1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

?

Pensi di chiudere baracca e burattini?

  1. Si, purtroppo. Penso che se continua così mi toccherà chiudere.

    0 voti
    0,0%
  2. No, resisto fino a quando il mercato riprenderà

    100,0%
  1. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Argomento un po' triste, ma purtroppo molto attuale.

    Le cose vanno male almeno dal tardo 2008, la crisi incombe e i prezzi degli immobili sono in discesa, almeno così mi piace pensare. Se da un lato, l'abbassamento dei prezzi quando terminerà la sua lenta discesa produrrà un aumento dei volumi di scambio nel nostro settore, dall'altro ci terrà alla fame per molti mesi ancora, temo.

    Mi piacerebbe sondare l'argomento: Ci state pensando ad una eventuale chiusura della vostra attività?
    Se si perchè, se no perchè?
     
  2. Anna_deleo

    Anna_deleo Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Sinceramente si!mi capita di pensarci, sopratutto se penso agli anni passati dove c'era una media di 25\30 compravendite all'anno...(alla fine è solo un banale pensiero che mi accompagna nei momenti di sconforto....però non vi nascondo che spesso mi vien in mente l'intenzione di aprire una pizzeria nela location dell'agenzia!!!! :risata: )cmq...non mi arrendo!
     
  3. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    L'intenzione è sicuramente quella di non mollare... anche se sono mesi che si pagano spese e basta...
    Non posso pensare alla mia vita senza questo lavoro, quindi penso che tenterò di resistere fino al possibile. Certo che pensare, ci penso...

    g
     
  4. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sono entrato nel mercato immobiliare nell'estate 2006, e quindi ho preso (forse) la "coda" dei bei tempi!
    Ho notato una brusca frenata nel I semestre 2007, un blocco totale nel II semestre e un 2008 veramente al minimo.
    Non ci penso proprio a mollare per una serie di motivi, personali e professionali, che riassumo di seguito (prima i professionali):
    1. il mercato immobiliare è ciclico: questo sarà un ciclo più lungo e più disastrato di altri, ma passerà (ci metterei la firma per l'inizio del 2010, ma penso proprio inizio 2011 :triste: )
    2. quando i prezzi si saranno assestati al minimo si lavorerà come quando erano assestati al massimo (magari con minori provvigioni, in senso assoluto); il problema sono le fasi di transizione!
    Ora sono i proprietari che ci dicono che l'anno scorso un loro vicino/parente/amico ha venduto a molto di più, quando i prezzi erano in salita immagino (io non c'ero :occhi_al_cielo: ) fossero gli acquirenti a dire che l'anno prima un loro vicino/parente/amico aveva comprato a molto di meno: invertendo l'ordine dei fattori il prodotto non cambia!
    3. come è stato giustamente fatto notare dal custode :fico: questa fase di stasi produrrà prima o poi un grande movimento sul mercato (la tieni, la tieni, poi la fai, magari nei pantaloni - scusate il paragone :confuso: )
    Passando ai motivi personali:
    1. negli ultimi 15 anni ho cambiato troppo, ed ho deciso che questo sarà il mio ultimo lavoro
    2. dopo aver venduto libri, assicurazioni, antifurti, cancelleria, campane per le chiese (!) vi assicuro che questo è il lavoro a più alto "valore aggiunto"; sappiamo tutti che con una compravendita si incassa quasi un anno di stipendio di un operaio!

    Per superare il periodo suggerirei a tutti di ottimizzare le spese e di fare economie di scala ... insomma, di fare come quando piove e si è senza ombrello: stare al riparo! :risata:

    Taita ;)
     
  5. Condivido il pensiero dei colleghi sopra.
    Effettivamente io ho aperto la mia Agenzia nel 2004 e sinceramente l'abbiamo tirata su con tanto lavoro e dal nulla, cioè abbiamo aperto con zero clienti e zero incarichi.
    Allora tenendo in mente questo, sinceramente chiudere e buttare via anni di lavoro, è veramente un peccato.
    Non nascondo però che in certi momenti lo sconforto e la preoccupazione c'è, e il pensiero anche, ogni tanto mi viene da dire: basta!...si cambia!

    Ma oltre la motivazione di cui sopra accennato, cercherò veramente di resistere perchè: amo questo lavoro, amo il relazionarmi e il confrontarmi con i colleghi, amo parlare con la gente e avere sempre nuovi clienti, e poi non voglio dare SODDISFAZIONE ad alcuni franchising che ci sono nel mio paese e che hanno metodi di lavoro molto discutibili e a volte scorretti verso la concorrenza.

    Quindi unico motto: continuare a lottare e non mollare.

    Pienamente d'accordo nel ridimensionare le spese...quelle pubblicitarie le tengo diciamo un pò al minimo, per esempio quest'anno non ho fatto agende e nè calendari, ma continuo ad investire in volantinaggio e in qualche portale immobiliare.

    Scusate se l'ho fatta un pò lunga...mmm...ma come avete capito...mi piace molto parlare...e di conseguenza anche scrivere...eheheh

    Un salutone a tutti.

    Marco
     
  6. JackGaiga

    JackGaiga Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    CONSIDERANDO L'OFFERTA IN RELAZIONE ALLA DOMANDA CONVERREBBE LAVORARE SULLA POLITICA DEL RIBASSO DI PREZZO.
    SICURAMENTE LA CRISI NON AIUTA , LE NASCITE SONO ZERO , GLI IMMOBILI DI PRIMA CASA IN ITALIA SONO ACQUISTATI AL 87% ALLORA CHI ACQUISTA ? GLI IMMIGRATI O CHI CAMBIA LA SOLUZIONE ABITATIVA. GLI INVESTIMENTI IN ACQUISTO NON CI SONO.
    UNICA NOTA POSITIVA I TASSI LA NOTA NEGATIVA LE BANCHE NON EROGANO E INTANTO LA BORSA CONTINUA A SCENDERE E LE CASE NON SI VENDONO. BISOGNA LAVORARE PER GENERARE MENO DEBITI POSSIBILI IN ATTESA DI UNA RIPRESA DEGLI INVESTIMENTI.
    UN SALUTO
    STEFANO
     
  7. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Ciao Stefano benvenuto nel forum. Ti prego di scrivere in minuscolo perchè scrivere IN MAIUSCOLO su internet equivale a URLARE ;)
    Buona navigazione!
     
  8. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    il pensiero anche se latente e sotteraneo, c'è. Ti viene la mattina quando apri ma lo scacci subito come passare una mano sul viso. Poi ci ripensi in certe serate alla chiusura quando hai concluso poco, pensi alle spese sostenute e da sostenere e ti rendi conto che alla fine guadagna di più la colf della signora Baudasso o il pizzaiolo all'angolo. E ti viene spontanea una domanda? ma chi me lo fa fare? Quasi quasi mi abbronzo e apro un kebab.
     
  9. Mediatore-anarchico

    Mediatore-anarchico Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    sono in affari dal 1990.....questa crisi è figlia di errori sia ecnomici che di tasse....che speculativi...
    penso che quest'anno molti di noi chiuderanno io lo faro' tra pochi giorni....
    ma continuerò a fare il mio lavoro come consulente per un gruppo di strozzini turchi. :fico:
     
  10. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Dici sul serio o è una provocazione? :shock:

    g
     
  11. Mondocasa

    Mondocasa Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    la crisi c'e' e si sente, eccome!!!!!!!!la cosa che questo periodo mi sta demoralizzando tantissimo e' che avendo acquisito alcuni immobili interessanti che in altri tempi erano oggetto di tantissime telefonate, oggi pur sconoscendone il prezzo non esiste nemmeno la telefonata di curiosita' per una semplice informazione; segno che al momento c'e' molta paura per tutto cio' che riguarda la possibilita' di spendere e cio' grazie non solo alle banche che stanno attuando una stretta creditizia incredibile, ma sopratutto a tutti i comunicati stampa che ci bombardano dalla mattina alla sera sulla crisi.la paura di chiudere? si c'e', ma forse grazie a questa crisi molte agenzie o pseudo agenzie potrebbero chiudere attuando una naturale selezione...coraggio a tutti! un'ultima cosa non pensate che in questo momento gli abusivi accontentandosi di poco potrebbero farci molta concorrenza? scusate se mi sono dilungato.
    saluti, giuseppe
     
  12. Mediatore-anarchico

    Mediatore-anarchico Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ma ti pare che possa scherzare su una cosa cosi'?
    se tengo aperto m'indeibito io e la mia famiglia come una bestia , per cosa?
    per far piacere a gente che ha straguadagnato vendendo immobili in questi anni e mi tocca pure pagargli la pubblicità per immobili iper valutati?
    ciao venditori...vi saluto...io chiudo... :basito:
     
  13. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    come ti capisco mediatore-anarchico :triste:
    anch'io amo molto il mio lavoro ma non basta voler restare a galla, bisogna poterlo fare
    per ora stringo la cintura e vado avanti ma ho già fatto i miei conti per quanti mesi posso resistere poi di certo non vado ad indebitarmi!
    E di certo mi fa molta rabbia vedere che invece i furbi e gli abusivi vanno avanti, pazienza, l'Italia è fatta così ... :)
     
  14. Mediatore-anarchico

    Mediatore-anarchico Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    lo dico con vergogna, ma se sarò obbligato diventero' uno di loro per sopravvivere :basito:
     
  15. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La cosa incredibile, ma non tanto, è che al prossimo esame della cciaa delle mia provincia ci saranno più di 50 candidati che, quindi, hanno frequentato un corso dal costo di circa 400-550 euri in tempi grami. Ma questi non li leggono i giornali? oppure qualcuno pensa di calvalcare l'onda del turn-over che è innescato da chi non riesce a reggere le spese?
     
  16. Mediatore-anarchico

    Mediatore-anarchico Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    è gente che lavora già dentro agenzie sopratutto franchising----e quindi va a fare il corso per diventare titolare
     
  17. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ah beh, sicuro... e non sarai l'unico mi sa... :triste:

    g
     
  18. astro

    astro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il bicchiere è riempito a metà ma c'è chi lo vede mezzo pieno o mezzo vuoto.
    Io provengo da una esperienza di real estate nel Regno Unito e la situazione è decisamente peggiore della nostra.

    Sono convinto che il periodo di crisi sia ideale per sperimentare nuove idee, strategie, strumenti, collaborazioni e.... per fare un pò di dieta. :sorrisone:
    aspettando tempi migliori.

    Maurizio
     
  19. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Su questo non ci piove Maurizio :)
    Purtroppo c'è chi ha le casse troppo vuote per sperimentare e magari una famiglia da mantenere.

    Apprezzo però le tue parole di positività che di questi tempi sono ORO

    g
     
  20. deriva60

    deriva60 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Cari colleghi....la situazione è proprio,direi,tragica!!!!! :rabbia: Il problema è che qui in Italia non si può + lavorare....Il nostro lavoro,poi,lo fà anche l'edicolante,il giardiniere,il tabaccaio....per non parlare dei Sigg,ri geometri e forse lavorano + loro di noi ...e tutti i privati che vendono x conto loro? Noi,per loro,siamo solo dei "mangiasoldi"...Conosco agenzie che si sono "già"
    indebitate,pur di tirare avanti aspettando tempi migliori (e poi,dov'è un'alternativa?cosa si và a fare?),ma fino a quando si può resistere?
    :sorrisone:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina