• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Alessandro7979

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno, operando sempre come persona fisica, vendendo una prima casa, prima dei 5 anni,ottenendo quindi una plusvalenza tra acquisto e rivendita, acquistandone un'altra entro l'anno cosi da non dover pagare le tasse sulla plusvalenza stessa, quante voltesecondo voi posso effettuare questo tipo di operazione.Grazie
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
acquistandone un'altra entro l'anno cosi da non dover pagare le tasse sulla plusvalenza stessa,
Mi pare tu stia facendo un po’ di confusione, tra imposte sulle plusvalenze e imposte per acquisto prima casa.
Per quanto riguarda le prime, sono dovute se rivendi un immobile entro i 5 anni ( a prescindere dal fatto che sia stato acquistato come prima casa e che tu riacquisterai un’altra prima casa), a meno che l’immobile non sia stato adibito ad abitazione principale per te o per la tua famiglia per almeno metà del tempo tra acquisto e rivendita: e un immobile acquistata con i benefici prima casa non sempre viene adibita ad abitazione principale. Dipende dal caso concreto.
Mentre, a prescindere dalle eventuali plusvalenze, non sarai tenuto a versare la differenza tra imposte prima casa e imposte “normali”, se vendi una prima casa entro i 5 anni, ma ne riacquisti un’altra entro un anno dalla vendita della prima: in questo caso, avrai anche un credito d’imposta per il riacquisto.
Quindi il “giochetto” funziona solo se concretamente avrai adibito la prima casa ad abitazione principale, spostandovi la residenza, per metà del tempo; così facendo, non credo ci siano limiti al numero di operazioni, ma diventa una vita un po’ scomoda, con traslochi frequenti …
 

Alessandro7979

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Mi pare tu stia facendo un po’ di confusione, tra imposte sulle plusvalenze e imposte per acquisto prima casa.
Per quanto riguarda le prime, sono dovute se rivendi un immobile entro i 5 anni ( a prescindere dal fatto che sia stato acquistato come prima casa e che tu riacquisterai un’altra prima casa), a meno che l’immobile non sia stato adibito ad abitazione principale per te o per la tua famiglia per almeno metà del tempo tra acquisto e rivendita: e un immobile acquistata con i benefici prima casa non sempre viene adibita ad abitazione principale. Dipende dal caso concreto.
Mentre, a prescindere dalle eventuali plusvalenze, non sarai tenuto a versare la differenza tra imposte prima casa e imposte “normali”, se vendi una prima casa entro i 5 anni, ma ne riacquisti un’altra entro un anno dalla vendita della prima: in questo caso, avrai anche un credito d’imposta per il riacquisto.
Quindi il “giochetto” funziona solo se concretamente avrai adibito la prima casa ad abitazione principale, spostandovi la residenza, per metà del tempo; così facendo, non credo ci siano limiti al numero di operazioni, ma diventa una vita un po’ scomoda, con traslochi frequenti …
Grazie della risposta, io infatti intendevo che ogni volta che acquisto l'immobile sara' adibito ad abitazione principale, con spostastamento ogni volta della residenza e allaccio utenze ......
 

ingelman

Membro Supporter
Agente Immobiliare
o infatti intendevo che ogni volta che acquisto l'immobile sara' adibito ad abitazione principale, con spostastamento ogni volta della residenza e allaccio utenze ......
Scusa l'ironia
Ma un bel Camper ultra accessoriato no?
Ogni giorno puoi decidere se vivere al mare o in montagna :)
Scherzi a parte .... le risultanze anagrafiche sono determinanti ai fini di verifica da parte dell'ADE per riconoscere l'effettivo utilizzo dell'abitazione principale , la residenza deve essere portata non nel Comune ma nell'immobile stesso.

Un giochetto che funziona anche se l'Agenzia delle Entrate non dorme, fatto sistematicamente probabilmente qualche noia potresti averla se tutte queste operazioni venissero intepretate come un sommerso esercizio d'impresa.

Della serie finchè dura fà verdura
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Tommaso B ha scritto sul profilo di ingelman.
Buonasera, ho letto che ha grande esperienza in merito, ed ho anche letto una sua risposta a un quesito vecchio.

Mi trovo a 2 giorni dal rogito, a non avere ancora la minuta del mutuo, specificamente con banca BNL.

Ho letto da lei che è quasi normale purtroppo l'invio last minute della minuta al notaio.
Mi conferma anche con BNL?

Grazie mille, gentilissimo
il Custode ha scritto sul profilo di Miciogatto.
Non avevo dubbi che saresti il primo a usare la nuova funzione di modifica del nome utente 🥰
Mi dai sempre delle soddisfazioni! 😁
Alto