1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao io ho bisogno di avere i certificati di idoneità degli impianti elettrico e idraulico della casa che sto comprando per avere la residenza perchè il comune la richiede.
    il venditore mi sottoscrive che gli impianti sono conformi ma non vuole rilasciarmi certificati perchè dice che hai fini del rogito non servono e in ogni caso non è tenuto.
    è così? quindi dovro pagare io dei periti per averli? c'è una legge che chiarisca questa cosa?
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Che te lo sottoscriva lui è irrilevante, tuttavia è vero che non sono obbligatori e non è tenuto a presentarli. E' una cosa che semmai andava chiarita prima.
    Se la casa è stata costruita dopo il 92 le certificazioni ci devono essere e puoi reperirle dalla ditta installatrice (se non fallita o chiusa) altrimenti presso l'ufficio tecnico del tuo comune.
    Se la casa è piu vecchia dovrai far redigere un certificato di rispondenza da un professionista abilitato (solitamente l'ente erogatore chiede solo il certificato per il gas, ma non quello della luce)
     
  3. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    a dirla tutta lui il compromesso ormai l'aveva già firmato....ma siamo tra privati e gente onesta quindi vedrò stasera se ci possiamo venire incontro in qualche modo. cmq grazie per la risposta

    Aggiunto dopo 20 minuti :

    grazie per aver cancellato l'altra discussione.....lo so era doppia ho fatto un errore nel postare.
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Perché affermi che non sono obbligatori?
    Il Venditore proprietario aveva l'obbligo di legge di fare la conformità degli impianti e di avere la relatica certificazione. Se non l'ha fatta o non ce l'ha o non c'é stato un accordo al preliminare in tal senso, le spese per omologare gli impianti o per produrre la certificazione, saranno a carico del vendittore.:basito:
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Limpida la legge che obbligava la certificazione obbligatoria degli impianti (tutti gli impianti) è stata abrogata. NON è dovuta la certificazione salvo patto contrario. Se richiesto un certificato è èpossibile produrre una rispondenza
     
  6. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    alla fine abbiamo concluso che ci faremo carico di una certificazione ciascuno........loro gas io luce...mi sembra un buon compromesso. ;)
    cmq grazie per le risposte.
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :ok:
     
  8. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quindi stai parlando solo della presentazione della certificazione e non della omologazione obbligatoria degli impianti:basito:
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Di entrambe le cose. La legge introdotta da bersani che obbligava a produrre certificazione e/o rispondenza degli impianti è stata (fortunatamente) abrogata. L'obbligo di adeguare gli impianti alle nuove normative non c'è mai stato.
    Se un impianto viene rifatto, in tal caso deve essere certificato.
     
  10. sergiocarrara

    sergiocarrara Ospite

    ma se io le certificazioni le voglio i venditori devono produrle? la casa e' del 90 ma ristrutturata 10 anni fa.
     
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Devono produrle, se le hanno, ma se non le hanno non sono obbliagti a produrle.

    Silvana
     
  12. sergiocarrara

    sergiocarrara Ospite

    ma nn dovrebbero x legge averli visto ke dal 90 tutti gli impianti dovevano essere certificati obbligatoriamente tutti gli impianti realizzati dal 1990 DEVONO essere certificati. Il DM 37/2008 impone l'allegazione di dette certificazioni agli atti di compravendita. possibile che se nn hanno nulla nn debbano mettersi in regola ora? possibile ke in italia mi si possa vendere un immobile nn sicuro dove posso bruciare vivo se l'impianto elettrico è fuori norma ma al contempo nn si possano vendere alcolici ai minori x salvaguardare alcune vite? ma dov'è il senso di tutto ciò?
     
  13. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    immagino che tu sia troppo giovane e non puoi ricordare
    Devi sapere che fino al 1990 ogni volta che si accendeva il phon e la lavatrice insieme bruciava l'intero quartiere,
    questa cosa rendeva tutta la filiera immobiliare estremamente vitale, perchè eri costretto a cambiare casa e mobilio tutte le settimane.
     
  14. sergiocarrara

    sergiocarrara Ospite

    ma scusate se insisto i venditori non hanno certificazione dell'impianto elettrico anche se nel 2002 hanno ristrutturato la casa impianti inclusi,allora dovevano x legge richiedere le certificazioni, se nn lo hanno fatto e ora vogliono vendere devono produrle di nuovo e pure rispondenti alle normative vigenti. sbaglio?:confuso:
     
  15. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sbagli. In caso di vendita devono produrre solo la certificazione energetica. Dopo, come nuovo proprietario, sei tu responsabile del funzionamento degli impianti.
     
  16. sergiocarrara

    sergiocarrara Ospite

    non ne sono convinta ora sento un avvocato e poi riferisco! grazie comunque del parere.
     
  17. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    se fai i lavori in casa e cambi 2 prese non hai realizzato un nuovo impianto elettrico, sei semplicemente intervenuto su quello esisitente, quindi nessuna nuova certificazione è dovuta.

    sarebbe interessante capire come fanno questi signori a certificare un impianto non ispezionabile.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina