1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. itoachi

    itoachi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao a tutti,
    avrei bisogno di un delucidazione.
    ho stipulato un contrato di locazione i data 1 maggio 2011.
    Ho compilato il modulo tramite il software SIRIA e poi l'ho inviato tramite il software file internet.
    Registrazione effettuata con successo come riportato dal sito della agenzia delle entrate.
    Ma il mod 69 lo devo compilare? lo devo consegnare all'ufficio dell'agenzia delle entrate?oppure è alternativo a SIRIA?
    grazie
     
  2. Peridon

    Peridon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il software informatico SIRIA è alternativo al modello 69 cartaceo: se hai registrato il contratto (esercitando l'opzione) in data 1 maggio 2011, l'invio della raccomandata dovrebbe essere precedente a questa data, pena l'inefficacia dell'opzione.
     
  3. itoachi

    itoachi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non ho mandato la raccomandata poichè è un contratto nuovo.ho segnalato sul contratto che si opterà per la cedolare secca e che non vi sarà aumento istat.è corretto?
     
  4. Peridon

    Peridon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Capisco perfettamente che la cosa possa sembrare assurda (inviare la raccomandata lo stesso giorno della stipula del contratto ovvero anche prima facendo riferimento al contratto che si andrà a stipulare), tuttavia, in assenza di diverse indicazioni dell'Ade, non pare possibile sostituire la comunicazione all'inquilino con una clausola espressa in contratto, in quanto la comunicazione - secondo il provvedimento del 7 aprile - deve essere fatta per raccomandata e l'invio della stessa deve essere preliminare all'esercizio dell'opzione.
     
  5. itoachi

    itoachi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao scusami in anticipo ma non te la prendere non ce l'ho con te...

    il comma 11 dell'art.3 dlgs 23/2011 è da interpretarsi per i contratti gia in essere e non anche per i nuovi.
    ora mi devi spiegare una cosa...
    come faccio a spedire una raccomandata ad un tizio che non è ancora mio inqulino,perchè non c'è ancora un contratto, e non ha ancora la casa?dove gliela mando?alla sua residenza?
    es: tizio milanese si trasferisce a napoli e cerca casa ne trova una di proprieta di caio.caio prima di fare il contratto deve spedire alla residenza di tizio a milano una raccomandata con su scritto che si optera per la cedolare secca?raccomandata che magari non leggera mai perchè tizio è a napoli e non a milano.
    a me sembra assurdo!
     
  6. Peridon

    Peridon Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Capisco perfettamente, itoachi, le tue perplessità che, credimi, sono anche le mie. Permittimi, però, di dissentire su un punto: il comma da te citato non fa differenza tra nuovo contratto o contratto già registrato. Esso individua espressamente nella raccomandata l'unica forma di invio della comunicazione da inviare all'inquilino o al futuro inquilino (se nuovo contratto) di rinuncia alla richiesta di aggiornamento dei canoni. In teoria potrebbe essere sostituita benissimo da mezzi equipollenti idonei a consentire al locatore di fornire la prova del ricevimento da parte del conduttore stesso (si pensi alla comunicazione consegnata a mani dell'inquilino e da questi sottoscritta in segno di ricevuta). Dal momento, però, che la raccomandata è espressamente richiesta da una norma di legge ("Le disposizioni di cui al presente comma sono inderogabili." (cit. comma 11, art.3), un atteggiamento prudenziale consiglia di non derogarvi, in assenza di conferme ufficiali nella circolare di prossima emanazione.
     
  7. itoachi

    itoachi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    hai ragione su tutto (inderogabilità ecc ecc)
    a me sembra l'ennsima norma scritta senza pensare all'applicazione in concreto.
    spero esca da parte dell'ade una circolare esplicativa in merito.
    saluti
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Mi sembra che nel caso presente la soluzione ottimale sia consegnare al momento della firma del contratto una raccomandata a mano, facendosi controfirmare copia dall'inquilino per ricevuta.

    Indicare sul contratto che si oopterà per la cedolare, mi pare vincolante se in futuro il proprietario trovasse più conveniente ritornare al regime ordinario.
     
  9. ANTONELLA1962

    ANTONELLA1962 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Va benissimo cosi'
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina