1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    La scaletta d'incremento canone di locazione in un contratto NON abitativo è libera?

    Quindi ad es. 1000 il primo anno,2000 il secondo,tremila il terzo.

    O essendo un incremento ben oltre il tasso d'inflazione rende annullabile il contratto o dà al conduttore la possibilità di non seguire la scaletta?

    grazie
     
  2. malgreGenes

    malgreGenes Membro Junior

    Agente Immobiliare
    è imperativa la norma dell'art.32 l 392/78 - per cui l'unico aumento ammissibile è l'adeguamento istat - ma nel commerciale è in uso - purchè inserito nel contratto e predeterminato alla stipula - "rovesciare" l'aumento in una riduzione del canone per un periodo iniziale (vedi sentenza Cass. civ. Sez. VI, 17 maggio 2011, n. 10834).

    In pratica nel contratto 6+6 si dovrebbe mettere un articolo che reciti più o meno: il canone contrattuale è convenuto in euro.....annui; tuttavia, al fine di agevolare l'avvio (insediamento) dell'attività del conduttore e rendere duraturo e non eccessivamente oneroso il rapporto, si conviene che il canone suddetto sia raggiunto solo a partire dal......mentre dal....al....il canone sarà di euro......
     
    A Bagudi, ab.qualcosa e Umberto Granducato piace questo elemento.
  3. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Eccezionalmente ,al fine di favorire il miglior avvio dell’attività del conduttore ,viene stabilito per i primi …………mesi la corresponsione di un canone ridotto pari ad Euro…………

    Al termine di tale periodo verrà ripreso il normale regime contrattuale.

    Grazie.Ho già utilizzato il metodo senza problemi.

    Ma:
    Leggi l’articolo tratto da Altalex.com: http:/www.altalex.com/documents/news/2015/12/10/legittimita-canoni-a-misura-crescente

    Sembrerebbe invece che il corrispettivo sia libero.
    Aumenti considerevoli a step che so di 500 -1000 E non possono essere travisati come aggiramento dell'art,32 della 392-78

    Mi pare che l'art.72 della stessa legge definisca libero il corrispettivo.
    Aumenti consistenti nella scaletta ,pattuiti in sede contrattuale,sono un aumento del corrispettivo e non un aggiramento dell'aggiornamento di legge.

    Concordate?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina