1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. AndreIT

    AndreIT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    in data 30 ottobre ho firmato un contratto di locazione 4+4 che prevede un canone mensile di 578 Euro + 52 Euro spese condominiali + 20 Euro spese rifiuti, versando tre mensilità per un totale di 1806 Euro.
    Ho preso possesso delle chiavi e il giorno dopo dell'appartamento, scoprendo che la proprietaria aveva lasciato dentro tutti i suoi oggetti personali, nessuno escluso, e ovviamente l'abitazione non pulita. Alla mia richiesta di spiegazioni, ha risposto che lei la casa l'affittava così, e che se volevo che portasse via delle cose, dovevo darle le chiavi e lei sarebbe venuta a prendere ciò che non mi serviva. Naturalmente non le ho dato le chiavi, ho messo le cose nelle scatole e l'ho invitata a portarle via entro poche ore. Si è presentata alterata, ha portato via una parte delle scatole dicendo che i patti non erano quelli e da quel giorno non ha più risposto al telefono, ma comunica via sms e e-mail. Preciso che ho preso una casa arredata, non corredata, e in nessuna circostanza aveva manifestato intenzione di lasciare tutto dentro i mobili. Ancora oggi, non posso usare parte dello spazio perchè occupato dai suoi scatoloni, che non butto solo perchè non vorrei avere problemi, sebbene non sia stata compilata nessuna lista.
    Il contratto è stato depositato via web il 16 novembre, ma solo dopo diverse richieste, ho ottenuto una ricevuta via e-mail, due giorni fa. E mi accorgo che il corrispettivo annuo registrato ammonta a 3936 Euro, ben 3000 Euro in meno rispetto alla somma che pago, spese condominiali e di rifiuti escluse. Di fatto, ha dichiarato un corrispettivo mensile di 328 Euro. Ho contattato l'agenzia delle entrate e solo lunedì potrò richiedere copia cartacea della registrazione, ma non hanno saputo dirmi se disponibile.
    Naturalmente credo di dover rivolgermi a un avvocato, ma volevo prima chiedere un consiglio a chi esperto, su come sarebbe meglio muoversi e quali conseguenze comporta questa sua non corretta dichiarazione. Suppongo il contratto depositato abbia valore rilevante rispetto a quello cartaceo, è così? E' necessario denunciare il fatto? E per quanto riguarda i suoi effetti personali, voi che fareste?
    Grazie per l'attenzione e per i consigli.
    Andrea
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Scusa ma la copia che avete controfirmato dove sta? Dovreste averne una a testa ed è quella che vale tra do voi. Poi una delle parti effettua la registrazione. Comunque se ha volontariamente dichiarato il falso dubito abbia trasmesso la copia. Per scaricare i canoni di locazione devi indicare in dichiarazione il numero del contratto registrato. Ma se la signora ha indicato questo canone e nel contratto da voi firmato c'è la cifra giusta vai in ade e fai correggere
     
    A Bagudi e Tobia piace questo messaggio.
  3. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    250€ spariti,
    tanto chi vuoi che vada a vedere all'AdE
    :cauto:

    Furbetta la signora.
    :occhi_al_cielo:
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  4. AndreIT

    AndreIT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Naturalmente ho la copia firmata da entrambe le parti. Della registrazione ha scelto di occuparsene lei. Capisco sia valido ciò che c'è scritto nel contratto, ma perchè lei deve pagare meno tasse dichiarando il falso? Comunque la copia non l'ha trasmessa, non è sempre obbligatorio. Lo fosse, forse il problema evasione non si porrebbe. Naturalmente segnalerò la cosa, non so quanto l'agenzia delle entrate avrà premura di controllare. Ho chiamato per informarmi e non sapevano dirmi nulla. Si, credo farò correggere il dato lunedì.
     
  5. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Anche perché potresti essere nella condizione di scaricare qualche euro di tasse per il canone annuo che paghi,
    e se questo è falso...

    Sai che divertente se tu incominciassi a pagare 250€ in meno !!

    Gli sventoli un foglietto in cui la proprietaria ti concede uno sconto per i primi tre anni e "firmato" da ambo le parti.
    Con questo documento "firmato" da lei + la registrazione "scontata" fatta da lei vorrei vedere chi ti dice qualcosa...
    :sorrisone:

    Ps
    Ovviamente scherzo..
     
  6. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    ":innocente: se scarica i canoni locati salta fuori. Poi che significa che in ade non sanno che rispondere. Vai allo sportello e di che c'è stato un errore in fase di registrazione . E l'errore viene corretto. (Forse meglio dire 'dovrebbe'?). Comunque tra le parti vale quanto firmato e non quanto comunicato in ade che serve solo per adempimenti fiscali
     
    A dormiente piace questo elemento.
  7. AndreIT

    AndreIT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Tobia, se grazie a questo 'errore' della furbacchiona io potessi risparmiare qualcosa, non ti nego che lo farei, ma non voglio infrangere la legge, vorrei solo giustizia, e dalle risposte ottenute, mi sembra di capire nessuno si occupi del fatto che questa abbia già evaso tranquillamente 750 Euro in tre mesi. Ok, io vado in agenzia, comunico l'errore, e poi? Chi mi garantisce che loro verifichino? A questo punto mi prendevo una casa in nero, e ce ne sono tante in giro, pagavo 3000 euro in meno all'anno e ora non sarei qui a fantasticare di fracassare il cranio a una psicopatica che, ricordo, ha ancora mezza casa sua negli scatoloni che da due mesi non si porta via. Se questi possono fare quello che vogliono, dichiarare quello che vogliono. Il punto è sempre lo stesso: se vogliamo mettere ordine, dobbiamo pagare avvocati, quando in un paese in cui fregare il prossimo non è sport nazionale, la furba avrebbe dovuto allegare copia del contratto, qualcuno controllare gli importi, fine del discorso. Quando dico che all'agenzia delle entrate non sapevano che dire, intendo esattamente questo: esiste un call center al quale ho chiamato, e non hanno saputo dirmi se allo sportello mi avrebbero dato una copia cartacea della registrazione. Ho spiegato il problema, mi hanno risposto che loro non verificano che gli importi siano identici. Mi chiedo dunque perchè aprirne uno.
    Comunque ringrazio per i consigli.
     
  8. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ah....il call center...loro si mantengono sul vago perché non sanno le disposizioni dei singoli uffici. Ma questa proprio non mi sembra discrezionale. Vai in ufficio come ti ho detto. L'errore si corregge in un nanosecondo se hai il cartaceo con te. Con un canone locatizio minore risparmia il proprietario non tu se scarichi i canoni in dichiarazione redditi. Non vi è obbligo di trasmissione del cartaceo. Questa è purtroppo una stortura del sistema che non condivido. Non credo ti chiedano una scrittura integrativa a pagamento per la correzione DI UN ERRORE. Quando vai in ade facci sapere.
     
  9. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono curioso di sapere cosa dichiara la signora sul suo 730 (o similare)
    Sarà la cifra esatta o quella dichiarata?
    :cauto:

    Se hai fatto la cedolare secca aspetta a correggere il problema il 17 luglio 2016 così le rovini pure l'acconto tasse "cedolare secca" oramai DICHIARATO e versato (termine ultimo 16/7)
    :maligno:

    Se poi riesci a resistere fino al 30/11/2016 (saldo tasso cedolare secca) la costringi pure a dichiarare il falso pure sul saldo tasse.
    :sorrisone:

    Ah già dimenticavo..
    Se arrivi fino al 30/11 Non avvisare la proprietaria, basta solo avvisare L'AdE, ci pensa poi lei a rilevare l'incongruietà tra tasse versate e dichiarate con ovvia verifica, conguaglio e multa..
    :innocente:

    Vedrai che la prossima volta ci pensa 3 volte..

    EDIT
    rileggendo noto che solo 3mesi del 2015 sarebbero dichiarati quest'anno..
    Ma il suggerimento resta valido,

    Semmai paga e rettifica quando te ne vai dall'appartamento sai che bella botta, quasi quasi le converrebbe supplicarti di restare GRATIS in casa gli ultimi sei mesi piuttosto che farti correggere l'errore..

    Per me hai pescato il jolly
     
    Ultima modifica: 3 Gennaio 2016
  10. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Che baxtardo... :D
     
    A Tobia piace questo elemento.
  11. AndreIT

    AndreIT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Tobia: ammetto di essere totalmente ignorante in materia. In che senso ho pescato il jolly? Io non ho problemi ad aspettare, se c'è una legge che mi garantisce un risarcimento dei 250 Euro mensili che lei non dichiara. Ma non credo sia così. E non perchè sia alla ricerca di denaro facile, ma perchè ogni settimana trovo sorprese in questa casa, e sono nero. Nel momento in cui decido di restare, figurati, aspetto pazientemente un anno, se serve a ottenere giustizia per me e per tutti i cittadini che pagano le tasse. Confermo la cedolare secca. Pensa che per un attimo ho pensato avesse dichiarato un canone concordato, nella mia città è possibile, perchè gli importi erano praticamente uguali a quelli indicati nelle tabelle della pagine del Comune. Una casa da 60 mq dava un importo di 320 Euro, lei ne dichiara 328, ma non è questo il caso. Quindi mi consigli di aspettare? Ma dato che sono a conoscenza dell'errore, non rischio in qualche modo? Voglio dire: non avrei il dovere di comunicarlo? Grazie (sei un genio ahah)
     
