1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Swingo

    Swingo Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve un cosiglio:
    Siamo cointestari con nostra madre di un conto corrente intestato a tre e anche un dossier titoli sempre intestato a tre. (mia mamma, mia sorella e io)
    Mia sorella per problematiche che in questa sede non voglio spiegare vorrebbe donare a me fratello, e a suo figlio tutti i suoi averi compreso la parte di conto corrente dossier titoli cointestata, la casa sua di propieta' e il denaro depositato su un conto intestato solo a lei, andando ad escludere in tutto e per tutto il marito, (sono sposati legalmente in separazione dei beni).
    C ome potrebbe fare?
    Testamento?
    Polizza, beneficiario caso morte figlio e fratello?
    Per la casa intestata a lei come fare?
    Io onestamente credo che il marito non si possa escludere in nessun modo, in quanto è un erede necessario con o senza testamento...
    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
     
  2. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    tua so
    Esattamente caro amico, in nessun modo, i legittimari sono legittimari, in caso di decesso (è un esempio) di tua sorella erediterebbe tutto il marito (più eventuali figli maggiorenni) pertanto per ben 20 anni dopo la donazione lui potrebbe ottenere ciò che gli spetta, per escluderlo tua sorella deve vendere non donare, oppure separarsi e poi ottenere la sentenza di divorzio definitiva, ciao!
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Qualco"sa mi lascia in dubbio:
    ... eriterebbero anche i figli minorenni. Anche i nascituri, ....
    Se i beni in possesso della sorella sono beni personali, potrebbe venderli senza avere il consenso del marito. Il conto pers"onale potrebeb cointestarlo anche ai futuri destinatari: almeno la quota disponibile si ridurrebbe ad 1/3 della giacenza residua.

    I conti cointestati col marito cadrebbero invece in successione, e solo con testamento potrebbe essere destinata la quota disponibile.
     
  4. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Infatti la mia soluzione è venderli, può venderli senza il consenso del marito, ma se li dona il marito può opporsi perché vede danneggiata la propria legittima
     
  5. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    al momento quello che lui può fare è un atto di opposizione alla donazione dell'immobile e basta. Per il resto, se all'apertura della successione viene lesa la sua quota di legittima si vanno ad impugnare le donazioni a partire dall'ultima effettuata, fino a reintegrare la legittima. Quindi per l'immobile alla vendita non vedo alternativa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina