• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Mattiamasito

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno,sono incappato in un immobile di notevole interesse,(prezzo,metratura,zona,certificazione agibilita') unica pecca,i venditori vogliono fare la succesione direttamente al compromesso, ed io a questo punto credo che mi tiro indietro....che ne pensate?
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Che non è un motivo per tirarsi indietro, se sei sicuro di chi è il proprietario attuale, cioè chi ha ereditato.
Se firmi un preliminare con assegno di caparra , chi vende ha tutto l'interesse a darsi una mossa, e fare le pratiche burocratiche .
Diciamo che dovresti approfondire, ma non desistere .
Magari il notaio ti può aiutare , se non sei già seguito da un buon agente.
 

cristian casabella

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Buongiorno,sono incappato in un immobile di notevole interesse,(prezzo,metratura,zona,certificazione agibilita') unica pecca,i venditori vogliono fare la succesione direttamente al compromesso, ed io a questo punto credo che mi tiro indietro....che ne pensate?
Quel che devi accertare è chi effettivamente risulta proprietario oggi e se, appunto deceduto, chi ha il diritto di ereditare la proprietà. Ovvero, come dice #Francesca63 di far controllare, o meglio, di fare il preliminare presso un Notaio che possa quindi fare tutte le ricerche del caso per non rischiare di incappare in brutti scherzi
Quindi tutto tranquillo, basta contattare un Notaio di tua fiducia e indirizzare lì i venditori per la consegna delle documentiazioni necessarie
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Dipende: il problema in realtà è di chi si impegna a vendere la piena proprietà : io verificherei questo, che ti prometto in vendita la piena proprietà dell'immobile che hai visto, il resto sono poi problemi suoi a parte la eventuale perdita di tempo che sarai disposto a concedere affinché la compravendita vada a buon fine.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
unica pecca,i venditori vogliono fare la succesione direttamente al compromesso
non vedo problemi se sono effettivi eredi.
volendo fare un ipotesi e dare una motivazione:
vi sono diversi immobili, la successione richiede un impegno economico cospicuo quindi vorrebbero auto finanziarsi con gli anticipi economici del compromesso.
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Buongiorno,sono incappato in un immobile di notevole interesse,(prezzo,metratura,zona,certificazione agibilita') unica pecca,i venditori vogliono fare la succesione direttamente al compromesso, ed io a questo punto credo che mi tiro indietro....che ne pensate?
Sei sicuro che manca la successione, e non l'accettazione dell'eredità? Nei casi di immobili acquisiti per successione, sovente è la prassi trascrivere l'accettazione prima del rogito (lo stesso giorno).

Conviene fare una visura catastale sull'immobile: se da questa esce fuori l'erede, vuol dire che la successione è stata fatta e vai tranquillo.

Il giorno del compromesso (presumo dal Notaio, a questo punto), verrà trascritta l'accettazione dell'eredità, o al massimo il giorno del rogito, a carico del venditore.

(D'altronde, cosa vuol dire fare la successione al compromesso?)
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
(D'altronde, cosa vuol dire fare la successione al compromesso?)
almeno com'è interpretabile a mio avviso:
> fanno il compromesso specificando che la successione sarà posta in essere nei tempi utili prima del rogito.

Sei sicuro che manca la successione, e non l'accettazione dell'eredità?
stanno vendendo un bene dell'asse ereditario .......quindi si configura Accettazione tacita, quindi direi in data di rogito fanno la trascrizione dell'accettazione tacita e contestualmente rogito.
 

brina82

Membro Senior
Professionista
almeno com'è interpretabile a mio avviso:
> fanno il compromesso specificando che la successione sarà posta in essere nei tempi utili prima del rogito.


stanno vendendo un bene dell'asse ereditario .......quindi si configura Accettazione tacita, quindi direi in data di rogito fanno la trascrizione dell'accettazione tacita e contestualmente rogito.
Sì è probabile.
 

Mattiamasito

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Praticamente già vi era una successione,che io ho visto,solo che è venuta a mancare anche la madre quindi per questo manca ulteriore successione,e glie eredi sarebbero 4.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Situazione “normale”, sembrerebbe.
Come detto, se approfondisci con professionisti di tua fiducia, potrai comprare in serenità.
O decidere di non comprare, se ci saranno problematiche rischiose .
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve a tutti, mi sono appena iscritto, non ho mai usato un forum in vita mia, quindi vi chiedo di perdonare qualche mio errore iniziale e di supportarmi nell'utilizzo.
Mi chiamo Simone Troisi, ho un agenzia immobiliare a Cava dè Tirreni in provincia di Salerno
L'immobiliare è la mia passione principale in tutte le sue forme... dai citofoni per il porta a porta, agli aspetti più tecnici come l'asset management.
Carminecucci ha scritto sul profilo di Marco Giovannelli.
Salve Marco
Volevo chiederle un consiglio su un immobile seminterrato, è situato in porta romana Milano all’interno del condomino accatastato come c2.L’agenzia ha detto che è possibile passarlo ad abitazione già nell’ annuncio, è chiamandoli mi hanno detto che bisogna fare i lavori e poi i vari documenti al comune. Mi posso fidare o l’agenzia per di vendere Dire sempre di tutto?
Alto