  12. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ovviamente procedo per ipotesi:
    1- se la proprietaria ha fatto un errore in buona fede sulla sua dichiarazione dei redditi avrà scritto la cifra corretta e quindi pagato tasse su quanto realmente prende da te. In questo caso la correzione all'Ade non produce gli effetti che speravo che riguardano il caso 2-

    2- se la proprietaria dichiara sul suo 730 la cifra "ridotta" allora quando tu andrai all'Ade a chiedere di modificare l'importo del contratto la stessa agenzia si accorgerà che la tua proprietaria ha mancato di dichiarare 3.000€ all'anno di imponibile e quindi sarà soggetta a verifiche e multe.

    La prossima volta che chiami L'Ade chiedi conferma ovvero parla al passato: la mia proprietaria 4anni fa ha sbagliato a dichiarare la cifra del contratto, che conseguenza ha questo gesto? Dovrà pagare quanto evaso + una multa?

    Se è così sappi che a NESSUNO sano di mente piace un controllo dell'ade perché se l'ha fatto con te una volta può essere che già l'avesse fatto prima con altri inquilini o altre case.

    Quindi se lo dichiari ora gli effetti sono solo su 3mesi ma se lo dichiari tra 4 anni lei avrebbe omesso 12.000€ di imponibile (1200-2400€ di tasse + 30% di multe) una bella cifretta che potresti barattare in cambio del tuo silenzio..
    :fico:

    Telefona e chiedi..
    :maligno:

    Ecco mi aspetto proprio questa risposta dalla signora..
    :^^:
     
    Ultima modifica: 3 Gennaio 2016
    A Bagudi piace questo elemento.
  13. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Dai non consigliare ste cose ..... Andrea se vuoi farle un dispetto devi attendere ma a che pro? vai correggi e amen. Tanto se lei non lo sa dichiarerà un canone inferiore ugualmente e ll'accertamento le arriva prima o poi
     
    A Tobia piace questo elemento.
  14. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io ho affittato un bilocale con decorrenza al primo gennaio.
    Ho trenta giorni di tempo per registrarlo....:)
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Pur troppo l'unico provvedimento salutare per contr astare certi comportamenti è stato abrogato.
    Non dimenticherei invece che la responsabilità della corretta registrazione è solidale tra locatore e conduttore.
    Consiglierei di cercare una sistemazione nuova.
     
  16. AndreIT

    AndreIT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il 30 ottobre, quando abbiamo firmato il contratto, lei aveva già compilato tutte le parti, ricevute incluse, con la data 30 novembre. Ovviamente ho fatto notare la cosa e lei mi fa 'oh, mi sono confusa'. Abbiamo corretto la data in 30/10 laddove aveva scritto 30/11. Questa è sempre così distratta? O semplicemente voleva i suoi bei 30 giorni per depositare il contratto a dicembre e evadere totalmente novembre? Non voglio farle un dispetto, voglio che persone del genere non la passino liscia. Luna, è quel prima o poi che non mi va. Sapere che chissà, un giorno, qualcuno verificherà. Ed è giusto il consiglio di Bastimento sul fatto che dovrei cambiare casa, ma abito in una città dove trovarne non è semplice, perchè i prezzi sono molto alti e le case delle vere stamberghe. Ci ho messo mesi a trovare questa. Ne trovassi una domani, per la fiducia zero che nutro per questa 'signora', me ne andrei subito, ma chi cerca nella mia città lo sa, i prezzi sono assurdi. Comunque continuerò la mia ricerca, e farò ben tesoro dei consigli ricevuti. Chiamerò anche il call center e farò qualche domanda al passato. Ma la domanda fatidica è: cosa devo fare della sua roba? In assenza di una lista, posso farla gentilmente sparire nel cassonetto? Ho una stanza piena.
    Naturalmente ancora grazie, i consigli bastaxdi sono molto interessanti :D
     
  17. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ti ho spiegato di lasciare stare il Call center . Vai in ufficio. L'accertamento ha le sue tempistiche. Sono dispettosa pure io anche se non sembra per questo ti dico fai correggere e amen. Ma senti....il 2% versato su quale canone è stato effettuato? Quello giusto o quello sbagliato?
     
  18. AndreIT

    AndreIT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non è stato versato nessun 2%, se parliamo del calcolo per la registrazione del contratto. Poichè ero certo dovessimo versarlo, ho chiesto spiegazioni, e ha risposto che per la cedolare secca non era previsto. Infatti nella ricevuta che mi ha inviato c'è scritto 0,0000 ovunque.
     
  19. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ah ok. Come non detto allora.
     
  20. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Su cedolare secca in quel momento non e' previsto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina