1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Rain Boy

    Rain Boy Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti.
    Sapevo della detrazione fiscale per i mobili, fino a 10.000€, ma solamente se l'immobile era sottoposto a ristrutturazione.
    Ora, ho letto questo: http://goo.gl/JTKzeV
    Si legge "In sostanza: per rientrare nella categoria di chi sta ristrutturando, e quindi per chiedere il bonus, basta anche solo fare piccoli lavori, come sostituire il tubo del gas o la serratura della porta di casa, o installare un antifurto, una porta blindata, un corrimano, un vetro antinfortunio.".
    Ed anche "Inizialmente si pensava che il bonus valesse solo per i mobili da incasso destinati a contenere gli elettrodomestici; invece si può «scaricare» anche l'acquisto di tavoli, sedie, divani. E non è importante che siano destinati ad arredare la parte della casa soggetta a ristrutturazione. C'è invece un limite preciso per gli elettrodomestici, che devono essere «grandi» per godere dell'agevolazione: quindi dal forno al frigorifero alla lavatrice alla lavastoviglie (non il frullatore, per capirci) e di classe A+ (A per il forno).".
    Per cui... installo un semplice antifurto e detraggo cucina, camera da letto, divano, etc. (fino a 10.000€) ?
    E servirebbe cosa, solamente la fattura dell'antifurto?
    Qualcuno mi illumina?
    Grazie!!!
    Ciao... ;)
     
  2. gab1978

    gab1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao,
    anche io ho una domanda come quella che hai posto tu. Hai saputo se l'installazione di un sistema di allarme può consentire di accedere al bonus per l'acquisto di una cucina? anche io ho difficoltà nel trovare risposte...
     
  3. Rain Boy

    Rain Boy Membro Ordinario

    Privato Cittadino

    Sto ancora cercando di capire, ESATTAMENTE la medesima cosa... ;)
    Qualcuno ci sa illuminare?
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il riferimento e' l'articolo 16-bis comma 1
    "
    Detrazione delle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici
    1. Dall'imposta lorda si detrae un importo pari al 36 per cento delle spese documentate, fino ad un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 48.000 euro per unita' immobiliare, sostenute ed effettivamente rimaste a carico dei contribuenti che possiedono o detengono, sulla base di un titolo idoneo, l'immobile sul quale sono effettuati gli interventi:
    a) di cui alle lett. a) b), c) e d) dell'articolo 3 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, effettuati sulle parti comuni di edificio residenziale di cui all'articolo 1117 del codice civile;
    b) di cui alle lettere b), c) e d) dell'articolo 3 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, effettuati sulle singole unita' immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, e sulle loro pertinenze;
    c) necessari alla ricostruzione o al ripristino dell'immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi, ancorche' non rientranti nelle categorie di cui alle lettere a) e b) del presente comma, sempreche' sia stato dichiarato lo stato di emergenza, anche anteriormente alla data di entrata in vigore della presente disposizione;
    d) relativi alla realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali anche a proprieta' comune;
    e) finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche, aventi ad oggetto ascensori e montacarichi, alla realizzazione di ogni strumento che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo di tecnologia piu' avanzata, sia adatto a favorire la mobilita' interna ed esterna all'abitazione per le persone portatrici di handicap in situazione di gravita', ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104;
    f) relativi all'adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi;
    g) relativi alla realizzazione di opere finalizzate alla cablatura degli edifici, al contenimento dell'inquinamento acustico;
    h) relativi alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo all'installazione di impianti basati sull'impiego delle fonti rinnovabili di energia. Le predette opere possono essere realizzate anche in assenza di opere edilizie propriamente dette, acquisendo idonea documentazione attestante il conseguimento di risparmi energetici in applicazione della normativa vigente in materia;(2)
    i) relativi all'adozione di misure antisismiche con particolare riguardo all'esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica, in particolare sulle parti strutturali, per la redazione della documentazione obbligatoria atta a comprovare la sicurezza statica del patrimonio edilizio, nonche' per la realizzazione degli interventi necessari al rilascio della suddetta documentazione. Gli interventi relativi all'adozione di misure antisismiche e all'esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica devono essere realizzati sulle parti strutturali degli edifici o complessi di edifici collegati strutturalmente e comprendere interi edifici e, ove riguardino i centri storici, devono essere eseguiti sulla base di progetti unitari e non su singole unita' immobiliari;
    l) di bonifica dall'amianto e di esecuzione di opere volte ad evitare gli infortuni domestici."

    ORa e' una questione interpretativa cambiare una serratura ricade in "spese relativi all'adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi" puo' essere di si se la serratura e' piu' resistente agli scassi o anche no se la cambio perche' voglio cambiarla.

    O ancora cambiare il tubo del gas ricade nelle spese relativa ad esecuzione di opere volte ad evitare gli infortuni domestici? puo' darsi di si se il tubo del gas presenta problemi oppure no se non li presenta.

    Nel caso dell'antifurto direi che ricade nell'f per quanto mi riguarda pero' e' la mia interpretazione personale.

    Il punto e' che se volete essere illuminati per il vostro specifico caso l'unico ente che puo' illuminarvi con sicurezza e' l'ade attraverso lo strumento dell'interpello. Il resto sono solo interpretazioni e come tali vanno prese.
     
    A Bastimento, Bagudi e ludovica83 piace questo elemento.
  5. gab1978

    gab1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    HO letto gli scambi precedenti e mi sono sembrati molto approfonditi. Io ho una certa fretta di saperlo in quanto sono in procinto di dovere fare acquisti e fatturare... spero bene... altrimenti qualcuno mi sa dire quali sono gli interventi minimi per poter accedere al bonus mobili?
     
  6. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Dimenticato 16 bis del TUIR.
     
  7. gab1978

    gab1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    scusi, ma non ho capito... io sono piuttosto "ignorante" in materia...
     
  8. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Avevo dimenticato di citare la legge e avevo solo citato l'articolo
    TUIR = testo unico imposte sui redditi. Legge 22 dicembre 1986, n. 917.
     
  9. Rain Boy

    Rain Boy Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Domani faccio una telefonata al numero verde dell'Ade, chiedendo lumi.
    Fallo anche tu!
    So che va fatto interpello, ma come te voglio saperlo relativamente in fretta.
    Chiamiamo entrambi e vediamo che ci dicono, ok? ;)
     
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Mi pare che il quesito sia stato postato anche in altro 3D, ed era stata fatta una considerazione da non trascurare, che ipotizzava una possibile limitazione degli interventi associabili all'acquisto dei mobili , alle sole manutenzioni straordinarie o ristrutturazioni vere e proprie (lettere b,c,d della legge edilizia)

    Il DL 63/2013 che introduce la detraibilità delle spese per i mobili, fa però solo riferimento al generico art 16bis della 917/86, il quale include anche le opere finalizzate a prevenire atti illeciti.
    La domanda quindi sarebbe: basta una nuova serratura o si intende la installazione di un antifurto?.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  11. gab1978

    gab1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    La mia domanda sarebbe l'instakllazione di un antifurto consente di avere bonus mobili?
     
  12. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Messa in questo modo, la risposta "dovrebbe" essere affermativa: il DL relativo ai mobili non specifica alcuna limitazione rispetto alla casistica elencata per beneficiare della detrazione . Salvo intervenga una Circolare Direttoriale della AdE a dare una "interpretazione" più autorevole (non sarebbe la prima volta, anche se "scorretta".)
     
  13. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    l'Antifurto rientra sicuramente vedi circolare 06/02/2001

    http://www.puntosicuro.it/files/011003.pdf
    "D: Con riferimento alla detrazione prevista per gli interventi relativi
    "all'adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di
    atti illeciti da parte di terzi", si chiede di conoscere il significato da
    attribuire all'espressione "atti illeciti" e quali siano le opere che
    rientrano nell'agevolazione.
    R: Con il termine "atti illeciti" il legislatore ha inteso fare riferimento
    agli atti penalmente illeciti (ad esempio furto, aggressione, sequestro di
    persona e ogni altro reato la cui realizzazione comporti il superamento di
    limiti fisici posti a tutela di diritti giuridicamente protetti).
    Per quanto attiene all'individuazione delle misure finalizzate a prevenire il
    rischio del compimento di tali atti da parte di terzi si fornisce, a titolo
    esemplificativo, la seguente elencazione:
    * rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni
    murarie degli edifici;
    * apposizione di grate sulle finestre o loro sostituzione;
    * porte blindate o rinforzate;
    * apposizione o sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini;
    * installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti;
    * apposizione di saracinesche;
    * tapparelle metalliche con bloccaggi;
    * vetri antisfondamento;
    * casseforti a muro;
    * fotocamere o cineprese collegate con centri di vigilanza privati;
    * apparecchi rilevatori di prevenzione antifurto e relative centraline"

    Sulla serratura qualche dubbio ce l'ho visto che dovrebbe essere una serrattura che rispetto a quella precedente diminuisca la possibilità di effrazione oppure non c'era proprio in origine anche se la circolare parla di sostituzione e nulla chiarisce a riguardo.
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  14. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    @od1n0 Grazie anche a te del contributo. Così come voglio ringraziare @ludovica83, @Pennylove (e mi scuso per gli altri non citati) , per la concretezza e precisione documentaria dei vostri interventi. (oggi devo anche un grazie particolare a Ludovica che mi ha ripetutamente premiato.... quasi arrossisco ...:confuso: :) )

    Direi che rimarrebbe come unico dubbio il timore che a "Qualcuno" venga in mente una lettura restrittiva delle intenzioni del legislatore , per altro questa volta anche comprensibile sul piano concettuale: effettivamente far rientrare spese di mobili ed elettrodomestici sotto l'ombrello di una cassaforte a muro qualche domanda la pone: ne è dimostrazione che sull'argomento sono stati aperti più 3D come il presente su questo forum.
     
    A ludovica83 e od1n0 piace questo messaggio.
  15. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Non solo su questo forum... chi ha postato qua... ha aperto anche 3d sui forum di finanza, mercati... ci sono siti che dicono che non è possibile, molti altri che dicono che è possibile... allo stato attuale la risposta + attendibile credo sia quella di lineagov... ma credo che solo un interpello lo possa definitivamente chiarire.

    Ti ho premiato perché dai spunti di riflessione costanti, indicazioni e dimostri padronanza e spirito collaborativo per trovare le opportune risposte e soluzione ai quesiti.

    Anche su altri forum sono interessati al concetto di cambiare "il tubo del gas" o la serratura al "fai da te"...per poter detrarre i mobili...
    Vorrei effettivamente fare una prova ed andare ad acquistare un tubo da 1 metro da 6€, richiedere la fattura (IVA al 10%) e di poter pagare con bonifico parlante... a ragion di logica dovrei uscire dal negozio con il mio tubo... (se intorno al collo non è dato saperlo...).

    Io personalmente considero + importanti quelle riferite al risparmio energetico come infissi, caldaie, caloriferi, impianti... che sono spese consistenti se si punta sulla qualità del prodotto... ma che hanno un beneficio sulla resa e sulle bollette.
    L'arredamento ok... è importante... però sarebbe più coerente darlo a tutti senza dover cambiare qualche cosa... oppure darlo solo a chi ristruttura con una spesa almeno di x. Alla fine son 10.000€... certo "non si butta niente"... però con cifre così basse... non si può pensare ad arredamento di qualità... il mobilificio svedese e qualche altra catena economica... saranno molto contenti... il manufatturiero italiano non so quanto effettivamente ne beneficerà a meno che si punti solo sull'arredamento cucina + bagno.... e per dormire il sacco a pelo.

    Ma queste sono tutte delle mie considerazioni personali...
    Detto questo, come lo scorso anno, proseguirò con le mie ristrutturazioni...
     
  16. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    :D

    A parte le battute, credo che ancora una volta questo decreto sia frutto della solita approssimazione e fretta (...!?) con cui ultimamente vengono tentate varie misure per riattivare i consumi. Credo che nemmeno chi ha proposto questo articolo, conoscesse la intera portata delle voci previste per la detrazione. E' ciò che succede modificando il DL che modificava il DPR che emendava la L....: lo vedi chiaramente leggendo il decreto su normattiva attivando i riferimenti legislativi: alla fine sono planato sull'elenco che dopo le vere ristrutturazioni, cita l'antifurto, ecc.
    Questa volta sembra vada a beneficio della maggioranza.

    Dimenticavo...: buonanotte!
     
  17. gab1978

    gab1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vi ringrazio per le risposte, ma mi restano ancora forti dubbi, in quanto provando a chiedere da più parti c'è solo caos, o addirittura non conoscono nemmeno che ci sono detrazioni sui sistemi antifurto. Ribadisco il mio caso e chiedo di aiutarmi: ho acquistato prima casa a giugno, vorrei installare sistema antifurto e dovendo acquistare la prossima settimana la cucina, chiedo se c'è la buona possibilità di accedere al bonus mobili, a seguito dell'installazione dell'antifurto.
    Ringrazio in anticipo gli esperti che mi possono dare un aiuto.
    grazie
     
  18. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Sia con il post di linea amica.gov che con quanto evidenziato da od1n0
    http://www.immobilio.it/threads/det...-serratura-e-scarico.28597/page-2#post-333755
    ti è stato ampiamente risposto.

    Se hai dubbi puoi sentire l'AdE al numero verde oppure fare un interpello.
    Buona ristrutturazione.
     
  19. Rain Boy

    Rain Boy Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    A me installare un antifurto completo, con centralina, check sulle persiane e radar interni va benissimo (lo installerei comunque), ma VOGLIO ESSERE CERTO che detrarrò i mobili.
    Mi ha appena chiamato il costruttore che dovrei rogitare lunedì questo, finalmente... ;)
    Appena ho attimo, GIURO, chiamo l'Ade come avevo detto...
    Non sono usciti aggiornamenti al decreto?[DOUBLEPOST=1378283693,1378283594][/DOUBLEPOST]
    Al di la che, come scritto, sentirò l'Ade... io rogito lunedì, casa in costruzione, appena terminata, per cui nessuna ristrutturazione.
    Ce la faccio con il solo allarme?
     
  20. gab1978

    gab1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Rain Boy, io uguale a te, ho già predisposizione nella casa nuova, e ho inmano preventivo con radar e allarme completo, preventivo 1,900 euro, pensavo di farlo tra qualche anno, ma la prossima settimana mi fatturano la cucina e se posso avere il bonus del 50% per me cambia molto! io lo spero davvero,... anche se non ho nessuna ristrutturazione da fare!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina