1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. doctorwho

    doctorwho Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora ieri sono stato all'Agenzia delle entrate per chiedere se potevo portare in detrazione i lavori di ristrutturazione, tra cui la sostituzione di tutti i tubi dell'acqua.

    L'addetto di turno mi ha riferito che la sostituzione dell'impianto idrico preesistente con uno nuovo da diritto alla detrazione. Poi, questa mattina, per curiosità, sono andato a leggere il manuale pubblicato dall'agenzia delle entrate dove si riferisce che sono soggette a detrazione " impianto idraulico; sostituzione o riparazione CON INNOVAZIONI RISPETTO AL PREESISTENTE"

    Cosa vuol dire con innovazione? Questo altera tutti i miei progetti, visto che in comune mi hanno riferito che se faccio una manutenzione senza apportare innovazioni non si rende necessaria la presentazione di alcun documento....

    Grazie...

    Da come mi pare di capire, la normativa è organizzata in maniera tale che qualsiasi detrazione riconosciuta implichi la presentazione di un documento in comune o al catasto...
     
  2. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    L'innovazione è anche nell'uso dei materiali. Se io sostituisco i tubi del mio appartamento degli anni 80 in metallo con i giunti che si stanno arrugginendo con quelli nuovi previsti dalla normativa in pvc è chiaro che sto innovando.

    Oppure non so per il riscaldamento... sostituisco i caloriferi vecchi con altri nuovi con una miglior efficienza e ci metto le valvole termostatiche su ognuna... sto sempre innovando.


    No segue due rami diversi. L'ADE ti dice cosa puoi detrarre.

    I permessi per fare i lavori invece li stabiliscono la: normativa nazionale > regionale > comunale.
    Per questo motivo rimandiamo sempre gli utenti ad informarsi presso i tecnici del proprio comune a riguardo.

    Per quanto riguarda l'ADE si ricorda sempre agli utenti che in caso di richieste specifiche e vincolanti per l'ufficio l'unico mezzo è quello dell'interpello. Cioè se io voglio una risposta vincolante per la mia pratica devo fare domanda con l'interpello ed attendere i tempi tecnici di risposta.
     
  3. doctorwho

    doctorwho Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Purtroppo temo di non avere i tempi per chiedere un consulto scritto all'ADE... Dovrei rogitare fra una settimana ed iniziare i lavori subito...
     
  4. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Ma la dichiarazione dei redditi la fai il prossimo anno non quest'anno.
    Predisponi il tutto per il pagamento in detrazione.

    Se il tuo comune non richiede alcuna abilitazione amministrativa devi conservare in caso di controllo dell'agenzia delle entrare la Certificazione di Atto Notorio (se cerchi nel forum lo trovi in qualche mio post il documento completo).

    Certamente non puoi inventarti delle autorizzazioni che non servono o distruggere mezza casa giusto perché te lo dice qualche architetto o geometra su un forum, anche perché non mi risulta che siano loro a fare le dichiarazioni dei redditi per i cittadini.
    Rivolgiti ad un commercialista o ad un CAF che può darti anche gratuitamente le informazioni che ti servono. Ma resta il fatto che se vuoi un parere vincolante l'interpello è l'unica strada percorribile.
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    IL tema impianti è effettivamente abbastanza sibillino: ma la regola generale per le detrazioni di lavori fatti su proprietà esclusive, è che si possano configurare come manutenzione straordinaria. E che abbiano inizio lavori in data certa.

    Se stai acquistando, non sarà il costo di una CILA da parte di un tecnico a sfasare il budget: sarà quindi utile che il tecnico descriva i lavori come manutenzione straordinaria, operando con buon senso per minimizzare eventuali oneri richiesti. E sarai a posto contro ogni interpretazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina