1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. famoso

    famoso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Scusate volevo chiedere una cosa. Ho un contratto di locazione di un appartamento registrato nel 2007(IRPEF) e prorogato ad aprile 2011 con modello 69 con adesione alla cedolare secca per tutto il periodo della proroga. Ora vorrei prorogare di altri quattro anni fino al 2019 sempre aderendo alla cedolare secca con il modello rli web. (fiscoonline). Clicco su adempimento seccessivo e su proroga indico la data di fine proroga. Per aderire alla cedolare secca devo spuntare la casella cedolare che si apre quando clicco su proroga?
     
  2. famoso

    famoso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    In sostanza volevo capire perchè il riquadro d (che dovrebbe essere quello da usare per aderire o revocare la cedolare ) non si apre.Forse con rli WEB PER aderire alla cedolare basta selezionare la casella cedolare che si apre cliccando su proroga e cliccare su si?
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Aspettiamo che ti risponda qualcuno esperto di RLI WEB
    @Bastimento ?
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Proprio in questo momento non sarei la persona più affidabile: confesso!! ho appena sbagliato (credo) a compilare il RLI, ed è scattata l'imposta di registro pur trattandosi di proroga contratto in CS, negli stessi termini di @famoso.
    Alla tua domanda risponderei che in caso di proroga il quadro D non si apre perchè di default vengono mantenute le condizioni già precedentemente espresse. Dovrebbe quindi bastare inserire i dati che ti vengono richiesti.

    Non ricordo se in RLI WEB sia possibile: con RLI off-line la apertura del quadro potrebbe essere forzata, attivandolo con l'icona "apri" (mi sembra sia una specie di freccia verde)

    Ricordo essere stato discusso se occorra confermare CS oppure no: temo di ricordare che curiosamente il flag relativo funzioni in "toggle" cioè provochi la commutazione rispetto allo stato precedente.

    E qui vengo al mio recentissimo errore su cui aspetto un parere di @Pennylove: io ho compilato la proroga post 8°-anno, abilitando anche il quadro D per confermare la CS; peccato non mi sia accorto che (ma l'avrò inserito io o il SW?) è stata impostata pure l'imposta di registro, :disappunto:, che mi è quindi stata addebitata sul conto corrente.

    Consiglierei a @famoso di rispondere solo ai quadri proposti, e verificare che non venga generata l'imposta.

    p.s.: Sembra che il rinnovo post 4+4 si configuri come nuovo periodo contrattuale, e come tale richieda preventivamente la replica dell'invio preventivo della raccomandata all'inquilino, per confermare l perdurare dell'opzione cedolare. Nel dubbio, credo valga la pena spendere 5€ circa di raccomandata.
     
    Ultima modifica: 18 Marzo 2015
  5. famoso

    famoso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ringrazio tutti inanzitutto. poi Ti volevo chiedere una cosa bastimento. Hai detto che stai facendo una proroga dopo gli otto anni. Ma la proroga precedente risulta sul sito dell'agenzia delle entrate o ti compare solo i primi 4 anni? Perchè a me accedendo con il mio pin sul sito compare solo il contratto originario ma non la prima proroga. (a quei tempi ho prorogato con il modello 69 cartaceo e credo che la proroga non veniva registrata anche se a me hanno lasciato una ricevuta con un numero di protocollo).

    Poi ti volevo chiedere: tu dici di aver abilitato il quadro d aderendo in tale quadro alla cedolare. Ma la casella cedolare secca che ti si apre quando chiedi la prorooga l'hai flaggata? Io se la flaggo poi mi chiede se si o se no. (si o no a cosa non so. Presumo sia si alla cedolare o no alla cedolare.)
     
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Marzo 2015
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Credo ti riferisca all'elenco contratti stipulati a tuo nome, che si presenta all'apertura degli adempimenti successivi in RLI WEB
    Vengono elencati i contratti stipulati, numero e data di prima registrazione, sia quelli ancora in vita sia quelli ormai conclusi. Non viene indicato lo stato attuale.
    Se volessi verificare gl adempimenti successivi effettuati negli anni precedenti dovresti andare a controllare i versamenti nel cassetto fiscale: per qi contratti in CS ovviamente non trovi versamenti.
    Ti consiglierei di non aprire il Quadro D: il SI e il NO si riferiscono comunque alla scelta dell'opzione cedolare: come ti avvisavo però nella prima risposta, confermando il SI, mi sono ritrovato adesso un pagamento d'imposta registro. (e purtroppo non ricordo se l'ho imputato direttamente io dimenticandomi che con la CS non era dovuta, oppure è stato generato automaticamente dalla procedura.... come vedi la mia memoria non è splendida) .
    Confermando il SI, dovrebeb andar bene, ma devo prima verificare la causa del mio disguido. Ti saprò dire
     
  7. Giulianarob

    Giulianarob Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    la crocetta su "cedolare secca" va messa solo se per la prima volta si sceglie la cedolare o se si vuole tornare alla tassazione normale. Per un contratto già in cedolare quando si comunica la proroga non va barrata la casella altrimenti si torna al regime normale con conseguente pagamento dell'imposta di registro. Io ho fatto così per parecchi contratti e tutto è andato bene
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Cero tu abbia ragione, e suggerivo anch'io di nonn più aprire l quadro D, perche su questo punto avevamo già notato una sorta di incoerenza della procedura:
    Resta il fatto che sa alquanto anomalo che confermando il SI all'opzione, la procedura lo interpreti come una commutazione del regime precedentemente già espresso.

    Da chiedersi cosa abbia fumato poco prima, l'analista che ha ragionato in modo tanto perverso.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  9. famoso

    famoso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Scusami giuliana. La mia situazione è un pò particolare. Io ho fatto il contratto nel 2007 con l'IRPEF e nel 2011 in fase di proroga ho aderito con modello 69 alla cedolare secca con scadenza proroga nel 2015. Ora dovrei prorogare ancora fino al 2019. La cedolare secca in mancanza di nuova adesione o revoca rimane in vigore comunque fino al 2019? Tu hai avuto casi in cui hai prorogato 2 volte lo stesso contratto? Hai utilizzato rli web o quello cartaceo?
     
  10. famoso

    famoso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Scusami Bastimento ma il tuo caso è come il mio? Cioè volevo capire anche nel tuo caso il contratto originario era assoggettato ad IRPEF e in fase di proroga hai aderito alla cedolare e adesso devi prorogare di altri 4 anni sempre in cedolare?
     
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    - Ti posso confermare che la doppia proroga è un fatto abbastanza frequente.
    - Le modalità cartacea e telematica sono equivalenti ed intercambiabili
    - Però alcuni soggetti (AI o proprietari con più di 10 immobili) sono obbligati ad operare con la sola procedura telematica (direttamente da web, o scaricando RLI)

    Su questo vai tranquillo.

    Si, il mio caso è identico. Il contratto era iniziato ante cedolare: in corso d'opera questa è stata introdotta, ed ho aderito (tra l'altro rimborsando l'adeguamento istat nel frattempo scattato nell'annualità fiscale per cui aderivo alla tassazione secca).
    15 giorni fa ho fatto la proroga per l'ennesima volta: il contratto era addirittura nato nel 2003 ! Io ho inviato nuovamente la raccomandata: alcuni sostengono sia ineludibile, se non già inclusa la condizione nel contratto.

    Nonostante abbia contributo ad impaginare una guida alla RLI, reperibile qui sul forum, dimenticavo una precisazione che la nostra esperta Pennylove ci aveva segnalato:

     

    Files Allegati:

  12. Giulianarob

    Giulianarob Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Io ho prorogato un contratto (già con opzione cedolare) due volte non mettendo mai la crocetta su "cedolare" perchè altrimenti cambi la scelta e ti applicano l'imposta di registro. Ho utilizzato RLI web, l'unica cosa è che se non hai scritto nel contratto un'apposita clausola (e non credo perchè nel 2007 non c'era ancora) devi inviare nuovamente la raccomandata all'inquilino per comunicare la scelta per la cedolare
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  13. famoso

    famoso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    sTUDIERò le istruzioni che hai riportato (penni love) . hai detto iN CASO DI adempimento successivo che non bisogna flaggare. Scusami bastimento poichè tu dici che ti è comparsa l'imposta di registro tu hai flaggato la cedolare secca in fase di proroga oppure hai compilato il quadro d cliccando su sì o hai fatto tutte e due o. Te lo chiedo solo perchè cerco di non sbagliare.
     
  14. famoso

    famoso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    oi
    adesso mi scuso poichè devo andare via spengo il computer e domani se qualcuno di voi ha scritto riprendiamo il discorso. Grazie a tutti e due
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    ... è proprio questo che non ricordo. Vedrò di ripetere l'operazione per capire dove ho sbagliato io o se è sbagliata la logica del programma. Ti farò sapere.
     
  16. famoso

    famoso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Non capisco una cosa in queste istruzioni di pennylove. Ma un proprietario che invia rli web tramite pin deve apporre la firma sul modulo o la firma è sottintesa visto che lo invio da fiscoonline tramite pin? Perchè le istruzioni parlano di firme? un'altra cosa poi quando si apre rli web e si clicca su adempimento successivo compare una pagina che parla di richiesta accesso non proprio.La devo compilare (mettendomi come parte del contratto visto che sono il proprietario ) o devo aprire direttamente il contratto cliccando su di esso nella lista dei contratti acquisiti.
     
  17. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    La firma è sottintesa dal momento che ti identifichi col pin. Fileinternet ha la funzione di identificare e cifrare il soggetto dichiarante
    - cliccando sul contratto che devi prorogare puoi procedere direttamente.
     
  18. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Non esiste una risposta certa alla tua domanda. Alcuni uffici locali delle Entrate richiedono che l’opzione venga nuovamente espressa in sede di proroga (l’opzione cessa di produrre i suoi effetti al termine della durata del contratto e dell’eventuale proroga, pertanto, secondo tale tesi, nel caso di specie, è necessario ribadire l’opzione al termine del terzo quadriennio), altri uffici locali delle Entrate non lo ritengono necessario. Qualora tu intenda rimanere in regime di cedolare secca, nel dubbio, tu flagga la casella “Cedolare secca” e riconferma l’opzione (“SI’”) nel quadro D. E’ un invito alla prudenza.

    Il campo “cedolare secca” valorizzato (è un interruttore che corrisponde al comando: OPZIONE / REVOCA) e l’indicazione “SI’” e il codice fiscale del locatore che ha espresso l’opzione per il regime sostitutivo nel quadro D (che deve corrispondere al codice fiscale indicato nel quadro B - Sezione I – Dati del locatore), in sede di proroga, di un contratto già cedolarizzato non determina la revoca dell’opzione (sarebbe veramente preoccupante se, confermando l’opzione per la seconda volta, si ritornasse in IRPEF).

    Nel caso di adempimento successivo, con “SI’” non si revoca l’opzione, ma la si esercita, nuovamente oppure per la prima volta (in sostanza, non dici “SI’” alla revoca, dici “SI’” alla cedolare secca). Solo l’indicazione “NO” revoca l’opzione e il conseguente ritorno al regime ordinario (diversamente, in sede di registrazione, l’indicazione “NO” sta ad indicare non la revoca, ma la non adesione alla cedolare secca: come posso, in prima registrazione, revocare un regime fiscale che non ho ancora opzionato?).:domanda:



    La firma del richiedente o del delegante va apposta solo nella versione cartacea da presentare in ufficio. In telematico, la tua firma è il tuo PIN.



    Salvo che il software non abbia recepito l’indicazione (non dico che non sia possibile, ma reputo tale evenienza poco probabile), mi pare alquanto strano (e preoccupante: ora potresti essere tornato in IRPEF) quello che ti è capitato. :shock: Salvo che la fornitura non sia stata scartata con la motivazione “Dati incongrui”, è probabile che sia stato tu stesso il responsabile involontario dell’accaduto. Pervengo a questa conclusione sulla base del fatto che il software, in sede di adempimento successivo alla prima registrazione, non calcola in automatico le imposte, ma richiede che sia lo stesso contribuente non solo a digitarle materialmente, ma anche a indicare le coordinate bancarie dell’intestatario del conto corrente per procedere all’addebito dell’importo dovuto.

    Come può il software, in sede di proroga, automaticamente addebitarti l’imposta, calcolandola come se fosse in sede di prima registrazione in regime ordinario (pur in presenza di una videata a importo zero?), quando sei solo tu che puoi digitare (calcolare) l’importo nel quadro LIQUIDAZIONE DELLE IMPOSTE? :domanda:

    Delle due l’una. O, in sede di proroga, (distrattamente) è stata revocata l’opzione (campo cedolare secca valorizzato e indicazione “NO” nel quadro D, oppure (caso più probabile) è stato valorizzato il campo cedolare secca, indicando “SI’” nel quadro D. In entrambi i casi, però, per avere l’addebito sul conto corrente, deve essere stato digitato l’importo dell’imposta di registro e indicate le coordinate bancarie nel RIEPILOGO. :affermazione:

    E’ chiaro che il “SI’” del quadro D è incongruo con gli importi calcolati nel quadro LIQIDAZONE DELLE IMPOSTE.

    A questo punto, bisogna chiedersi:

    a) Che cosa ha capito il sistema?

    ma soprattutto:

    b) Che cosa ha capito l’ufficio?

    Ora, se l’ufficio ritiene che il comportamento concludente sia il quadro LIQUIDAZIONE DELLE IMPOSTE (importo superiore a € 0,00) e non il quadro D (“SI”), tu saresti tornato in IRPEF. Viceversa, se l’ufficio ritiene, invece, che il comportamento concludente sia il quadro D (“SI”), saresti rimasto in cedolare secca. In tal caso, potresti richiedere il rimborso dell’imposta non dovuta, inoltrando apposita istanza in carta semplice, contenente i motivi in base alla quale si ritiene di aver diritto al rimborso. Il termine di decadenza per le domande di rimborso per le imposte indirette (registro) è 36 mesi.

    Se la cosa è abbastanza recente, è probabile che l’ufficio competente non si sia ancora accorto di niente. Io comunque una capatina in ufficio la farei, se non altro per sincerarmi a quale regime fiscale è stato assoggettato in Anagrafica il contratto.:fiore:
     
    Ultima modifica: 20 Marzo 2015
    A Bastimento piace questo elemento.
  19. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Grazie Penny. Temo l'errore sia stato mio anche per un motivo. Il sistema non poteva inserire l'IBAN. Resta la inadeguatezza della procedura. Tra i vari controlli previsti, mancherebbe la mutua esclusione tra la adozione della CS, e imopsta non nulla con adempimento proroga.
    Aspettavo il tuo parere prima di scrivere ad Ade.
     
  20. famoso

    famoso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    penny quello che tu dici mi sembra giusto. Cioè flaggare cedolare secca e scrivere si nel quadro d. Solo che a me capita una cosa strana : se flaggo cedolare secca con rli web nella stessa pagina mi compare la possibilità di scrivere si o no. Mentre il riquadro d non si apre proprio. devo flaggare cedolare secca(in adempimento proroga) e ignorare il si o no che mi chiede nella stessa pagina. oppure devo scrivere si nella stessa pagina? Perchè il riquadro d non si apre? è più opportuno usare il software rli invece di rli web? a voi se flaggate cedolare secca non vi chiedono si o no nella pagina proroga?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina