 7 aprile giusto?

    E poi il modello 69 ogni anno :triste:
     
  7. carbisig

    carbisig Membro Attivo

    Privato Cittadino
    causa date errate va sostituito con il seguente:

    Se uguale o superiore a 257,52 euro si paga il 40% dell'acconto entro 6 luglio 2011 (5 agosto pagando lo 0,40% in più) (rateizzabile fino al 30 novembre 2011 aggiungendo gli interessi), e il 60% dell'acconto entro il 30 novembre 2011.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina