1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. twins

    twins Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, sono appena iscritto al Forum, quindi nuovo.

    Come da oggetto, volevo chiedervi se è consentito avere dall' agenzia immobiliare l' atto di provenienza dell' appartamento interessato.

    Mi è capitato di chiederlo e mi hanno risposto che trattandosi di dati sensibili del proprietario non possono rilasciarmi il documento ma solo visionarlo.

    E' possibile sapere in quale fase, prevista per l' acquisto di un immobile, è consetito chiedere e avere ( non solo visionare) l' atto di provenienza ?

    grazie mille , resto in attesa di una vostra cortese risposta
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La risposta dell'agenzia è formalmente corretta, nel senso che prima di aver una proposta accettata possono evitare di darti il documento, mentre sono obbligati a fartelo vedere! :confuso:
    Forse potresti convincerli spiegandogli che la loro (o, più probabilmente, quella del proprietario) è un'opposizione inutile perchè l'atto di compravendita è registrato e trascritto, cioè PUBBLICIZZATO. Questo significa che se vai all'Agenzia del Territorio e fai richiesta te lo danno (al massimo dovrai aspettare qualche giorno e pagare qualche euro per la fotocopia! :ok:)
    A mio avviso questo inconveniente, assolutamente risolvibile e fondamentalmente stupido, ti può servire da test per vedere la collaboratività dell'agenzia e la sua capacità di interazione con il proprietario, in caso (speriamo di no) di problemi SERI! :fico:
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dati sensibili in un atto di compravendita?
    Sono certo che nell'atto il notaio non ha scritto che l'acquirente soffre di qualche malattia invalidante o di qualche handicap o che appartenga ad un partito politico o a qualche religione (dati sensibili).
     
    A Stefo e pensoperme piace questo messaggio.
  4. CRIF Valutazione Immobili

    CRIF Valutazione Immobili Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Ciao Twins, considera che atto di provenienza e planimetria catastale sono sicuramente due documenti richiesti per una perizia immobiliare, indispensabili quindi soprattutto qualora tu avessi bisogno di un mutuo. Se il proprietario si rifiuta di rendere disponibile da subito questa documentazione forse è un segnale che ha qualcosa da nascondere?
    Marco
     
  5. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista

    ma scusa ma se un acquirente volesse comprare non sarebbe meglio fare i controlli sull'immobile prima di firmare qualsiasi cosa??
    dai controlli saprebbe tutto, provenienza, donazione, eredita', ipoteche attive, pignoramenti, .........................
    poi con tutta calma, si firma, tanto sai gia' le cose come stanno.
     
    A CRIF Valutazione Immobili piace questo elemento.
  6. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
     
  7. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ricordando sempre che l'atto di provenienza è pubblico mentre la planimetria catastale no:affermazione:
     
  8. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    L'agenzia è obbligata a informare, non a produrre documentazione, secondo quanto mi risulta (mi si faccia leggere le le norme che dicono il contrario)... certo è un ottimo segnale di trasparenza di servizio produrre e dare le informazioni richieste, dietro ricevuta.
     
    A studiopci piace questo elemento.
  9. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Personalmente ho sempre tutta la documentazione rlativa ad un immobile prima che lo metto in pubblicità, se un cliente mi dice che per firmare la proposta d'acquisto ha bisogno del titolo precedente io glielo faccio avere immediatamente anche con capriola tripla.!! Cosa non si farebbe per prendere una proposta in piu'???:risata:
     
  10. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Sono d'accordo, ma non è un obbligo.
     
  11. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo che non è un obbligo come tantissime cose in questo lavoro, ma penso che per fare la differenza tra tutte le agenzie imm. che esistono bisogna essere più professionisti che mai, ho imparato per esperienza ha controllare sempre la documetazione degli immobili anche con notai e tecnici qualora non ero convinto su qualcosa, ed ho sempre fatto a seguito di tutte le proposte d'acquisto le visure ipotecarie al proprietario,meglio sapere subito che dopo sia per me che per il mio cliente acquirente!!!:ok:
     
  12. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Sì, a parte lo spottone, sul quale concordo la domanda è "posso pretenderla?", come risposta va detto "NO", a "Ok, ma posso averla?", si risponde "eccome".
     
  13. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Dico solo che se uno fa proposta d'acquisto io gli fotocopio tutta la documentazione in mio possesso se la vuole, e per me gli spetta anche in quanto il mediatore ....per lo stato italiano.... è ignorante non sa nulla delle leggi che esistono [..], se invece uno viene a vedere un appartamento e vuole tutta la documentazione non gliela do! al massimo la faccio visionare ! Mica posso dare i documenti a tutti!
     
  14. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    SO LEGGERE E CAPISCO BENE
     
  15. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Oh, c'ho beccato va beh, ma mica c'è da incavolarsi :sorrisone: :D abbiamo capito che tu dai tutto e sei bravo, sono contento e approvo. Continuiamo sul tema.
     
  16. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    troppo poco, io personalmente sono come San tommaso.
    Certo che gli dai la documentazione dopo che ha fatto la proposta..........e' il minimo.
    ma dopo la proposta.
    il discorso e' diverso per me.
    io non mi fido. Se spendo dei soldi e tanti soldi prima di dare anche solo un euro di deposito mi premunisco prima con i controlli sull'immobile e poi magari con la proposta ci metto anche una clausola sospensiva immobile conforme della durata di 20 o 30 gg, per maggior sicurezza.
    con la fame di acquirenti che c'e', accettano, accettano.
     
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    una delle tante...
     
  18. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    le proposte sono fatte per questo! uno propone che all'avverarsi di una certa situazione(...regolarità immobiliare assenza di ipoteche, vizi e tanto altro) comprerà l'immobile quindi può anche non vederla la documentazione
     
  19. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  20. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista

    fattene una ragione :p
    meglio una clasola sospensiva che firmare allo sbaraglio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina