1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ZIMOR

    ZIMOR Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ho deciso di accendere un mutuo per l'acquisto di un appartamento.Sono in divisione dei beni con mia moglie e sono già proprietario della metà dell'appartamento in cui viviamo.Vorrei donare o cedere la mia quota alla moglie o ai figli(due figli maggiorenni conviventi con noi) per poter dichiarare il nuovo appartamento come prima casa e poter scaricare gli interessi passivi del mutuo e pagare l'IVA al 4% e non al 10%.
    Grazie ZIMOR
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io eviterei l'intestazione ai figli, per non tarpargli le ali in caso volessero acquistare una loro prima casa....

    Venderei il 50% a tua moglie, per evitare i rischi della donazione: pagherebbe una tassa di registro sul 50 % della rendita catastale, che potrebbe essere una cifra non troppo significativa.
     
  3. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Attenzione: le finte vendite sono rischiose come le donazioni.
    Se si esegue una vendita senza un reale passaggio di denaro (documentabile) tutta l'operazione sarebbe facilmente riconducibile ad una donazione "di fatto".
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Giusta osservazione: quindi, modificherei così il mio suggerimento:
    "venderei il 50% a tua moglie con reale passaggio di denaro"
    (il quale denaro rimane però in casa... quindi ?)
     
  5. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    eviterei la donazione come la peste.
    come dice giustamente enrikon bisogna far si che tua moglie ti "paghi", come minimo la metà del valore catastale dell'alloggio...
    aggiungerei che dovete valutare pure il fatto che se tua moglie ti acquista il 50% come prima casa pure lei dovrà tenere la sua residenza nell'attuale abitazione mentre tu dovrai prenderla in quella nuova..
     
  6. Piccolo dettaglio : per fare un passaggio reale di danaro, bisogna averlo.
    Fortunatamente San severo non è Roma, nel qual caso sarebbe proprio un bel passaggio.
    Lo so i ricchi non pensano mai che esistono i meno ricchi, che devono fare un mutuo e poi scaricarsi gli interessi passivi.
    A meno anche il mutuo non sia una simulazione, per depistare il "Grande fratello".
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina