1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tinunviel

    tinunviel Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti
    vi scrivo per avere qualche parere sulla situazione in cui io e il mio compagno ci troviamo al momento:
    - L'agenzia immobiliare a cui ci siamo rivolti ci ha inserito in uno strano giro di case, che vi spiego brevemente. Io ho venduto il mio appartamento a sig. X (che ha divorziato dalla moglie), a mia volta ho acquistato la casa del sig. Y che a sua volta ha acquistato la casa del Sig. X e dell'ex-moglie.
    - Ad una settimana dal rogito, il notaio nel preparare le carte, si è reso conto che il sig. X (che doveva essere il primo a far partire il giro dei rogiti) deve estinguere il mutuo della vecchia casa (che il sig. Y non può comprare fintanto che io non ho acquistato la sua casa) altrimenti la banca non gli eroga il suo mutuo.
    - Purtroppo però il sig. X ed ex-moglie non hanno i liquidi per estinguere il mutuo e l'agenzia ha chiesto a noi un prestito per fare estinguere questo mutuo a loro e sbloccare la situazione.
    - Noi ci siamo totalmente rifiutati di fare un prestito (unica soluzione a detta dell'agenzia per sbloccare tutto, non ci sono altre vie possibili) anche volendo non abbiamo i soldi per farlo ma soprattutto mi sembra una situazione assurda e non ci fidiamo.
    - A questo punto, visto che la data del rogito è vicina (anche se siamo sicuri ci proporranno di spostarla) volevamo capire come sarebbe meglio muoverci, visto che comunque l'agenzia si è già intascata da tutti noi le provvigioni al 100% e fin'ora ha tutelato solamente le richieste del sig. X ed ex-moglie non ci aspettiamo certo di avere aiuti da loro.
    Pensavamo di rivolgerci ad un avvocato e visto che il sig. X non si presenterà al rogito di fargli avere una raccomandata io cui sollecitare il rogito ed avere spiegazioni accettabili in merito (che non avrà), infine se entro 1 mese non riceviamo risposta, procedere con la vendita e lui va a perdersi tutta la caparra fin'ora versata.

    Inutile dire che poi anche noi abbiamo problemi con l'acquisto della nostra casa, perchè salterebbe inevitabilmente anche la data del nostro rogito, abbiamo già pagato i mobili (più di 15.000 euro) fatto finanziamenti ecc... comprato piastrelle, assunto personale per i lavori... e sentirsi dire ad una settimana che tutto sta andando a rotoli per un fraintendimento tra notaio e agenzia è il colmo...

    Cosa potrebbe fare l'agenzia a questo punto per sbloccare la situazione secondo voi? Cosa ci consigliate?
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    il mutuo ancora in essere di una casa in vendita si puo' estinguere contestualmente al rogito.
    il signor x vende casa al signor y ed estingue il mutuo il giorno del rogito.
    ma tu prima devi comprare casa dal signor y e quindi fornirgli il saldo con cui lui potra' comprare da x.
    tu hai gia' fatto il rogito di vendita con x ??
    e' un problema di incastro e di date che devono coincidere perfettamente.
    non dare nessun prestito a nessuno.
    prima si vende poi si compra.......................
     
    A antonello piace questo elemento.
  3. tinunviel

    tinunviel Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No, nessun rogito è ancora stato fatto. Avremmo dovuto vendere per primi noi al sig. X, il quale avrebbe dovuto presentarsi al rogito con il solo mutuo perchè il resto è già stato versato. Ma la banca non glielo concede se non estingue il vecchio mutuo almeno 5 giorni prima. Dovrebbe per forza prima vendere al sig. Y.
    Purtroppo noi non possiamo prima acquistare dal sig. Y e poi vendere perchè non abbiamo soldi a sufficienza, altrimenti non ci sarebbe stato nessun problema...
    Bel caos... Purtroppo io e il mio compagno siamo ormai dell'idea che non ci sia la possibilità di sbloccare il tutto...
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    il signor x ha sbagliato..........................errore piu' grosso non poteva fare.................prima doveva vendere lui al signor y e poi comprare da te. avrebbe estinto il suo mutuo sulla casa che vendeva prima di accendere il mutuo per comprare casa tua.
    si fa cosi'....................si vende e poi si compra.................
    adesso e' tutto un caos........................
    o spostate tutti i rogiti.................................o salta tutto.
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il notaio deve far capire alla Banca che il mutuo si può estinguere contestualmente al rogito: cos'è questa storia che il mutuo deve essere estinto 5 giorni prima ? Una gran cavolata.

    La via è questa e va seguita.

    Silvana
     
    A torodibaggio49 piace questo elemento.
  6. tinunviel

    tinunviel Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vi aggiorno in merito perchè ieri sera abbiamo avuto un incontro con l'agenzia (si fa per dire perchè il titolare non si è fatto vivo se non per intascare le provvigioni) e tra tutte le parti.
    La soluzione finale è che il mio compagno doni a me la sua casa per svincolarsi e poter acquistare la casa del sig. Y come prima casa. Di prima apparenza mi potrebbe stare anche bene, se non fosse che in caso di donazione e poi vendita, c'è sempre il rischio che qualcuno in futuro possa far valere diritti sulla donazione, diversamente ci sono da sborsare 4200 euro per gli atti e le tasse... Parlandone con mio suocero però ci ha proibito assolutamente di procedere, in quando l'agenzia ha taciuto il fatto che anche in futuro (in entrambi i casi, sia per cessione tramite donazione sia per classica vendita) sulla mia persona ci sarebbero problemi fiscali e tasse da pagare.
    Ora, io chiaramente non me ne intendo e non ho parlato tramite mio suocero (il mediatore della chiacchierata è stato il mio compagno) quindi non ho capito i rischi che correrebbe la mia persona con questa soluzione.
    Potete chiarirmele voi?

    In ultimo, se voi vi trovaste in questa situazione, avendo messo i vostri clienti in questa difficile posizione, sarebbe possibile che l'agenzia presti questi soldi al sig. X per il saldo del mutuo? Chiariamo, di prestitio si tratta perchè nel giro di un mese avreste di nuovo la somma in tasca e ci sono 1000 modi per tutelarsi...

    Chiudo chiedendovi se a questo punto, vista l'inesistente professionalità dimostrata dagli intermediari, la scarsa abilità del notaio (perchè centra anche lui) io posso far valere i miei diritti presso l'avvocato per risarcimento in caso di affare saltato perchè ormai i rogiti non si faranno il primo agosto, ma io e il mio compagno non abbiamo intenzione di concedere proroghe.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina