1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Swingo

    Swingo Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve, a seguito della morte di mio papa, mia mamma di comune accordo con me e mia sarella ha deciso di aprire conto corrente e dossier titoli intestato a tre.
    Su questo dossier sono stati convogliati i suoi averi e la nostra parte di eredità-
    In questo caso ognuno dei i cointestari è padrone di un terzo?
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma avete già fatto la successione ?
     
  3. Swingo

    Swingo Membro Junior

    Privato Cittadino
    Si certo, per ragioni di praticità mia madre ha deciso di cointestare il conto corrente con me e mia sorella, in questo caso io dietro su sua specifica autorizzazione sono divenuto proprietario di 1/3.
    Ora mi si è presentata un ottima occasione d'acquisto immobile e avrei avuto intenzione di prelevare la mia parte ma sia mia mamma che mia sorella si oppongono, che cosa devo fare?
     
  4. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    avendo perfezionato la successione e versatane la consistenza su un conto cointestato, ognuna di voi tre può disporre indipendentemente dell'importo sul conto corrente.
    ovviamente a meno che il conto non sia a firma congiunta.
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Qui si pongono aspetti tecnici ed aspetti etici

    Swingo afferma che sul conto cointestato sono confluiti non solo i beni appartenenti all'asse ereditario, ma anche quelli personali della mamma.

    Giuridicamente swingo è ritenuta titolare di 1/3 della giacenza intera: ma questo per effetto di praticità e fiducia da parte della madre. Che ha prematuramente cointestato il conto alle figlie, .... dovesse succederle qualcosa....

    Nella realtà ha ereditato solo 1/3 dei beni appartenuti al padre: probabilmente equivalenti al 50% del depositato sul conto, se i coniugi erano in regime di comunione.
    Avrebbe diritto a prelevare solo questa quota, e non oltre. Almeno nei confronti di madre e sorella.

    Tralascio le considerazioni ulteriori più personali, che dipendono dalle condizioni economiche delle parti e dai rapporti interpersonali, sui quali è opportuno non entrare.
     
    A mwmb2 e eldic piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina