• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

G87P

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,
stiamo valutando di fare una proposta per una villetta che però presenta una cucina nella mansarda. Leggevo che può dare problemi in fase di perizia della banca per il mutuo, che può stimare l'immobile a un prezzo inferiore e quindi negare il mutuo.
Ovviamente la casa presenta gli allacci per la cucina anche in un altro piano, ma non c'è assolutamente nulla perchè la stanza è usata per altro.
Per tornare nella regolarità, basterebbe togliere l'allaccio del gas (magari montando fuochi ad induzione) o è necessario fare altro? I venditori sono costretti a fare l'intervento? Il perito potrebbe negare il mutuo se non è presente il mobile della cucina in nessun ambiente (se i venditori dovessero essere concordi nel togliere quella in mansarda)?
Vi ringrazio
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Leggevo che può dare problemi in fase di perizia della banca per il mutuo
E può dare problemi a te acquirente, se si tratta , come pare, di un abuso.
Il perito potrebbe negare il mutuo se non è presente il mobile della cucina in nessun ambiente (se i venditori dovessero essere concordi nel togliere quella in mansarda)?
Il perito non dovrebbe guardare i mobili (nel senso che la perizia può avvenire anche per un immobile completamente vuoto), ma lo stato di fatto della casa confrontato con i progetti edilizi e la situazione catastale.

Comunque, si; la banca potrebbe negare il mutuo, se rileva un abuso non sanabile.

devo ancora visionare la planimetria catastale (il comune causa covid è molto indietro con le richieste di accesso agli atti)
In Comune si fa accesso agli atti per la situazione urbanistica.
La planimetria catastale si richiede al Catasto, o, tramite tecnico o notaio, via internet.
Che uno muta in vendita il suo immobile senza avere almeno la planimetria catastale sottomano è demenziale. Se poi c'è l'agenzia di mezzo, ancora peggio...
 

G87P

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
E può dare problemi a te acquirente, se si tratta , come pare, di un abuso.

Il perito non dovrebbe guardare i mobili (nel senso che la perizia può avvenire anche per un immobile completamente vuoto), ma lo stato di fatto della casa confrontato con i progetti edilizi e la situazione catastale.

Comunque, si; la banca potrebbe negare il mutuo, se rileva un abuso non sanabile.


In Comune si fa accesso agli atti per la situazione urbanistica.
La planimetria catastale si richiede al Catasto, o, tramite tecnico o notaio, via internet.
Che uno muta in vendita il suo immobile senza avere almeno la planimetria catastale sottomano è demenziale. Se poi c'è l'agenzia di mezzo, ancora peggio...
Posso farci ben poco, non sono io che vendo... Io vorrei ovviamente le cose come si deve, ma i venditori si sono mossi in fretta e non hanno ancora tutto a disposizione.
Ovviamente in fase di proposta metteremo la clausula sugli abusi edilizi (oltre che sull'ottenimento del mutuo), però ovviamente noi vorremmo completare l'acquisto, volevo solo capire cosa devono fare i venditori per poter arrivare al rogito, cioè se basta che tolgano il gas (ammettendo che sia mansarda e non sottotetto), magari sostituendo con l'induzione i fuochi per mantenere la cucina, oppure se devono proprio togliere interamente tutti gli allacci
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
se basta che tolgano il gas (ammettendo che sia mansarda e non sottotetto), magari sostituendo con l'induzione i fuochi per mantenere la cucina, oppure se devono proprio togliere interamente tutti gli allacci
Più che altro devono avere l'unica cucina dove può legalmente starci, in base ai permessi edilizi ottenuti.
Quindi togliere la cucina da dove è, e metterla dove era prevista.
Ma mi pare del tutto prematuro affrontare argomenti del genere senza aver visto planimetrie e permessi.
La condizione sospensiva per il mutuo va bene metterla, se il venditore l'accetta.
Quella sugli abusi è sostanzialmente inutile, perché è un obbligo di legge vendere la casa a posto, anche senza relativa clausola; se devi fare il mutuo la casa però deve essere in regola prima, quando va il perito.
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
premesso che quello che conta è il titolo edilizio e non la situazione catastale che ne è il compendio della legittimità edilizia.
In mancanza di un accesso al titolo depositato in comune, chiederei una copia al proprietario ......che comunque dovrebbe avere.
Fatto salvo eventuali modifiche fatte e regolarizzate anche in fase successiva
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno a tutti, la settimana scorsa ho partecipato ad un webinar organizzato da Iad e sto ragionando sulla loro offerta in attesa che mi richiamino per chiarire alcuni dubb.. Qualcuno di voi ha esperienza con Iad? Potete darmi qualche parere? Grazie
CRI97 ha scritto sul profilo di EB7.
Ciao! scusa il disturbo, volevo chiederti alcune cose siccome ho letto che ha fatto l'esame per agente immobiliare a Udine, io devo iniziare il corso la prossima settimana, potresti darmi alcune indicazioni su com'è il corso e come saranno strutturati gli esami (so che sono due scritti e un orale)?
grazie in anticipo!
Alto