• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

milian

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno.

Sono proprietario di un locale di circa 70 mq adibito a magazzino (categoria catastale B8) e avrei intenzione di apportare delle modifiche e variare la destinazione d'uso. Devo decidere se trasformarlo in laboratorio artigianale (categoria catastale C3) o in studio professionale (categoria catastale A10). Mi sono già informato su procedure e costi da affrontare in entrambi i casi ma non sono riuscito a scoprire se, e in che modo, varierà la mia situazione contributiva a seconda dei casi. In pratica, quello che voglio sapere, anche solo indicativamente, è se uno studio professionale mi costerebbe di più in IMU e TASI rispetto a un laboratorio artigianale, o se al contrario sarebbe più oneroso il laboratorio artigianale, o se invece non ci sarebbe nessuna differenza. Qualcuno conosce la risposta, magari per esperienza diretta?

Grazie.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Secondo me dovresti cercare il regolamento comunale relativo a queste imposte ,specifico del luogo dove si trova l'immobile.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto